Menu Chiudi

Un terrario fai da te per un tocco green in casa! 13 ispirazioni

Un terrario fai da te per un tocco green in casa

13 idee per un terrario fai da te! Ispiratevi


Avere piante in casa, a volte, è un’operazione complicata per mancanza di spazio. I terrari, però, aiutano ad avere un risultato eccellente e un angolo verde nella propria casa. Il terrario fai da te è una delle idee esteticamente geniali e, allo stesso tempo, funzionali.

terrari possono essere chiusi o aperti, in base alle piante scelte. In ogni caso, l’esteticità è un argomento che non può essere messo in discussione. Infatti, oltre al verde delle piante stesse, vi sono gli elementi decorativi che ne aumentano di gran lunga la bellezza.

Il terrario può essere paragonato a un acquario, con la differenza che il risultato sarà quello di un mini giardino. Qualora stesse pensando a un terrario fai da te e non avete le idee ben chiare, lasciatevi ispirare dalle soluzioni che troverete nel nostro articolo. Abbiamo selezionato le migliori, per poterle adattare a qualunque necessità e spazio. Lasciatevi trasportare dall’immaginazione e selezionate i vasi di vetro più originali per poter ospitare le vostre piante in un ambiente bello e piacevole.


 

Un terrario fai da te! 13 ispirazioni

La scelta delle piante da inserire in un terrario fai da te, non è immediata. Dovete tener presente che le piante devono essere simili tra loro, al fine di poter usufruire delle stesse condizioni climatiche e necessità di luce e acqua.

Fai da te o Disponibile QUI

 

Il terrario può essere in un primo momento composto solo da acqua. Per la maggior parte delle volte, le piante hanno bisogno di sviluppare le radici prima di essere interrate. Nella foto che segue potete rendervi conto di come dei semplici vasetti di vetro possono trasformarsi in degni vasi per le vostre piante da terrario.

Fai da te o Disponibile QUI

 


I terrari possono essere aperti o chiusi. Nella foto che segue vi è un esempio di terrario chiuso con la funzione di mantenere al proprio interno un microclima senza sbalzi termici, proprio come se fosse una serra.

Fai da te o Disponibile QUI

 

Il terrario chiuso può anche essere provvisto di sportellino per permetterne l’apertura e chiusura. I terrari chiusi sono ottimi per tutte le specie di piante che amano l’umidità, soprattutto, quelle tropicali. Per quanto riguarda le piante grasse, invece, i terrari aperti sono le migliori opzioni.

Fai da te o Disponibile QUI

 


Le felci sono un tipo di pianta ottima per i terrari in casa. In caso in cui vogliate aggiungere un’altra specie di pianta con la felce, tenete presente che, le piante grasse non sono la scelta migliore. Quest’ultime hanno bisogno di poca acqua, mentre la felce è adatta a un clima piuttosto umido.

terrario fai da te
Fai da te o Disponibile QUI

 

In caso in cui abbiate optato per un terrario chiuso, fate attenzione all’eccesso di umidità. In caso in cui la condensa sia eccessiva, infatti, è sempre bene aprire un po’ il terrario per lasciar evaporare l’acqua in eccesso.

terrario fai da te
Fai da te o Disponibile QUI

 

La manutenzione del terrario non è troppo complessa. Dovrete solo ricordarvi di nebulizzare la pianta e rimuovere, a volte, le parti secche. Essere a conoscenza della specie di pianta che avete dinnanzi, è un fattore importante anche per l’esposizione ai raggi solari.

terrario fai da te
Fai da te o Disponibile QUI

 

Qualora stesse pensando di creare un terrario con piante grasse, dovrete tenere ben chiaro che il drenaggio è alquanto fondamentale per evitare che le radici marciscano. Per questo motivo, il terreno sabbioso è la soluzione ideale, poiché privo di sostanza organica

Fai da te o Disponibile QUI

 

Il muschio è ottimo per decorare il terrario. Abbiate cura, però, delle piante da inserire in sua compagnia. Avendo bisogno di molta umidità, il muschio sarà un perfetto compagno delle piante tropicali o delle felci. Ovviamente, la combinazione muschio-cactus non è raccomandabile.

terrario fai da te
Fai da te o Disponibile QUI

 


Una semplice caraffa di vetro che non usate più, potrebbe trasformarsi in un perfetto terrario per la casa. Potreste pensare anche di appenderla alle pareti e, per far ciò, dovrete munirla di spago.

Fai da te o Disponibile QUI

 

Ogni contenitore, purché di vetro, è ottimo per la creazione di un perfetto terrario fai da te. Cercate, dunque, le forme che più vi piacciono e posizionatevi all’interno le piante nel modo adeguato. Il risultato sarà di alto design.

Fai da te o Disponibile QUI

 

terrari in casa sono soluzioni esteticamente interessanti. Potete pensare di adibire qualunque angolo della casa con questi preziosissimi oggetti, decorando l’ambiente circostante con pochi sforzi. Potrete optare per elementi decorativi come le pietre colorate da inserire all’interno del terrario fai da te.

Fai da te o Disponibile QUI

 

Per la costruzione di un terrario fai da te è bene tener presente che il drenaggio del terreno deve essere eccellente. In caso contrario, le radici verrebbero messe a dura prova, andando incontro alla morte della pianta. A tal proposito, il carbone attivo è una soluzione perfetta.

Fai da te o Disponibile QUI

Guarda anche: 13 portafiori da parete fai da te dallo stile provenzale! Ispiratevi

Ludovic Bastianiello
Nato a Parigi nel 1981, è il fondatore di ideadesigncasa.org. Si laurea a Parigi in Grafica pubblicitaria e Comunicazione visiva. Vista la sua passione per l’arredo, il design, ma anche il fai da te ed il riciclo creativo, dà vita nel 2015 al blog ideadesigncasa.org, una fonte ricca di idee originali per arredare e decorare casa con creatività. Contattaci
Avatar
Ti potrebbe interessare...


Su Amazon...

Su Amazon...

Sempre più ispirazioni...