Menu Close

Vasi in terracotta rotti? Ecco 8 consigli su come riutilizzarli in modo creativo

Vasi in terracotta rotti riciclo creativo.
Riciclo creativo

Sapevi che con i vasi di terracotta rotti potresti realizzare tante belle cose originali per la casa? Da ora in poi, se ti capita di rompere dei vasi in terracotta, conserva i cocci invece di gettarli via, e dai vita ad oggetti unici ed esclusivi. Ecco 8 consigli su come riutilizzare i cocci rotti dei vasi in terracotta.



 

Riciclo vasi in terracotta rotti: giardino in miniatura

Che ne diresti di realizzare un bellissimo giardino in miniatura, un luogo incantato con tante piantine e casette? Puoi usare il muschio come base per formare il terreno e realizzare delle scale con i pezzi di coccio che conducono alla casa. La scala puoi realizzarla in legno oppure con i sassi e l’effetto finale sarà sicuramente delizioso!

foto: © Móni Flores – Pinterest

 


Composizioni con piante grasse

Le composizioni con piante grasse sono molto apprezzate perché risultano particolarmente decorative. Puoi realizzarne diverse prendendo un vaso di terra rotto e posizionando nella parte centrale delle piante grasse. Completa la decorazione aggiungendo dei sassolini o altri elementi che possono mettere in risalto la composizione e collocala in un angolo del giardino.

Vasi in terracotta rotti riciclo.
foto: © stock.adobe

 

Portacandela rustico

Un portacandela è ideale da usare come centrotavola, per le feste e per creare un’atmosfera intima in casa. Per realizzarne un tipo rustico prendi la parte salva del vaso in terracotta rotto, riempila di frutta secca o di tappi di sughero, o altri oggetti che preferisci e sistema una candela al centro. Ottimo da collocare anche in giardino, questo portacandela aggiungerà un tocco suggestivo all’ambiente.

Segna piante per l’orto

Puoi usare i pezzi di vasi rotti come segna piante per l’orto, scrivendo sopra i vari nomi delle piante con un pennello indelebile. In questo modo potrai distinguere le piante anche se crescono molto vicine.


foto: © chickenscratchny.com

 

Cocci rotti per il drenaggio

Utili da utilizzare per favorire il drenaggio, i cocci rotti dei vasi in terracotta sono perfetti da inserire all’interno dei vasi. Basta prenderne alcuni pezzettini e sistemarli sul fondo per consentire all’acqua di defluire bene e di non ristagnare. Questa strategia eviterà alle piante di marcire.


foto: angolodellamicizia.forumfree.it

 

Mosaici per decorare la casa

Tra le tante idee per riutilizzare i vasi di terracotta rotti quella del mosaico è certamente una delle più originali. Per realizzarlo utilizza i pezzetti di coccio, scegliendo quelli che hanno pressappoco la stessa dimensione, e attaccali nel supporto che preferisci con della colla per ceramica, come se fossero tessere di un mosaico. Con questa procedura puoi decorare tutto ciò che vuoi, cornici, piano del tavolo, pianali delle sedie e molto altro.

foto: © concienciaeco.com

 

Casetta per tartaruga

Ottimi per realizzare una casetta per tartaruga, i cocci rotti permettono di creare un’abitazione originale ed economica, anzi a costo zero. Per creare una casetta adatta alla tartaruga basta posizionare un vaso di terracotta rotto e interrarlo per metà, dopo aver scavato un buco profondo almeno la metà del diametro del vaso. La terracotta è un buon isolante, assorbe molto lentamente il calore e lo rilascia altrettanto lentamente.


 

Protezione per le piante

I cocci di terracotta possono essere utili per mantenere le piante alla giusta umidità e per proteggere le radici dal gelo. E’ sufficiente posizionare dei pezzettini di vaso rotto sul terreno vicino alla pianta e ottenere entrambe le cose.

 

Guarda anche > 10 idee fai da te per personalizzare un vaso di terracotta: ispiratevi