Menu Chiudi

Arredare la cucina stile shabby: 12 splendide idee per ispirarsi

Arredare la cucina stile shabby chic.
CONDIVIDI SU:

Arredare una cucina shabby chic vuol dire creare uno spazio della casa romantico ed evocativo, capace di richiamare le atmosfere rustiche di un tempo. Quale miglior luogo della cucina, cuore pulsante della vostra dimora, per portare un po’ del passato, rivisto in chiave moderna, nella vostra abitazione? Ecco 12 splendide idee, tutte da imitare!

 

12 ispirazioni per arredare la cucina in stile shabby chic

Arredare la casa in stile shabby chic è la scelta ideale per chi ama le atmosfere romantiche e genuine di un tempo. Una tendenza sempre più diffusa nel nostro paese, forse una scappatoia all’incalzare di arredi tutti uguali, seppure pratici ed economici, privi di anima. Shabby chic è un termine coniato nel 1980 dalla rivista The World of Interiors: shabby sta per usurato, malandato, mentre chic sappiamo bene cosa voglia dire.

Uno chic trasandato. Può sembrare uno strano abbinamento, ma rende alla perfezione l’idea di questo arredamento contraddistinto da un design anticato e raffinato nel contempo. La zona giorno è l’ambiente di casa in cui questo stile si esprime al massimo. Nelle righe seguenti scopriremo come arredare la cucina in perfetto stile shabby chic attraverso 12 splendide ispirazioni.

 



Arredare la cucina stile shabby: le più belle idee per ispirarsi

La bellezza dello stile shabby chic sta nel fatto che si possono creare ambienti retrò, senza per forza ricorrere a mobili antichi e delicati. Esistono in commercio infinite soluzioni moderne dal design squisitamente vintage. Prendete, per esempio, il mobile seguente, realizzato in legno decapato, con graziosi cestini in vimini e un lavello dal design country chic.

 

Ecco una credenza shabby chic provenzale, una bellissima declinazione di questo stile! Il design retrò, la tinta pastello, l’aspetto anticato del legno sono particolari capaci di accentuare il fascino di questo pezzo d’arredo. Può bastare un solo mobile del genere per realizzare un’atmosfera unica in cucina.

 

Lo stile shabby chic viene incontro anche agli animi contemporanei che vogliono richiamare un’atmosfera retrò, senza rinunciare alla comodità degli arredi attuali. Guardate, per esempio, come è possibile ottenere una zona pranzo che sia rustica e moderna insieme.

 

Se siete persone romantiche e desiderate una cucina che ricordi le case delle bambole, allora potrete sfogarvi con più dettagli shabby chic. In questo caso saranno proprio i tessuti floreali, i rivestimenti, gli oggetti decorativi a conferire maggiore fascino alla vostra cucina vintage.

 

Il bianco e il legno sono un connubio perfetto per lo stile shabby chic. Naturalmente i mobili dovranno essere scelti per il loro aspetto rustico e vintage che richiami le cucine dei nostri nonni. In alternativa, potrete aggiungere dettagli grigi, azzurri, lilla, giocare con più soluzioni cromatiche delicate.

arredare la cucina stile shabby chic

 


Chi, al contrario, ama gli ambienti che abbiano carattere, si rispecchierà nella soluzione seguente. In questo caso, la cucina è in muratura, arredata mensole ricavate dalla parete, piani di lavoro in pietra, pensili e piano cottura retrò. Un ambiente in stile shabby chic pieno di personalità e grinta!

 

Ecco, invece, una cucina shabby chic dal gusto particolarmente romantico. Come sempre, saranno i dettagli a dare un’impronta particolare allo stile. Se volete realizzare un’atmosfera d’altri tempi in cui spignattare felici con addosso il vostro grembiule ricamato e sentirvi come le vostre nonne, questo modello farà al caso vostro. I mobili shabby chic provenzali sono qui valorizzati, dall’accostamento insolito dei colori e da un bellissimo lampadario retrò.

 

Lo stile shabby chic può essere rivisto anche in una chiave più personale, dando vita a una cucina moderna e industriale. Per un effetto soddisfacente, dovrete progettare con cura i dettagli, in modo tale da raggiungere un equilibrio armonico. Guardate, ad esempio, come un soffitto dai particolari industrial si sposi molto bene con un arredamento country.

 

Avete a disposizione un angolo cottura ridotto? Non dovrete per questo rinunciare al vostro piccolo spazio shabby chic. Sarà sufficiente studiare un progetto su misura per voi che potrete personalizzare con oggetti vintage.

 

Se volete una cucina shabby chic calda e accogliente, non dovrete lesinare l’uso del legno. Pochi materiali sono capaci di emanare calore e comfort come il legno! Perché non utilizzarlo per rivestire anche soffitto, pavimento e pareti?

 

Quando la cucina dispone di metrature più generose diventa più semplice e stimolante arredarla in stile shabby chic. Oltre agli arredi dal gusto retrò, potrete decorare le pareti con ricercate con boiserie. L’eleganza di questi pannelli accostata al design rustico dei mobili in legno sarà una ricercata interpretazione dello stile shabby chic.

 

Ecco una cucina shabby chic piena di luce ed eleganza, realizzata con materiali e pezzi d’arredo raffinati. La ricercatezza di questa stanza è affidata ai piani di lavoro in marmo e ai bellissimi lampadari retrò.

 

Vi sono piaciute le nostre proposte, per arredare la cucina in stile shabby chic?

 

foto: pinterest


Guarda anche: Le 7 più belle piattaie per una cucina country o shabby chic

CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Seguici su Facebook



Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...