Menu Chiudi

Un giardino shabby chic fai da te: ecco come realizzarlo con creatività

giardino shabby chic fai da te
CONDIVIDI SU:

Il giardino shabby chic è caratterizzato da colori tenui, elementi in legno e ferro battuto e tutto ciò che sia utile a creare quell’atmosfera sognante e vissuta che è tipica di questo stile così alla moda e al contempo semplice. Il giardino shabby “fai a te” può essere decorato con tante soluzioni diverse, magari creando angoli di relax, con sedute “ad hoc”, dal gusto retrò.

 

Arredare un giardino shabby chic con idee fai da te: ispiratevi

Creare un giardino shabby chic con il “fai da te” non è difficile. Questo stile non richiede schemi ben definiti, basta avere il gusto di accostare tra loro elementi diversi che però sappiano dare vita a quell’ispirazione provenzale che dello stile shabby è un po’ la cifra distintiva. Il legno e il ferro battuto la fanno spesso da padroni e, dunque, anche in giardino, li si può adoperare con versatilità. Riciclate vecchie sedie della “nonna”, tavolini, ma anche complementi d’arredo.

I dettagli sono ciò che fanno davvero la differenza: vasi, di metallo, in rattan oppure suppellettili varie, oggettistica che non si usa più negli interni ma che potrebbe dare lustro allo spazio esterno. Il giardino shabby chic “fai da te” si nutre della fantasia di chi sa adornarlo con sapienza. Un giardino, insomma, in cui regni quell’intimo disordine che riesce a comunicare un senso di armonia.

 



Il posto shabby del “pollice verde”

Bastano un tavolino, di quelli pieghevoli che si tengono spesso conservati in soffitta, qualche vaso, qualche contenitore di metallo nel quale mettere piante ed erbe aromatiche e delle assi di legno per creare una cornice che serva da sostegno agli attrezzi da giardino. Questo bellissimo angolo da giardinaggio in stile shabby chic è pronto ed è anche funzionale alle attività da svolgere all’esterno.

Foto: designmag.it – Pinterest

Un meraviglioso angolo di relax

Non disfatevi delle poltroncine in ferro battuto un po’ rovinate, o del tavolino di legno con il ripiano consunto. Ogni cosa può tornarvi utile fuori casa, per arredare il vostro giardino shabby con il “fai da te” e renderlo unico Ne farete l’angolo di relax più bello che si sia mai visto, pieno di quella poesia naturale che solo questo stile sa regalarvi.

Magari, mettete sule sedie due bei cuscini dai colori tenui e sul tavolo sistemate dei vasi con i fiori: il quadro sarà completo.

giardino shabby chic fai da te
foto: © stock.adobe

 

Il tavolino shabby chic: poesia fiorita

Una vera e propria poesia, il tavolino tondo, adornato con un centrino, sul quale campeggiano una cornice retrò, un vecchio macinino e un servizio da te. Un bel vaso metallico campeggia al centro e diventa il fulcro di questo luogo incantato. Idea bellissima, di ispirazione shabby chic, da copiare anche se si ha un evento in giardino e si vuole creare un posto appartato, sul quale sistemare bomboniere, confetti o semplicemente oggettistica d’abbellimento.

foto: © stock.adobe

 

Il “fai da te” shabby chic che conquista

Due vecchie ante, consumate dal tempo, un tavolino, due sedie in ferro dai colori tenui, due cuscini in tinta e degli accessori decorativi in pieno stile shabby chic: non vi è niente di meglio che riciclare cose e oggetti che si hanno in  casa per arredare il giardino con questo stile così accattivante. La semplicità e l’eleganza vanno meravigliosamente a braccetto.

Foto: designmag.it – Pinterest

 

Una poesia per due: il giardino dei sogni

Perché non creare un posto per godere di serate “a due”, romantiche e bellissime nel vostro giardino shabby chic, arredato con un “fai da te” che sia la vostra cifra distintiva? Non ci vuole molto, solo l’idea di riciclare vecchi arredi, una tovaglia che magari conservate da sempre e una bella candela che rischiari la serata. Ecco pronto il vostro paradiso personale, nel giardino shabby più candido e tenero che sia mai esistito. Potete anche optare per tappezzerie più vivaci, per regalare un tocco di colore allo stile shabby che, notoriamente, è delicato.

foto: © stock.adobe

 

La rimessa diventa una stanza delle meraviglie

Se in giardino avete una piccola rimessa per gli attrezzi che volete rivoluzionare, arredatela in stile shabby. Diventerà un luogo incantato dove invitare gli amici per godere di momenti di bellezza e di relax. Una vecchia struttura di un camino, librerie di metallo ormai consumate dal tempo, sedie e tavolini che non usate più in casa e poi tanti oggetti pescati qua e là, anche nei mercatini dell’usato. Lanterne, orologi, tazze, vasi, cornici! Lo stile shabbyfai da te” gioca con quel magico disordine che diventa armonia.

Foto: gardeningacreativejourney.tumblr

 

Il carrello porta vivande

Anche un vecchio carrello porta vivande, ormai scrostato dal tempo, torna a nuova vita se arreda un giardino in stile shabby chic. Potete farne un tavoloni dove consumare la colazione in piena estate, oppure farlo diventare semplicemente un ripiano dove collocare le vostre piante più belle, o anche sistemarlo in un angolo del giardino, con sopra lanterne e candele, per rischiare le serate all’aria aperta.

Foto: thymeforhome.blogspot.com – Pinterest

 

Il giardino in stile shabby chic attira sempre l’attenzione, perché, inevitabilmente, si trasforma in una paradiso ad occhi aperti. Vecchi arredi, tovaglie antiche, pizzi, merletti, complementi d’arredo che arrivano direttamente dal passato: lo stile shabby racconta una via bucolica e semplice. Con il “fai da te” è entusiasmante creare un posto incantato, tutto vostro, nel quale coltivare bellezza e vivere momenti di relax e di piacere estetico.



Guarda ancheLa tecnica Shabby chic fai da te: spunti, ispirazioni e tutorial

CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...