Menu Chiudi

Vuoi risparmiare in bolletta? Ecco l’eolico da balcone, di facile installazione e soprattutto il più economico

eolico da balcone, per risparmiare sulla bolletta
CONDIVIDI SU:

Il mini eolico da balcone è un’altra novità, oltre al fotovoltaico da balcone, un sistema interessante soprattutto in questi tempi di bollette elevate, . Vediamo cos’è, e quando ha senso installarla.

 

Soprattutto nei luoghi ventosi, dove questo tipo di installazione è davvero vantaggiosa, l’energia eolica è un’opzione fantastica e molto meno costosa del fotovoltaico.
Considerate il fatto che, nonostante la loro potenziale utilità, il fotovoltaico produce più energia quando non ne avete bisogno. L’estate è il momento migliore per utilizzare i pannelli solari. In estate si passa più tempo fuori casa, ci sono meno ore la sera per accendere le luci, l’acqua sanitaria si riscalda più rapidamente se si usa uno scaldabagno elettrico, si guarda meno la TV e così via.

 



Svantaggi del fotovoltaico

In estate, i proprietari di impianti fotovoltaici con scambio sul posto immettono in rete una quantità di elettricità superiore al loro fabbisogno, che viene naturalmente compensata. In inverno accade l’esatto contrario. Poiché i pannelli solari producono solo una piccola quantità di energia, soprattutto nelle giornate invernali abbastanza soleggiate, quando si riscalda elettronicamente la propria casa si utilizza più corrente dalla rete (e si paga di più sul conto) di quella che si genera.

Con gli accrediti effettuati dal gestore dell’energia per l’elettricità prodotta in estate e reimmessa in rete, questo tipo di cliente recupera essenzialmente parte delle bollette invernali, decisamente più alte. In ogni caso, la convenienza è presente, ma chi sostiene che i prezzi dell’energia sono completamente diminuiti sta mentendo! A meno che al sistema non siano collegate alcune batterie di accumulo in grado di contenere l’elettricità necessaria a fornire una famiglia per diversi giorni. Bisogna però tenere presente che queste batterie costano circa 10.000 euro l’una.

 

Quando diventa interessante l’installazione di eolico da balcone e in cosa consiste?

eolico da balcone, per risparmiare sulla bolletta
foto: amazon

 

Quale tipo di impianto ha un comportamento esattamente opposto, producendo più energia in inverno che in estate? L’eolico da balcone. Vediamo cos’è, quando ha senso installarlo e come costruire una piccolo eolico da balcone fai da te.
Alla luce di questi dati, l’energia eolica non può essere considerata un valido sostituto del fotovoltaico. Il motivo è che produce molto poco in estate, ad eccezione dei luoghi in cui la brezza è costante.

Tuttavia, può essere una decisione saggia se si pensa di integrarla nel proprio impianto fotovoltaico. In questo modo, si produce elettricità con il fotovoltaico in estate e con l’energia eolica nel ventoso inverno, risparmiando sulla bolletta per tutto l’anno!
Va inoltre considerato il fatto che l’energia eolica può generare energia sia di giorno che di notte, a differenza del fotovoltaico che non può farlo. Immaginate una giornata sia soleggiata che ventosa, come la maggior parte delle giornate autunnali, e potrete generare elettricità in tempo reale utilizzando entrambi i sistemi!

Per ancorare la pala eolica domestica è possibile utilizzare qualsiasi struttura che ne garantisca la stabilità, come pali, staffe o ringhiere di balconi. Esistono turbine eoliche domestiche sia verticali che orizzontali. Quelle verticali sono più gradevoli alla vista, soprattutto se l’installazione viene effettuata su un balcone. Inoltre, poiché assomigliano a ventilatori senza griglia, quelle orizzontali sono più dannose. Sui balconi, piuttosto che sui tetti, sono più consigliate le pale orizzontali.

 

Guarda anche > Ecco un metodo semplice e piuttosto economico che dovremmo usare tutti per aumentare l’efficienza e il calore dei termosifoni in casa

CONDIVIDI SU:

RITROVACI SUI SOCIAL


Ti potrebbe piacere:







Idee da non perdere...