Menu Chiudi
Posted in Riciclo creativo

15 Portafiori creativi con materiale di recupero! Ispiratevi

portafiori originali con materiale di recupero
CONDIVIDI SU:

Con il riciclo creativo si possono creare cose davvero belle ed originali. Una di queste è sicuramente il portafiori, oggetto che ora più che mai, con l’arrivo della bella stagione, ornerà la vostra casa. Tutto quello che avete in casa può diventare un portafiori originale: una vecchia valigia, un bidone, un sacchetto di iuta… non buttate via nulla, perché potete creare qualcosa di vostro, che non troverete da nessuna parte. Un bel portafiori, realizzato da voi, può anche diventare un’idea regalo niente male, magari per Pasqua.

Con il riciclo creativo date una mano all’ambiente perché non producete rifiuti inutili, riutilizzando tutto ciò che può essere trasformato. Mettete in campo la vostra fantasia, procuratevi l’occorrente e cominciate a creare. Coinvolgete gli amici, i figli e divertitevi. Sarà bello vedere il porta fiori concluso, pronto a decorare un angolo della vostra casa.

Venite a scoprire come fare un portafiori con materiale di riciclo… ispiratevi!

15 portafiori originali con materiale di recupero

Se avete un cesto di vimini di quelli che vi ostinate a conservare nel sottoscala, sappiate che potete tramutarlo in un portafiori dal sapore bucolico.


© pinterest

 

Bidoni di ogni tipo, anche quelli del latte, possono diventare dei portafiori insoliti, sicuramente originali, da collocare in esterno o in interno, come più vi piace!

© pinterest

 

Avete una vecchia valigia, magari di piccole dimensioni (come pure un beauty case) che non utilizzate più? Fatene un portafiori glamour che catturerà l’attenzione.

© pinterest

 

Anche dei piccoli sacchetti di iuta riciclati, possono diventare dei vasetti niente male per piante e fiori piccoli, da sistemare magari su di un davanzale.

© pinterest

 

La cassetta della frutta è un meraviglioso portafiori shabby dal gusto raffinatissimo, che adorna la casa classica così come quella rustica.

© pinterest

 

Ancora una cassetta, ridipinta di bianco, per un portafiori shabby, stavolta posizionato in verticale: insolito e bellissimo!

© pinterest

 

Una vecchia scatolina decorata, di quelle del tè di una volta o magari un portagioie che non adoperate più? Se ha le dimensioni adatte per contenere dei fiori, fatene un portafiori dal gusto antico: vi stupirà!


© pinterest

 

Avete in casa una vecchia teiera o lattiera, magari un po’ sbreccata, che non utilizzate più in tavola? Fatene un portafiori elegante, che adorna con glamour ogni angolo di casa.

© pinterest

 

Che bella idea i tronchi d’albero che diventano dei portafiori ecologici! Un modo davvero brillante per realizzare un prodotto in linea con la natura.

© pinterest

 

Confezioni di latta, di quelle antiche, che magari conservate da tanti anni o che vi hanno regalato: fatele diventare dei portafiori un po’ retrò!

© pinterest

 

Una grande bacinella di latta: perché non farla diventare un portafiori di grande bellezza? Ecco una fioriera di esterno che si fa guardare!

© pinterest

 

La vecchia lattiera del servizio spaiato e qualche piattino in tinta: ecco la piccola ma elegante fioriera fatta con materiale di riciclo di alta qualità!

© pinterest

 

Un mezzo cocco montano su un supporto di metallo che a sua volta è fissato su una base di legno: che idea incredibile per un portafiori!

© pinterest

 

Il vecchio innaffiatoio di metallo si tramuta in un portafiori tra i più classici: atmosfere bucoliche che fanno sognare.

© pinterest

 

Che meraviglia il grosso bricco che diventa un portafiori di tutto rispetto: bellezza e funzionalità in un colpo solo.

© pinterest

 

CONDIVIDI SU:


Segui ideadesigncasa.org su