Menu Chiudi

Categoria | Piante e fiori

La Clematis: una pianta rampicante poco conosciuta splendida per una casa a colori

Clematis pianta rampicante.
CONDIVIDI SU:


Oggi vogliamo parlarvi di una pianta rampicante poco conosciuta, ma molto resistente: la Clementis. Dal momento che è molto robusta, non necessita di cure particolari, nonostante ciò regala una splendida fioritura tutti i mesi dell’anno.

Clematis pianta rampicante
Clematis, pianta rampicante © stock.adobe

 

Potrete piantarla sia in un vaso nel terrazzo di casa, che all’esterno. Infatti, questa pianta rampicante si adatterà alla perfezione ovunque. Si arrampica dolcemente su qualsiasi pianta, senza danneggiarla, ma potrete decidere di farla arrampicare su specifici supporti. Se volete ottenere una resa migliore, il nostro suggerimento è quello di abbinarla con un altro rampicante, come ad esempio le rose.

© stock.adobe

 

La Clematis: una pianta rampicante poco conosciuta splendida per un giardino a colori

Esistono numerose specie di Clematis, le più conosciute sono: Clematis Sempreverdi, dai fiori profumatissimi, gli Ibridi a grandi fiori di diverso colore, le Alpine, Montane, Viticella, Erbacee, Texensis, Tangutica e molte altre.

© stock.adobe

 

Ogni specie di questa pianta rampicante necessità di condizioni differenti, ecco che prima di acquistarne una, vi consigliamo di decidere dove volerla collocare. Tuttavia, come detto in precedenza si tratta di una pianta abbastanza resistente, quindi non vi darà molti problemi.

Una regola generale per questa pianta rampicante che potrebbe tornarvi utile è quella che prevede di lasciare la parte superiore al sole, mentre la parte inferiore all’ombra. Se volete avere una splendida fioritura, infatti, vi consigliamo di tenere le radici in un terreno fresco ed umido, evitando il ristagno d’acqua.


© stock.adobe

 

Un altro suggerimento è quello di acquistare una pianta rampicante che abbia già compiuto i due anni di vita e, nel momento della scelta, assicuratevi che le radici siano all’interno di un contenitore abbastanza ampio.

Ogni tipologia di Clematis richiede una potatura diversa. Ad esempio, le Clematis Sempreverdi, le Alpina o le Montana ne preferiscono una molto leggera; altre specie, come le Viticella, le Tabgutica o le Texensis, invece necessitano di potature decisamente drastiche.

 


Clematis: coltivazione in piena terra

Scavate una buca profonda almeno 50 cm di profondità e 40 cm di larghezza.

Nel caso vogliate farla arrampicare su un muro, ricordate di scavare una buca lontano il più possibile dallo stesso. Mettete sul fondo un pò di stallatico maturo e di terriccio sciolto. Adesso non vi resta che inserire la pianta rampicante nella buca, inclinandola verso il muro di casa e inserendo almeno due o tre nodi sotto terra.

Un’ altro consiglio importante è quello di interrare al piede della Clematis una piantina, così da assicurare alle radici l’ombra di cui hanno bisogno.

© stock.adobe

 


Come coltivare la Clematis in vaso

© stock.adobe

 

Qualora voleste coltivare la pianta rampicante in vaso, procuratevene uno che sia alto almeno 45-50 centimetri. Assicuratevi inoltre che sia ben drenata, inserendo ciottoli o argilla espansa da mettere sul fondo. Questo eviterà anche i ristagni di acqua. Potrete scegliere un terriccio di tipo universale, ma miscelato con concime ad alta cessione.

 


Ci auguriamo che adesso che avete scoperto la Clematis, la amerete quanto noi. Prendetene una per il vostro giardino o terrazzo e seguite i nostri consigli per curarla al meglio. Senza troppi sforzi avrete una pianta rampicante splendida per una casa a colori.


Guarda anche:

Bougainvillea: una splendida pianta rampicante per un giardino colorato

Bougainvillea giardino.

CONDIVIDI SU:

SEGUI IDEADESIGNCASA.ORG SU GOOGLE NEWS



Ti potrebbe interessare...