Cucine moderne design: idee, consigli e tanta ispirazione!


Cucine moderne…





La cucina è da sempre lo spazio della convivialità per eccellenza. Oggi la cucina diventa uno spazio moderno, mix perfetto di forme, colori, versatilità. Grandi piani di lavoro, design tecnici che sanno sposare al meglio anche dettagli classici: la cucina moderna sa essere essenziale e romantica al contempo. La parola d’ordine è, come sempre ” bellezza” qualunque sia il vostro concetto di essa! Una cucina moderna è simbolo di funzionalità e “slow life” ed è solitamente la scelta preferita dei più giovani. Il suo è un fascino che travalica le mode: è voglia di equilibrio e raffinatezza estetica.


Idee di cucine moderne in muratura

Chi lo ha detto che la cucina in muratura non possa sposare il mood contemporaneo? Anche in questa tipologia di ambiente la muratura è sinonimo di stile, design e amore per le linee sinuose. Quell’aspetto rustico e familiare che da sempre ti abbraccia con calore, può caratterizzare anche una cucina moderna e sposare con passione la tradizione e la voglia di presente. Il fulcro di una cucina in muratura è spesso il piano di lavoro centrale, attorno al quale si sviluppa l’intero disegno generale.



Il legno è il materiale che più di tutti si amalgama con la forza materica della muratura e conferisce all’ambiente quell’atmosfera sognante che stempera la ruvidezza. Che sia rustica, country o shabby chic, la cucina in muratura moderna ha uno stile snello, che spesso rasenta il minimal, con le sue lineari geometrie che ne fanno un luogo funzionale eppure mai scevro di poesia. Giocate con i colori, dai quelli tenui a quelli più decisi, come il grigio antracite che in in una cucina chiara sa dare il meglio di se. Bella la commistione di stili, che accosta elementi di autentica modernità, come le mensole porta piante alle quali appendere anche utensili, le credenze in legno che regalano quel tocco di bucolico che rimanda al passato.

Bella cucina moderna con isola cucina in muratura rivestita di mattonelle tipo mattoni bianchi.

© Nut


La pietra è uno di quei materiali che si adattano alla perfezione in una cucina in muratura e le donano il magico calore che fa subito famiglia.

cucina moderna in muratura rivestita in pietra con camino.

fonte foto


Cucina in muratura non mette limite alla fantasia stilistica e il “country chic” è sempre un colpo d’occhio dal fascino intramontabile. Il celeste, è poi, meraviglia allo stato puro.

cucina in muratura stile country chic, colore bianco e blu.

fonte foto

Arredare una piccola cucina moderna

Arredare una cucina moderna vuol dire giocare con la purezza delle linee e il mood essenziale dell forme. Le geometrie si ricorrono, in un gioco di pieni di vuoti che non stanca mai. La cucina contemporanea si rivela ottima negli spazi piccoli, dove “ottimizzare” è la parola d’ordine e dove il minimalismo è un’esigenza. Il colore è una discriminante necessaria. A parte il bianco ed il grigio che sono un “must” irrinunciabile, anche le nuance forti come il giallo, il grigio antracite, il nero sono opzioni validissime. Il nero non delude mai, magari ravvivato da macchie di rosso della tappezzeria e dell’oggettistica. Il color legno nelle cucine moderne alleggerisce  la serietà e regala un comfort innegabile. Tecnologia e accessori sono gli elementi base di una cucina odierna.





Nella cucina moderna li elettrodomestici sono ad incasso, si nascondono alla vita, così come i fuochi, talvolta ad induzione. E poi pensili e ripiani lisci, che splendono di luce propria. Anche l’illuminazione risponde al diktat del minimalismo imperante e diventa discreta. Faretti che si celano alla vista o lampade semplici che puntano direttamente sul tavolo. Il parquet  le ceramiche spesso sostituiscono il pavimento e creano una continuità cromatica e concettuale con il resto dell’ambiente.

piccola cucina in stile moderno arredata alla perfezione con rivestimenti abbinati alla porta.

© ToonPang


Il grigio antracite delle pareti è la perfetta cornice per questa cucina bianca dalle linee essenziali. Eccolo il meraviglioso equilibrio cromatico che la modernità rincorre e propone a chi desidera bellezza e semplicità al contempo.

Una cucina moderna di piccola dimensione bianca con paraschizzi effetto legno chiaro.

© peshkova


Il bianco campeggia dovunque e detta le regole del gioco estetico. Un allegro disegno geometrico fatto di rombi bicolore spezza la monocromia dell’ambiente generale. Il parquet color legno naturale ravviva con discrezione e dona quel tocco di eleganza che non guasta.

cucina ad angolo stile moderno con top il legno chiaro e mattonelle originali grigie e bianche.

© Dariusz Jarzabek

cucina piccola con pensili bianchi e top in legno, mattonelle bianche tipo mattoni, ottimizzazione dello spazio perfetto.

© richman21


Quando lo spazio è ridotto, la soluzione angolare è quella migliore. Lo stesso dicasi per i toni chiari e le geometrie pulite prive di ogni sovrastruttura. Sono gli oggetti a gettare, qua e là tocchi di colore vivace, così come i lampadari gialli e tubo, che sono l’elemento che cattura l’attenzione.

cucina ad angolo di piccola dimensione, paraschizzi e top dello stesso colore legno chiaro.

© yo camon


Chi l’ha detto che la modernità rifugge il colore? Ecco un bel giallo vivace per questa cucina “easy” che si veste di luce. Nella purezza del bianco, la scelta delle nuance vivide fa sempre colpo.

piccola cucina gialla e bianca, ideale per una casa in stile moderno.

© Robert Kneschke


Quanto charme, in questa cucina nera: quando la contemporaneità non ha paura di osare, nemmeno negli spazi ridotti. Non esistono regole in fatto di bellezza, anche un tono così scuro sorprende con i punti luce giusti, sponde di intrinseca eleganza.

piccola cucina bianco e nero stile moderno, tavolino nero con sedie bianche.

© mariesacha


Un piccolo angolo cottura che s’affaccia su una zona living tutta da vivere. Il grigio trionfa, ravvivato da chiazze di rosso. Il parquet, strategicamente bicolore, divide i due ambienti e allarga la visuale.

piccola cucina open space con penisola, ideale per piccolo appartamento.

© Patryk Kosmider


Un mood giovane e fresco, in questa piccola cucina moderna bianca e legno, dove tutto è a portata di mano. La geometria squadrata delle mattonelle dietro al bancone rimanda un’idea di ricercata semplicità. Tutto è informale, quanto basta per innamorarsene.

una cucina dallo stile contemporaneo, piccola lineare ma completa, mensole e top in legno.

© undrey

I materiali in una cucina moderna

I materiali di una cucina vanno dal laminato all’acciaio inox, ma anche il granito ha il suo perchè così come le resine e polimeri di nuova generazione che rispondono bene anche alla necessità di velocizzare la pulizia. La pietra conferisce un’atmosfera calda e sognante, qualunque sia lo stile prescelto. Il laminato è antigraffio, idrorepellente ma soffre le alte temperature di pentole e teglie. L’acciaio è pratico, igienico, durevole nel tempo: un ripiano in acciaio, è dunque la scelta più consona per una cucina dove si lavori molto. Il legno ha un fascino intramontabile ma è delicato e richiede una cura costante. Questo, infatti, soffre l’umidità, si graffia facilmente e va pulito con estrema attenzione per evitare che si formino i batteri.



Pietra, come il marmo o il granito, sono scelte ottime ma delicate anch’esse, perchè porose e dunque non impermeabili ai liquidi. Inoltre questi materiali non vanno mai puliti con detergenti troppo aggressivi. Anche il vetro è protagonista indiscusso di una cucina moderna, perchè al pari dell’acciaio è facile da pulire. Inoltre tutti i materiali suddetti contribuiscono a conferire un design d’alto profilo, esteticamente accattivante oltre che funzionale alle esigenze quotidiane. Anche i pannelli che si ottengono dalla lavorazione del legno sono assai usati nelle cucine moderne. Con essi si possono poi ottenere varie finiture: dal laccato opaco a quello lucido fino al rivestimento melaminico.

cucina moderna bianca con pareti in mattoni rossi, paraschizzi trasparente e top in legno.

© Photographee.eu

bella cucina con top e paraschizzi in marmo, mobili neri.

© ALDECAstudio

© peshkov

cucina con rivestimenti in pietra e isola con top in marmo, mobili grigi.

© samiam2007

cucina contemporanea con paraschizzi grigi mobili in legno e pensili grigi chiaro.

© Dariusz Jarzabek

© navintar





cucina con con lavandino e rubinetteria nero, paraschizzi in marmo.

© navintar

bellissima cucina con isola in marmo molto originale.

© holub3dmax

 

Rivestimenti e pavimenti in una cucina moderna

Il parquet e le ceramiche sono i rivestimenti migliori per una cucina moderna. Spesso il colore che campeggia a terra, lo si ritrova anche sulle pareti, per una soluzione di continuità che genera equilibrio. La pavimentazione assolve ad una duplice funzione: adorna e divide gli ambienti senza che sia necessario optare per pareti divisorie o quant’altro. Anche le piastrelle in ceramica sono molto richieste dato che le loro forme geometriche disegnano l’ambiente. Belle quelle in ceramica a pasta porosa, come le maioliche; e ancora la graniglia, il cemento, il laterizio. Molto adoperato è il gres, resistente, impermeabile, capace di assumere varie sfumature grazie ai pigmenti che vengono aggiunti al suo colore beige naturale. Il gres si pulisce facilmente, non teme graffi come per esempio il parquet ma ovviamente visto che ha le fughe, può comportare qualche difficoltà nella pulizia di queste ultime.

Ottimo il PVC (il vinile) polimero derivante dal petrolio, pavimentazione perfetta in caso di ambienti umidi, elastico, versatile, di facile installazione. Il basso costo ne fa un elemento ottimo. Il pavimento in cemento è un’altra valida opzione, nonostante fosse inizialmente utilizzato per gli ambienti esterni. Si posa facilmente e ha un impatto visivo davvero enorme; inoltre è duraturo nel tempo, ignifugo ed è anche facile da pulire. Anche il laminato è assai usato nelle cucine moderne, assume diversi aspetti, dal legno alla pietra e può anche essere decorato a piacere. Il laminato resiste ai graffi, alle infiltrazioni e resiste allo sporco.

splendida cucina con rivestimenti in legno e mobili bianchi.

© Robert Kneschke

cucina moderna tutta bianca spezzata con pavimento in legno tipo parquet, bello anche il tavolo in legno.

© imagewell10

© zhu difeng

Idee di Cucine moderne con isola o penisola

La penisola crea un movimento che regala personalità e arricchisce di funzionalità ogni cucina, soprattutto quella di stampo moderno. Il legno è caldo e rimanda antiche ispirazioni contadine.

una cucina moderna bellissima, penisola in legno molto originale, illuminazione led sotto pensili.

© slavun





Bianco, legno grezzo e pietra: una cucina con penisola che fa parlare di sé. Contemporaneità e semplicità vanno a braccetto, in un ambiente dove la luce è tutto e gioca sapientemente con lo spazio.

cucina design originale, misto pietra e legno, penisola in muratura con top in legno.

© artjafara


Design di stampo asiatico, per quest’isola centrale che è protagonista assoluta di questa cucina moderna. Il grigio la fa da padrone e il legno risalta agli occhi e regala una macchia di pura leggerezza in un ambiente fintamente austero.

cucina dal mood moderno con isola nera e legno con spazio per ordinare piatti e pentole.

© peshkova


Geometrie accattivanti per questa isola che si inserisce in un contesto lineare e monocromatico, Il grigio antracite viene spezzato dal rame della cappa e dal bianco dei punti luce.

cucina grigia antracite dal design moderna con cappa in rame

© denisismagilov


Grande e conviviale la cucina con isola in legno che raccoglie intorno a se un bel numero di sedute. La modernità non rinuncia al piacere dello stare insieme e niente è più comodo di una penisola ampia!

cucina moderna con isola da sogno in legno, mobili neri spezzato con legno, pavimenti parquet.

© hd3dsh


Piano di lavoro, tavolo, spazio lavoro e gioco: L’isola della cucina moderna è versatile, funzionale, bellissima esteticamente… non  delude mai!

© ALDECAstudio


Quando la penisola è anche mobile contenitore, oltre che piano di lavoro. In una cucina moderna, trova sazio una contemporaneità che rende semplice ogni attività e fa diventare questo un luogo di vita da vivere appieno, in ogni sua sfaccettatura.

bella cucina design bianca con una parete rivestita in pietra, penisola in legno con sedie bianche e cappa sospesa.

© deepvalley

Idee cucina ad angolo moderna

Quando lo spazio è minuscolo, la cucina ad angolo sembra essere la soluzione ottimale. Eppure questa tipologia di cucina piace a prescindere, nei piccoli come nei grandi spazi. Con l’angolo, si crea un rapporto d’equilibrio assai più funzionale nella distanza che separa, il piano cottura, il frigo e il lavello; inoltre si crea un vero e proprio percorso da coprire con comodità negli spostamenti tra i mobili. Tutto è a portata di mano, lo spazio viene ottimizzato al meglio.





Ovviamente più è grande la cucina e più esiste la capacità di conservare, progettare soluzioni confortevoli per ogni esigenza. In alcuni casi, la scelta è totalmente estetica, poiché ciò che si cerca è una certa dinamicità, un certo disegno armonico che crei triangoli operativi entro i quali agire. In una cucina grande, in mezzo all’angolo ci può stare un tavolo per completare un quadro già ricco.In quella piccola invece è l’organizzazione ad essere il vantaggio più lampante, poiché l’angolo raccoglie e contiene lo sguardo. Arredata poi con pensili, scaffali aperti e ripiani a vista, l’ambiente diventa ancora più leggero e bello da guardare. La cucina ad angolo è un luogo dinamico, caratterizzato da un rigore che non è mai serioso, ma piuttosto equilibrato.

Decidete dove installare il piano cottura, il lavello, il top della cucina e avrete il vostro luogo ideale. L’area operativa della cucina angolare, come nel caso della foto qui in basso, ha un mood tutto diverso, affascinante e rigoroso al contempo; pulito nelle forme, versatile nella sua totale funzionalità, l’angolo retto che viene a crearsi, è intimo, mai dispersivo. Il bianco predomina, nel suo eccellente chiarore, spezzato dagli inserti di pietra sulle pareti e dal design tecnico degli elettrodomestici.

© Jodie Johnson


Quando la classicità sposa le note contemporanee: ecco nascere una bellezza senza tempo, fatta di semplicità e originalità. Una cucina, che cattura l’attenzione perchè scardina i canoni estetici usuali, pur attenendosi a certe ispirazioni intramontabili.

© mariesacha


Rustica quanto basta per riportare indietro le lancette dell’orologio. Questa cucina angolare, legno e bianca, profuma di antico, di campagna, di una certa perduta convivialità, pur non rinunciando alle comodità dell’era moderna.

© kanashe_yuliya

High tech la cucina angolare che conta pensili e mobili contenitori a sufficienza per stipare il vostro mondo. Il design ultra moderno dei mobili e i punti luce che illuminano il piano lavoro, sono un inno al futuribile che è sempre auspicabile.

cucina dal design moderno di colore bianca lucido, spezzata con paraschizzi azzurri e top nero.

© Dariusz Jarzabek


La cucina angolare diventa “l’angolo cucina” all’interno di un contesto più ampio. Ideale per un ambiente “easy” e “smart”, dove l’ottimizzazione degli spazi è necessario e il superfluo è bandito. Il bianco alleggerisce e manifesta con discrezione la propria presenza.

piccola cucina ad angolo open space in un piccolo appartamento.

© Cinematographer


Un angolo di futuro, mobili contenitore in basso e un unico, grande pensile a cubo che campeggia sulla parete. Mensole con stoviglie a vista, e punti luce che galleggiano leggeri: la modernità è un concetto semplice.

cucina moderna nera con pensili, top e penisola in legno, belle le lampadine sospese.

© peshkova


Una cucina angolare tiene insieme tante cose che stanno tutte a portata di mano. Un’area operativa senza pari. Questa è grigio perla, in legno e acciaio: un mondo di tecnica funzionalità.

© Silvano Rebai

 

Ispirazioni di Cucine lineari moderne

La cucina moderna deve adattarsi alle esigenze di ciascuno e rendere la vita più facile tra i fornelli. I ritmi rutilanti della quotidianità fagocitano il nostro tempo e vivere in una cucina “intelligente” rende tutto più semplice. Non solo modernità negli elettrodomestici e rigore stilistico nelle geometrie, ma anche dinamismo, colore, luce, armonia, equilibrio: caratteristiche imprescindibili. Angolari, monoblocco, di ispirazione classica o completamente high tech: la cucina moderna deve rispondere ad esigenze di organizzazione e pulizia. Il design della cucina moderna deve sempre corrispondere alla personalità di chi la possiede, perchè è la trasposizione architettonica dei suoi gusti e delle sue richieste.

La cucina moderna deve essere un perfetto mix tra arredamento e funzionalità. Deve esser luminosa, allegra, consentire di preparare i pasti con facilità e di pranzare con comodità.Una bella idea da considerare per una cucina contemporanea è quella del contrasto cromatico tra i mobili e le pareti. Grigio e legno, piuttosto che pietra e legno, ma anche colori vivi e sgargianti, che non trasformino troppo il mood di una casa. E poi isole centrali che diventano piani di lavoro, lampade a sospensione che illuminano senza appesantire, pareti monoblocco da inserire nella zona soggiorno; le idee sono davvero tantissime, tutte originali, per una cucina che è spazio aperto in cui vivere appieno l’atmosfera familiare.




piccola cucina lineare bianca e legno, ideale per piccoli spazi.

© Cinematographer


La vivacità del rosso risalta nel contesto grigio antracite, in questa cucina che campeggia su di un’unica parete. Pochi mobili e due grandi mensole che sostengono stoviglie e piccoli elettrodomestici: la praticità della semplicità.

cucina lineare di grande dimensione, stile moderno colore rosso, grigio e legno.

© archideaphoto


Il giallo sostituisce il rosso e porta una ventata di sole in questa cucina contemporanea e “smart”. Il rigore stilistico è stemperato dall’allegria di una tonalità fuori dal comune.

una cucina lineare moderna gialla e nera con paraschizzi effetto legno, grande frigorifero di colore giallo, pavimenti neri.

© archideaphoto

cucina in legno minimal con lampadine sospese, pareti di colore bianco, frigorifero bianco.

© 2mmedia


Tortora e bianco: un duo cromatico di grande raffinatezza per questa cucina dal design pulito. Pensili e mobili che giocano con un contrasto molto deciso e s’affacciano su un’isola che è anche tavolo e piano di lavoro.

© archideaphoto


Il bianco e il legno danno vita ad un binomio sempre eccellente, qualunque sia la tipologia di cucina e lo spazio entro il quel va inserita. Qui la schematicità la fa da padrona, con pensili rettangolari che disegnano eleganti geometrie; il top grigio risalta sul legno chiaro.

© Dariusz Jarzabek

cucina di colore turchese con un tocco di grigio chiaro, tavolo in legno con sedie design abbinati ai mobili turchesi.

© ArchiVIZ


Che bella questa cucina con i pensili neri e la base in legno. L’isola diventa un elemento di design dal gusto chic, attorno al quale si crea una piacevole convivialità. Il fascino si rivela in tutte le sue forme.

© dit26978


La descrizione geometrica e cromatica di uno spazio: la cucina come un quadro di Mondrian. Rosso e marrone scuro: duo cromatico di grande impatto visivo che cattura l’occhio e il cuore.

cucina dal design moderno rosso e nera, pensili a parete, paraschizzi mattonelle mosaico.

© Alexander Mirokhin

 

Idee cucina moderna open space

ambiente open space moderno, soggiorno e cucina separati da una grande scala centrale.

© Julia Vadi


Spesso, oggi, la cucina è “open space”, dunque aperta sul soggiorno. Questo accade soprattutto nelle case di nuova generazione, dove si uniscono i locali per ampliare gli spazi. La percezione dello spazio cambia e la cucina diventa un tutt’uno con la zona living. Nei piccoli appartamenti questa è una scelta quasi obbligata ma richiesta altresì nei grandi spazi, perchè è bello avere tutto a disposizione e davanti agli occhi. La luce si espande, si favorisce l’integrazione tra le persone che vi gravitano e non ci sono barriere. La cucina “open space” certo costringe a tenere sempre le cose in ordine, proprio perchè non vi sono porte o pareti che nascondano l’eventuale disordine. Questa tipologia di cucina accoglie e ospita senza mai dimenticare l’estetica. L’ambiente in questione deve certo essere confortevole ma anche armonico dal punto di vista visivo.

Una cucina open space non deve contare troppi elementi, proprio perchè inserita in un contesto già arredato. I colori dovrebbero essere naturali per regalare leggerezza e armonizzarli con il resto della casa. Sono sempre ben accetti gli sprazzi di colori vivaci, qua e là. Lo stile deve essere quello che vi aggrada, nonostante sia necessario creare equilibrio con l’intera abitazione, a meno che no vogliate giocare su un contrasto pieno e fare una scelta stilistica di rottura. Gli accessori personalizzano molto, così come il pavimento. Usatene uno diverso per lo spazio dell cucina, in modo da creare la giusta divisione. Bello il parquet in soggiorno e le mattonelle in cucina, oppure due rivestimenti in mattonelle differenti, tipo marmo e pietra, come nella foto qui sotto, magari in toni neutri per alleggerire il contrasto.

cucina open space con mobili grigi, penisola e pareti effetto marmo, belle tende e sedie grigie abbinati alla cuicna.

© gamespirit


Un’armonia senza confini, un trionfo di luce e di equilibrio, in questa cucina dove si incontrano i colori e tutto è chiarore puro. La cucina sta in salotto, guarda il divano, il parquet è unico, la pietra delle pareti è cornice ideale.

soggiorno e cucina open space moderno, luminoso, bianco con elementi colorati giallo e blu, pareti in mattoni bianchi.

© Slavun


Qui è la parete in plexiglas a creare un divisorio tangibile tra la cucina e la zona living. Grigio chiaro la cucina con parquet unico a contrasto, per un effetto cromatico di grande equilibrio e leggerezza stilistica.

© Sebastien

© Slavun


Ancora una parete il plexiglas a dividere due ambienti uniti. La cucina bianca e legno, accoglie il nero dei punti luce e della cornice della parete divisoria; il living riprende lo stesso design: un effetto di grande charme.

© sebastien


La cucina aperta è propria anche degli spazi grandi, quando si ha voglia unire due ambienti senza soluzione di continuità. Qui il bianco e il legno tornano a dettare le regole della bellezza.

© ArchiVIZ

 

Idee per una cucina moderna bianca e legno

bella cucina moderna dal design pulito, bianca con inserti in legno.

© Julia Vadi





Il bianco e il legno formano un binomio cromatico di eccellenza. Sceglierlo vuol dire concepire una soluzione stilistica sempre di tendenza, che travalica il tempo e le mode.

© denisismagilov


Il bianco e il grigio chiaro, in questa cucina che gioca con la tradizione classica, nella sinuosità delle forme e delle soluzioni d’arredo. Il legno si rivela nelle mensole dove riporre, a vista, piatti e stoviglie: per una cucina giovane!

cucina bianca con mensole in legno, bella pianta verde aggiunge un tocco di colore.

© LEKSTOCK 3D

© LEKSTOCK 3D


Il legno del top e dell’isola, conferiscono a questa cucina una modernità scevra da qualunque formalismo. Il grigio a contrasto, sui pensili, è scelta cromatica di distacco dal bianco assoluto.

© archideaphoto

Pura architettura, in questa cucina dove il legno sovrasta il bianco, che ne diventa cornice essenziale. Geometrie lineari, giochi di luce e di tenui contrasti, per un effetto signorile ma al contempo versatile.

bella cucina moderna bianca con rivestimenti e isola in legno.

© Robert Kneschke

Anche qui il legno non è comparsa ma protagonista della scena. La cucina è moderna dalle linee regolari, con isola provvista di piano cottura e un immenso top sul quale poter lavorare agevolmente. Il binomio cromatico è desiderio di leggerezza.

© Robert Kneschke

© Dariusz Jarzabek

© dit26978


Un chiarore che non t’aspetti. Qui il legno è tenue e colora solo il top e il ripiano dell’isola. Un trionfo di luce che piace sia nelle cucine piccole sia negli ambienti dove lo spazio non è affatto un problema.

splendida cucina bianca dal design unico, top e sedie in legno chiaro, grande porte scorrevole.

© ArchiVIZ


Il legno del top richiama quello del parquet per una continuità di nuance che rende omogenea questa cucina dove il bianco è padrone indiscusso della scena stilistica. Ottima la fonte di luce sul lavello, che aumenta il chiarore.

© denisismagilov


La cucina moderna, bianca e legno, veste l’ambiente di nuove ispirazioni. Qui il legno riveste tutta la parte inferiore di un settore e lascia al bianco l’altra metà dei mobili: abbracci di stile.

© denisismagilov

© deepvalley


Il legno scuro è nel rivestimento retrostante la cucina e in quello dell’isola, completa di sgabelli; per il resto la cucina è completamente bianca, libera di splendere.

© Photographee.eu

 

Ispirazioni per una cucina moderna bianca

cucine moderne bianche, foto, consigli, ispirazioni.

© Robert Kneschke



Il “total white” non stanca mai. Qui fa diventare eterea anche una cucina super contemporanea dove il design è squadrato e non indulge in nessun modo alla classicità.

© denisismagilov


La cucina interamente bianca, dove solo il nero degli accessori e della pavimentazione rompe la monocromia e cattura l’attenzione, con un mood intenso e fuori dal binari soliti.

bella cucina bianca moderna con pavimenti neri ed elementi di arredi neri.

© Dariusz Jarzabek


Un “total white” che rimanda ad ispirazioni classiche, delle cucina di campagna. L’acciaio manda bagliori di futuro e la pavimentazione di legno regala un calore indiscusso.

© victor zastol’skiy


Cucina “total white” high tech, in cui campeggia un frigorifero nero e la visuale si allarga sull’ambiente unico. Il bianco totale non disdegna nessun binomio cromatico, anzi li ricerca e li valorizza.

cucina bianca in stile moderno spezzato con frigorifero di colore nero.

© Photographee.eu

© Photographee.eu


Qui il bianco è totale, spezzato solo dal legno degli sgabelli e della pavimentazione. Una nuvola chiara pena di charme, nella quale la contemporaneità si stempera nella luce che emana da ogni mobile.

bella cucina bianca con isola e paraschizzi in marmo, illuminazione led sotto i pensili.

© 3DArt


Tecnologia e bianco assoluto. Questa cucina arriva dal futuro prossimo, in un gioco di luci e ombre che si fa palcoscenico di emozioni senza pari.

cucina dal mood moderno total white, faretti design al soffitto in cartongesso.

© Photographee.eu


Che bella la cucina bianca che affaccia in un ambiente unico. Il monocolore stacca la visuale dalla zona living e senza accorgimenti particolari, divide i due ambienti perfettamente.

© Christian Hillebrand

© Mihalis A.


Un’eleganza di stampo classico, reso tale anche dalle pareti damascate , tono su tono. Linearità e mood antico, per questa cucina che cancella le convenzioni stilistiche.

© Vadim Andrushchenko


Bianco, bianco e ancora bianco, nel quale sono i dettagli a portare colore. Piante, fiori, complementi d’arredo, elettrodomestici, tappeti: un ambiente che sa il fatto suo, puntando sulla semplicità.

© annaia

 

Idee di nero per una cucina moderna

La cucina moderna ama il nero! Questa si abbina al legno e diventa subito simbolo di eleganza nella sua semplicità lineare.

bella cucina nera spezzata con paraschizzi effetto mattoni bianchi e mobili in legno.

© patchareeporn


Non solo bianco, quando si cerca raffinatezza nel moderno. il nero  suggerisce uno stile industriale e ultra moderno, che nella cucina di oggi è un “must”

cucina affascinante di colore nero con isola e top in legno, cappa sospesa nera.

© denisismagilov

© archideaphoto

© peshkova


Un nero che affascina e sobilla emozioni recondite. Un ambiente scuro che ha carattere da vendere e si lascia guadare con ammirazione, perchè diverso da ogni altra soluzione d’arredo.

© denisismagilov


Metà nero, metà legno: geometrie che parlano una lingua nuova, fatta di contrasti che accendono la fantasia e si mostrano in tutta la loro bellezza.

grande cucina lineare nera e legno con belle lampade sospese nere.

© peshkov


Nero e bianco: colori che s’abbracciano armonicamente in queste cucine moderne dove le linee si incastrano. Modernità allo stato puro, per arredi che conquistano al primo sguardo e sono manifesto del futuro che è già qui.

© ArchiVIZ

© ArchiVIZ

© ArchiVIZ


Che classe, che raffinatezza! Il nero è una mise di tutto rispetto, specialmente in un contesto aperto, in cui vi sia anche il living.

© alexandre zveiger


Nella cucina nera, formata da un unico blocco, campeggiano le sedie gialle, tocco infallibile di colore che suona note di grande allegria. Che dire del tavolo in legno scuro: pura eleganza.

piccola cucina nera con tavolo nero e sedie gialle, stile moderno.

© Nikita Kuzmenkov

 

Ispirazioni cucine moderne colorate

grande cucina verde con isola cucina in legno, trave in legno.

© archideaphoto


La cucina moderna e il rosso: una soluzione di stile e di colore che lascia a bocca aperta e si rivela vincente, sia negli ambienti piccoli che in quelli spaziosi.

grande cucina rossa dal mood moderno, top e cappa sospesa in allumino grigio, grande isola.

© arquiplay77


La meraviglia del pesca, con la sua nuance tenera e leggiadra. Una scelta cromatica di enorme impatto visivo, che regala leggerezza e valorizza la contemporaneità in ogni sua sfaccettatura.

cucina moderna bellissima bianca e rosa, isola cucina bianca con lampade sospese di colore nero.

© max3d007


Un elemento verde, nota naturale di colore che non sbaglia un colpo. Qui la nuance vivace è nel bancone da lavoro che capeggia in mezzo alla cucina di legno.

© FollowTheFlow


Che stile questo arcobaleno vivace, quasi un quadro incorniciato nel bianco della parete. I colori si rincorrono in un’allegra parata che non regala un carattere impareggiabile.

cucina con pensili neri e mobili colore effetto arcobaleno, ideale per uno stile moderno.

© archideaphoto


Il giallo, l’arancione il rosso sono i colori della vita, della vivacità. Queste nuance interpretano al meglio la voglia di allegria che si desidera anche in una cucina in cui il colore principale sia il grigio antracite.

© archideaphoto

bella cucina lineare grigia e arancione con penisola bianca.

© archideaphoto

© archideaphoto


Rosso e nero: un duo di grande stile; poi il verde che guarda alla natura. Il colore veste la cucina con la sua capacità di stravolgere gli equilibri senza per questo cambiare lo stile.

© peshkova

© ArchiVIZ


Il turchese è un colore che non t’aspetti. Fuori dagli schemi, primaverile e tenue, conferisce un mood lieve ad ogni cucina, sia classica che modernissima.

© ArchiVIZ


In una cucina moderna, il verde porta frescura, voglia di stare all’aria aperta. Il verde è vita, è sincerità e riesce a stemperare con dolcezza le rigorose linee del design contemporaneo.

© ArchiVIZ


Celeste come il cielo, che si insinua nel bianco di questa cucina moderna ma non troppo. Quasi un’atmosfera shabby pur nelle linee geometriche che schematizzano l’ambiente.

© ArchiVIZ


Ancora il giallo, accostato al grigio antracite: coppia perfetta. Qui il colore vivace smorza la serietà della nuance scura. In basso, ancora una volta il verde, stavolta “prato”, per un effetto mozzafiato.

© Nikita Kuzmenkov

© ArchiVIZ


La piccola cucina angolare “open space” si vesta d’arancione per svelarsi nell’ambiente unico e guadagnare spazio e visibilità: operazione perfettamente riuscita!

cucina open space moderna con mobili arancione e pareti grigie.

© Nikita Kuzmenkov


Il rosso la fa da padrone indiscusso  e si “mangia” il bianco, suscitando ammirazione per chi sa osare con una nuance tanto sgargiante.

© 4th Life Photography

 

Idee cucine moderne bicolore

La cucina moderna ama le soluzioni bicolore che creano giochi a contrasto di grande versatilità. Osate con le nuance più vivide o con quelle tenui: ogni scelta può rivelarsi quella giusta!

cucina bicolore bianca e azzurra, cucina ad u.

© Photographee.eu


Il binomio bianco/grigio è sempre quello che va per la maggiore. In una cucina moderna dove il bianco sia l’altro colore dominante, questo duo racconta atmosfere estremamente ricercate.

© ArchiVIZ


Il rosa a cui non avevate pensato! In coppia col bianco, è una scelta inusuale e bellissima da tenere presente, sempre.

cucina con pensili bianchi e mobili color salmone, cappa bianca sospesa all'isola.

© sveta


Due tonalità di verde, per queste due cucine a seguire, dove la combinazione con il legno e con il bianco rivelano due personalità forti e ben delineate.

© Julia Vadi

© ArchiVIZ


Grigio antracite/bianco: ancora una cucina super contemporanea nella quale nulla è lasciato al caso. Il binomio cromatico è dei più classici, perchè qui l’avvenenza è un’idea senza sovrastrutture.

© Dariusz Jarzabek


Verde e bianco e a seguire legno e grigio: soluzioni sempre più adite che parlano al cuore. La cucina è la regina della casa e come tale si veste di tonalità che le si adattano.

© ArchiVIZ

© poligonchik


Azzurro e color legno: un abbraccio cromatico che sorprende, fuori dai soliti schemi coloristici, leggiadro e deciso al contempo, proprio di una cucina che vuole mostrarsi.

© poligonchik


La cucina moderna si veste di verde e marrone e accende la fantasia, sconvolge gli schemi, cancella il “già visto”! Qui tutto è nuovo, nel design lineare e pulito, dove il colore è valore aggiunto.

© poligonchik

 

Colori per pareti cucine moderne

© AntonSh


Cucina si caratterizza anche per il colore delle pareti. La parete color lavagna è una delle soluzioni più versatili e divertenti per cui optare. Osate e darete una sferzata di ironia all’ambiente.

© Photographee.eu


Grigio ma non uniforme, quasi manciate di nuvole sulle pareti, a fare da cornice alla modernità nel suo vestito più essenziale.

© 2mmedia


Colorare la parete dietro il blocco cucina è il modo migliore per risaltarne il design Qui si osa con il verde bottiglia, dinamico e dal potere scenico non discutibile.

© sebastien


Pannelli arancioni dietro la cucina, a mostrare la bellezza della contemporaneità senza fronzoli. L’arancione è così vivido e ironico che tutto acquista un mood completamente nuovo.

© Dmitry Koksharov


Anche la pietra è una scelta di grande raffinatezza che non conosce momenti di stanca. Rimanda ad ispirazioni classiche e rustiche nello stesso tempo e si rivela soluzione pratica.

© ArchiVIZ

© a2l

© Nikita Kuzmenkov


Una parete tutta verde squillante per una cucina in legno, dal mood classico. Una scelta di grande charme che si rivela vincente in quanti portatrice di luce e di originalità.

© Nikita Kuzmenkov


La forza della pietra, la sua bellezza dinamica e compatta. La pietra parla il linguaggio delle cose vere, della potenza della natura e si fa strada ovunque la posiate, con meraviglia e determinazione.

© alexandre zveiger


Ancora la pietra, nel bel mezzo di una cucina in acciaio, che parla di futuro.Qui si tratta di una parete laterale, quasi un inserto di stile, un complemento d’arredo che sa il fatto suo.

© alexandre zveiger

 

Esempi illuminazione cucina moderna

La luce è un elemento essenziale in cucina, poiché è qui che si preparano i pasti principali e li si consuma tutti insieme. Le soluzioni sono tante e tutte versatili, a seconda delle esigenze personali. Una delle più efficaci è sicuramente quella dei sistemi di luci che pendono dal soffitto, magari ad illuminare direttamente il tavolo o anche l’isola, che è ottimo piano di lavoro. Questo tipo di illuminazione si adatta con leggerezza a tutto l’ambiente circostante. Anche i faretti sono una soluzione di tutto rispetto e possono essere inseriti nel soffitto e regalare un’illuminazione uniforme, con punti luce sparsi ovunque ve ne sia necessità.

Il lampadario è un classico anche se il suo design cambia e diventa futuristico o, in ogni caso, contemporaneo quel tanto che basta ad adattarsi al design di cucina moderna. Essi sono funzionali, belli da vedere e diffondono luci ben direzionate dove lo desideriate. I lampadari diventano anche veri e proprio complementi d’arredo, provvisto di una sua forza decorativa che conferisce eleganza e quel “quid ” in più che non guasta mai. Ottima la soluzione delle luci inserite all’interno della struttura della cucina, per esempio quei piccoli faretti che illuminano il top della cucina: funzionali e super pratici, per sapere sempre dove mettere le mani!

© richman21


Pratici e funzionali i faretti  inseriti nel blocco cucina: illuminazione assicurata in qualunque momento della preparazione dei pasti! Bellissime le lampade sull’isola: esteticamente originali!

© alexandre zveiger


Ancora faretti interni alla struttura della cucina. La luce è un aspetto essenziale, sempre auspicabile per vivere al meglio questo ambiente della casa.

© Robert Kneschke


Una lunga barra di luce illumina il top della cucina: che soluzione meravigliosa per un’illuminazione che si mostra in tutta la sua funzionalità e diventa elemento estetico di forte impatto visivo.

bella cucina nera con illuminazione a led sotto pensili.

© denisismagilov


I faretti nel blocco cucina, insieme ai lampadari sospesi sull’isola, anche nella soluzione angolare, sono un “must” delle strutture moderne, in cui l’ottimizzazione degli spazi è tutto.

© alexandre zveiger

bella cucina moderna con illuminazione a led, pareti rivestite di mattonelle effetto mattoni grigi.

© Julia Vadi


Lampadari e lampade sospese sull’isola e faretti incassati nel soffitto: quando la luce diventa un concetto espandibile in maniera versatile.

cucina con penisola design e illuminazione moderna.

© Julia Vadi


Lampade sospese sul tavolo: illuminare lo spazio dove si consumano i pasti è importante! Le lampade sono esteticamente belle e funzionali come niente altro.

© virtua73

 

photo credit: stock.adobe.com


Guarda anche “Cucine in muratura: 15 idee per trovare l’ispirazione!