Menu Chiudi
Posted in Home decor

Lo stile farmhouse in casa: 12 ispirazioni al profumo di campagna

stile farmhouse
CONDIVIDI SU:

Le farmhouse sono le tipiche tenute di campagna americane e grazie a grandi designers come Joanna Gaines lo stile farmhouse sta conquistando sempre più appassionati!

 

12 idee per arredare casa in stile farmhouse

Lo stile farmhouse ( fattoria, tenuta in inglese) si differenzia leggermente dal country alla francese o all’italiana. Per imparare  a conoscere questo stile possiamo procedere per esclusione e chiarire le differenze con gli altri stili che si ispirano alle case di campagna.


C’è,  infatti, campagna e campagna: lo stile di country inglese si caratterizza per la prevalenza dei colori oppure per le finestre divise da lamelle in sezioni quadrate c.d. inglesine. Lo stile country francese o meglio provenzale è assai raffinato, ferro battuto e colori tipici come il lilla e il blu rendono questo stile riconoscibile al primo sguardo.

Il rustico italiano, invece, si caratterizza per i legni scuri come il noce, molto usato nelle cascine toscane. Lo stile farmhouse o country americano ha delle peculiarità proprie che scopriremo con le prossime immagini.

 

Ingresso

L’ingresso della farmhouse è  ampio e arioso laddove non direttamente affacciato sul grande salone.  Non può  mancare una pianta di ulivo, vero must have in farmhouse. La cuscineria è, inoltre, fondamentale non solo per i sofà  ma anche le panche di benvenuto dell’ingresso. Ricordatevi più cuscini ci sono meglio è!

Lo stile farmhouse in casa.
© stock.adobe

 

I mobili con le assi incrociati: veramente tipici di questo stile sono le consolle, le panche e  i tavoli con l’incrocio delle assi di legno ai lati proprio come nella foto sottostante. I fiori secchi sono un altro elemento importante per l’arredo della farmhouse sia come rami da mettere nei vasi che come fiori da intrecciare in corone.

© stock.adobe

 

Il vimini o il rattan è molto utilizzato sia per i cesti che per i portavasi. Lo stile farmhouse tende a riutilizzare vecchi utensili della campagna come ad esempio i cesti e le gerle. Questi ultimi  vengono spesso ridipinti e impiegati come portabiancheria o svuotatasche.

© stock.adobe

 

Lo stile farmhouse in salotto

Il salotto è il più  delle volte concepito come un unico grande open space,  senza soluzione di continuità con l’ingresso e addirittura con la cucina. Naturalmente occorre fare una precisazione se in Italia gli spazi open sono intorno ai 20/ 30 mq con angolo cottura, nelle farmhouse abbiamo degli openspace che superano gli 80/90 mq.

© stock.adobe

 

Il divano, o meglio i divani: nei saloni delle farmhouse ci sono molti comodi grandi sofà. Il rivestimento caratteristico è la fodera bianco candido in cotone. I cuscini sono sempre abbondanti di varie dimensioni, tinta unita, dalle stampe geometriche o con scritte decorative.


© stock.adobe

 

Altro elemento immancabile è il camino. Non c’è farmhouse che si rispetti senza un camino e  spesso viene incorniciato fra due porte finestre o fra due librerie incassate alte fino al soffitto. I tendoni sono obbligatoriamente in lino o in cotone e dalle tonalità neutre dal bianco al grigio al tortora.

Non vedrete mai una tenda a vetro in una sala country americana! Lo stile farmhouse si distingue per i complementi in ferro nero che ricordano lo stile industriale: i bastoni delle tende neri in ferro ricordano le tubazioni idrauliche d’un tempo e questo è una costante in questo tipo di arredo.

© stock.adobe

 

La cucina

Nelle farmhouse lo spazio non manca e i mobili sono numerosi e disposizione sui tre lati della parte cucina. L’isola non può certo mancare: solitamente quest’ultima ospita il lavello, un piano lavoro e l’angolo colazione o brunch. I top più desiderati sono in marmo di Carrara o in granito.

Le ante delle basi e dei pensili sono  in legno massello naturali o tinteggiate di bianco. Notate anche il tipico intreccio ad “X” delle antine di questa cucina.

© stock.adobe

 

I pensili della cucina o sono alti fino al soffitto oppure al contrario sono proprio  assenti. Si prediligono soluzioni con solo basi e lunghe e numerose mensole. I lavelli sono solitamente a vasca e da appoggio.

© stock.adobe

 

Altra particolarità delle cucine farmhouse sono le antine dogate come quelle dell’immagine sottostante. Il verde salvia è un colore molto utilizzato per le cucine in stile. Inoltre non possono mancare i fiori freschi magari colti proprio negli immensi giardini che hanno queste proprietà.

© stock.adobe

 

 

In camera da letto

Le camere da letto delle farmhouse hanno dei letti veramente extralarge e sono anche molto alti per i canoni europei  naturalmente. Piumoni oversize e doppi cuscini sono un classico irrinunciabile.

La prima fila di cuscini si usa infatti per poggiare la testa per dormire e sono all’incirca delle dimensioni europee ma vi è di solito una seconda fila di cuscini ( a volte anche una terza!) più grandi, circa 80×80cm, per poggiarsi mentre si legge comodamente un libro. A volte, poi, sono presenti altri cuscini cilindrici o di dimensioni più piccole.

© stock.adobe

 

La cabina armadio è presente in molte case americane così come nelle farmhouse, mentre ai lati o in fondo al letto si usano i bauli o le panche fondoletto.  Legno e vimini sono fra i materiali più  utilizzati.

© stock.adobe

 

Anche in camera da letto sono molto utilizzati i mobili con le assi incrociati ad x. I pavimenti più desiderati sono i parquet e… inutile dirlo… noi italiani, in questo, non abbiamo nulla da imparare!

© stock.adobe

Guarda anche: Arredamento stile country in bagno! 13 rustiche ispirazioni

CONDIVIDI SU:


Segui ideadesigncasa.org su