Menu Chiudi

Categoria | Piante e fiori

Un balcone fiorito con questa pianta perenne dai splendidi fiori colorati: ispiratevi

Lobelie - fiore cardinale, pianta perenne.
CONDIVIDI SU:


La Lobelia, conosciuta anche come “fiore cardinale” è un genere di piante molto apprezzata per abbellire giardini e balconi. In effetti è una pianta facile da coltivare che può regalare tante soddisfazioni a chi non ha proprio il pollice verde! Vediamo insieme come avere un balcone fiorito con questa pianta perenne dai splendidi fiori colorati.

Lobelie - fiore cardinale.
Lobelie (fiore cardinale) © stock.adobe

 

Un balcone fiorito con questa pianta perenne dai splendidi fiori colorati

Coltivare in vaso il così detto “fiore cardinale” è un ottimo modo per avere un balcone colorato dalla primavera fino all’autunno. Esistono oltre 300 specie di Lobelie. Fiori blu, rossi, bianchi, rosa, arancio o lilla… questa pianta sempreverde sarà una vera esplosione di colori sul balcone, terrazzo o nel proprio giardino.

La Lobelia si riconosce dai suoi fiori dai colori vivaci a forma di campanella. Viene spesso impiegata come pianta ricadente su balconi e terrazzi, ma anche per abbellire e realizzare splendide aiuole in giardino. Di seguito vediamo come coltivare le Lobelie in vaso per ottenere un bel balcone colorato con i suoi splendidi fiori.

© stock.adobe

 


Come coltivare la Lobelia (fiore cardinale) in vaso sul balcone

Se volete ottenere un bel balcone fiorito, è preferibile posizionare le Lobelie in mezz’ombra, in una zona riparata dal sole diretto. Preferiscono un clima fresco, umido e ben ventilato. Questa pianta perenne non resiste al gelo, perciò sul vostro balcone o terrazzo, dovrà essere riparata dal freddo a partire dalla fine dell’autunno proprio per evitare i primi freddi che potrebbero essere fatali per il nostro fiore cardinale.

© stock.adobe

 

Dopo esservi procurati queste piantine, potrete facilmente coltivarle in classici vasi rettangolari o in vasi sospesi perfetti per abbellire il vostro balcone. Inserite sul fondo del vaso uno strato di biglie di argilla. Miglioreranno il drenaggio. E’ preferibile optare per un terriccio specifico alle piante con fiori. Le Lobelie possono essere coltivate da inizio primavera visto che i germogli inizieranno a crescere intorno ad un temperatura di 12 a 18°C a secondo della specie acquistata.

© stock.adobe

 


La fioritura avverrà durante i mesi estivi. Potremmo aiutare la nostra pianta con fertilizzanti liquidi specifici alle piante con fiori da diluire con acqua per l’irrigazione. Trattandosi di un concime a pronta cessione, le radici assorbiranno immediatamente e potrete vedere rapidamente i risultati. Sarà fondamentale una irrigazione regolare soprattutto durante i mesi più caldi, perché come lo abbiamo specificato prima, la Lobelia ama un clima umido. Bisognerà anche stare attenti ai ristagni. La pianta deve essere annaffiata solamente quanto il terreno sarà asciutto.

 

Abbiamo visto oggi come poter realizzare un bel balcone fiorito con questa pianta perenne dai splendidi fiori colorati, il “fiore cardinale” (Lobelie).


Guarda anche:


Una Bouganville per un atmosfera mediterranea in giardino! 13 ispirazioni

Bouganville: per un giardino dal profumo mediterraneo

Ludovico B.
CONDIVIDI SU:

SEGUI IDEADESIGNCASA.ORG SU GOOGLE NEWS



Ti potrebbe interessare...