Menu Chiudi

Parete tv, decoratela con queste idee sarà bellissima: lasciatevi ispirare

idee per decorare parete tv in soggiorno
CONDIVIDI SU:

Il soggiorno è l’elemento focale di una casa, dove le famiglie spesso si riuniscono per guardare la TV. Perché allora non decorare una parete in modo unico e incredibile per accogliere il vostro televisore?

 

Parete TV: elemento essenziale in un soggiorno moderno

Nei tempi passati c’era un camino, un divano e l’odore della legna che rimaneva nei vestiti e nella casa fino a sera. Adesso c’è la televisione, il divano e il tavolino.

Questi elementi hanno un ruolo centrale nel soggiorno. Dopo tutto, è bello sedersi nella stanza più bella e confortevole della casa e guardare in TV i vostri programmi preferiti fino a fine serata.



foto: © stock.adobe

 

Tuttavia, nelle case di oggi è difficile immaginare la vita senza un televisore, quindi quando scegliete la parete migliore per una Smart TV, dovete considerare più volte il mobile che lo sosterrà e il modo in cui sarà esposto.

foto: © stock.adobe

 

Alcuni amano nascondere l’intero schermo con pannelli scorrevoli o armadietti, altri amano appenderlo alla parete e posizionare le unità lineari sul pavimento senza mettere nulla sopra, altri ancora amano metterlo su uno scaffale e circondarlo con moduli asimmetrici per creare una sorta di forma mobile.

Qualunque sia il vostro stile preferito, ecco alcuni fantastiche idee per parete TV.

 

Base chiara

Sospeso o a pavimento, un mobile sotto il televisore deve essere dello stesso colore bianco della parete. Legno in rovere, vetro smerigliato oppure dipinto, l’importante è che si intoni sottilmente allo sfondo della parete.

parete tv con base chiara bianca e legno chiaro
foto: © stock.adobe

 

I vasi minimalisti combinati con forme geometriche semplici e decorazioni in tonalità pastello sono una soluzione che piace agli appassionati di stili scandinavi e nordici, che preferiscono una presentazione morbida e disadorna.

decorare parete tv in stile minimalista
foto: © stock.adobe

 

Tono su tono, scuro

Per chi ama la televisione ma non ama l’impatto delle sagome nere, consigliamo sempre pareti di tonalità scura. Gli schermi sono facili da abbinare alle pareti verticali e impediscono che si sporchino. Carta da parati, boiserie moderna e semplici pitture lavabili o a smalto sono ottime scelte.

Mobile tv grigio scuro con parete grigia poco più chiara.
foto: © stock.adobe

 

I mobili non devono essere necessariamente scuri, ma il bianco è essenziale per creare un contrasto luminoso.

foto: © stock.adobe

 

Per evitare la rigidità delle pareti nere, create strisce orizzontali colorate in basso o in alto per ampliare visivamente le linee orizzontali. I livelli di luce elevati richiedono finestre vicine per non oscurare l’intera stanza.

 


Parete attrezzata

Parete attrezzata in legno chiaro con pareti grigio scuro.
foto: © stock.adobe

 

Spesso viene riservato un ampio spazio del soggiorno alla sala TV, con nessun mobile aggiuntivo sopra il televisore. Così ci si ritrova con una struttura che, anni dopo, riempie un’intera parete con ingombranti libri, oggetti e tessuti, che vengono anche usati raramente.

Allora perché non scegliere a priori? E i vantaggi e gli svantaggi quali sono? I vantaggi sono quelli di avere una stanza larga, diciamo 2 metri, che è in grado di contenere circa 5 metri quadrati di libri, senza contare il televisore.

Inoltre, l’uniformità dei mobili dal pavimento al soffitto è un vantaggio, soprattutto per chi di voi preferisce l’ordine, ma anche in termini di pulizia estetica e di equilibrio spaziale.

Lo svantaggio, invece, è quello di non poter cambiare idea così facilmente. Quando si progetta una parete TV, si determinano prima le dimensioni della stanza e poi quelle del televisore.

Tuttavia, con il progredire della tecnologia, le dimensioni dell’unità possono cambiare di conseguenza.


 

Guarda anche > Mobile porta tv in cartongesso: vantaggi e tante idee

CONDIVIDI SU:

RITROVACI SUI SOCIAL


Ti potrebbe piacere:







Idee da non perdere...