Menu Chiudi

6 semplici gesti da rispettare per lottare contro l’umidità in casa

Gesti semplici per lottare contro umidità in casa.

CONDIVIDI SU:

L’umidità in casa, se elevata, può diventare dannosa non soltanto per le pareti dell’abitazione, ma anche per la salute di chi lo abita. Ecco alcuni rimedi efficaci fai da te per eliminarla.

 

Come lottare contro l’umidità in casa grazie a questi 6 semplici gesti

In un edificio poco arieggiato o poco esposto al sole può capitare che si formino sui muri rigonfiamenti sospetti con successiva perdita di intonaco o, peggio ancora, sgradevoli macchie scure.


Si tratta di muffe, causate dall’eccessiva umidità nell’ambiente, un problema che non andrebbe mai sottovalutato. Queste chiazze non sono solo antiestetiche, ma nel tempo possono provocare cattivi odori in casa e conseguenze nocive sulla salute dei residenti.

Ecco perché è indispensabile intervenire quanto prima. In questo articolo vogliamo proporvi alcuni rimedi fai da te per lottare contro l’umidità in casa, semplici ma particolarmente efficaci.

 

1 – Arieggiare la casa

© stock.adobe

 


La prima buona abitudine da avere e la più semplice è quella di areare la casa. Aria e luce contrastano in modo efficace l’umidità, asciugano le macchie sui muri e liberano gli ambienti dai cattivi odori. Per questa ragione sarebbe importante arieggiare le stanze almeno dieci minuti ogni giorno, soprattutto nelle giornate soleggiate.

 

2 – Non asciugate i panni in casa e sopra i termosifoni

© stock.adobe

 


Uno sbaglio molto frequente è quello di stendere il bucato all’interno dell’abitazione e sopra i termosifoni durante il maltempo. Questa cattiva abitudine, oltre ad agevolare l’aumento dell’umidità in casa, contribuisce a provocare uno sgradevole odore nella camera.


 

3 – Sale grosso: un incredibile deumidificatore fai da te

© stock.adobe

 

Il sale grosso è in grado di deumidificare ogni ambiente in maniera incredibilmente efficace. Realizzare un deumidificatore fai da te è molto semplice! Basterà versare 150 grammi di sale marino, per una stanza ampia 25 mq circa, dentro una bottiglietta di plastica con il tappo forato e si otterrà risultato più che soddisfacente.

 


4 – Evitate tappeti e moquette negli ambienti umidi

Moquette e tappeti trattengono l’umidità, ecco perché sarebbe bene non tenerli nei luoghi poco asciutti della propria abitazione.

 

5 – Lasciate le pareti sgombre dai mobili

© stock.adobe

 

Staccate i mobili più ingombranti, come gli armadi o le librerie, di almeno cinque o sei centimetri dal muro e dagli angoli che confinano con l’esterno.



 

6 – Mantenete una temperatura a 20°C

© stock.adobe

 

Per combattere l’umidità in casa ed evitare la muffa bisognerebbe mantenere una temperatura di 20° o 21°C al massimo. Durante la notte il riscaldamento non andrebbe mai spento, altrimenti lo sbalzo brusco di temperatura potrebbe favorire la formazione di condensa.

 


Con l’arrivo dell’inverno è frequente fare i conti con l’umidità in casa, un problema grave che non andrebbe mai trascurato. Ciò che conta è correre subito ai ripari, adottando dei rimedi fai da te che siano efficaci fin da subito.


Guarda anche: Ecco un metodo fai da te per combattere l’umidità e deodorare casa

CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Ti potrebbe piacere: