Menu Chiudi
Categoria | Home decor

5 piante che assorbono umidità da tenere in casa: nomi e foto

piante che assorbono umidità da tenere in casa
CONDIVIDI SU:


Le piante non smettono mai di sorprenderci e di rivelarsi degli essere magici con delle incredibili proprietà benefiche. Infatti, oltre alla particolare bellezza e al profumo, alcune piante hanno una struttura tale in grado di assorbire l’umidità presente in casa. Ecco perché è una buona prassi posizionarle strategicamente in alcuni punti della vostra casa, come ad esempio il bagno o la cucina.

 

5 piante che assorbono umidità da tenere in casa


Tra i problemi più fastidiosi che si possono riscontare in casa, vi è sicuramente quello dell’umidità. Su internet troverete moltissimi rimedi, ma oggi vogliamo dirvi quello più naturale di cui potete servivi: usate una delle 5 piante che per natural assorbono l’umidità.


Si tratta di un rimedio ecofriendly e provare non costa nulla. Se non dovesse funzionare, infatti, ci avrete comunque guadagnato una bella pianta ornamentale da tenere in casa. Infatti, le 5 piante che hanno una strutturala tale da assorbire l’umidità sono tutte bellissime, colorate e perfette per abbellire gli angoli della vostra casa.

Ma quali sono queste piante in grado di liberare la nostra casa da una delle più fastidiose problematiche?
Scopriamo insieme quali sono le 5 piante che assorbono l’umidità da tenere in casa.

 

L’orchidea

piante che assorbono umidità da tenere in casa
© stock.adobe

 

L’orchidea, provenendo dai paesi tropicale, è una particolare tipologia di pianta che necessita di un clima caldo ed abbastanza umido, tipico di quella zona. Dunque, se la temperatura del vostro appartamento corrisponde a queste caratteristiche potrete acquistarla senza problemi e posizionarla nelle zone più umide della casa.

Infatti, è proprio l’umidità che le consente una crescita rigogliosa.

 

L’azalea

© stock.adobe

 


Se volete risolvere il problema dell’umidità in casa, ma al contempo portare una nota di colore e di profumo, l’azalea è la pianta più adatta a questo scopo. Posizionata in un bel vaso, l’azalea a foglia caducavi stupirà per l’incredibile fioritura e sprigionerà un profumo delizioso all’interno della casa.

Oltre che coprire i cattivi odori, l’azalea è un vero e proprio deumidificatore naturale in grado di assorbire l’umidità in eccesso presente nelle vostre stanze.

 

L’edera

© stock.adobe

 


Tra le più belle piante arrampicanti, l’edera è sicuramente quella che più si presta alla vita in un appartamento. Le foglie a forma di cuore, non sono solo esteticamente belle a vedersi, ma hanno anche la funzione di assorbire l’umidità.

Il nostro consiglio è, dunque, quella di posizionarla in una mensola del bagno o sulla credenza della cucina.

 

La gerbera

© stock.adobe

 

Se volete eliminare il problema dell’umidità ed allentare i fastidiosi insetti, come le mosche, scegliete la gerbera. Ha una fioriture colorata in grado di donare un effetto decorativo molto particolare ed, inoltre, elimina l’umidità presente nell’ambiente.

Per la gerbera, l’umidità rappresenta la linfa vitale; solo se il suo terriccio si mantiene ben umido potrà crescere rigogliosa e regalarvi splendidi fiori.

 

La Begonia

© stock.adobe

 


Un’altra pianta da tenere in casa dall’aspetto irresistibile e che sarà anche in grado di eliminare l’umidità è la begonia. Per bellezza, profumo e per la caratteristica di tenere a freno l’umidità presente in un appartamento, la begonia è tra le piane più acquistale.

Ideale anche quando si vuole fare un regalo per la casa.


Guarda anche: 5 piante da tenere in camera per migliorare il sonno!

CONDIVIDI SU:


Segui ideadesigncasa.org su



Ti potrebbe interessare...