Menu Chiudi
Categoria | Home decor

Piante aromatiche in casa: 10 belle ispirazioni da non perdere

Piante aromatiche in casa
CONDIVIDI SU:


Maggiorana, basilico, prezzemolo, origano, le piante aromatiche sono fondamentali per la cucina mediterranea.  Ecco quindi alcune idee su come coltivare le erbe aromatiche in casa.

 

Piante aromatiche in casa: 10 belle ispirazioni da non perdere


Le piante aromatiche sono irrinunciabili per la cucina italiana ricca di sapori e aromi. In inverno possiamo coltivare le nostre piantine direttamente in casa, seguendo alcune dritte. Una regola che vale per tutte le aromatiche: l’esposizione alla luce è  fondamentale.


Come ogni pianta anche i nostri aromi hanno bisogno del sole per crescere rigogliose! Occorre, invece, proteggerle da fonti di calore diretto come quello dei termosifoni: la temperatura ottimale per il basilico, ad esempio, è di 20 gradi. Le annaffiature devono essere giornaliere ma evitando ristagni che farebbero marcire le radici.

Le erbe aromatiche sono anche molto decorative regalando gradazioni di verde dal verde brillante dell’erba cipollina  al verde più scuro dell’origano fino al verde salvia per appunto. Vi proponiamo, poi, di seguito, una serie di idee su come riporle in casa con soluzione design che ne valorizzino la verde chioma.

 

La cassettina con la lavagnetta

Se posizioniamo i nostri aromi in cucina possiamo utilizzare una cassettina in legno come quelle per la frutta, carteggiarla leggermente e dipingerla del colore che più si intona al nostro arredamento.

Per aggiungere un tocco in più, si può applicare una piccola lavagnetta sul lato della cassettina ricorda le palette con etichetta in ardesia da vivaio. Attenzione, però , a tenere le pianticelle lontano dai fornelli, temono, infatti, il calore diretto e l’umidità!

Piante aromatiche in casa
© stock.adobe

 

Il pallet con le erbe aromatiche

I pallet hanno davvero mille usi in arredamento e addirittura ci sono aziende e falegnameria che si sono specializzate nella produzione di pallet per arredo. Anche in questo caso dopo una carteggiata, potrete dipingere il pallet del vostro colore preferito e predisporsi, come nella foto, i vasetti di aromi. Una bella idea è scrivere sotto ad ogni piantina il nome corrispondente.

© stock.adobe

 


© stock.adobe

 

Le aromatiche in stile shabby

Come da manuale, questa cassetta piena di aromi, rispetta tutte le caratteristiche dello stile shabby chic: legno fittiziamente usurato, con effetto decape’, vasetti in latta e piccole dimensioni della composizione.  Maggiorana e rosmarino e mentuccia cresceranno rigogliosi nella vostra casa…una gioia dell’olfatto ma anche per la vista!

© stock.adobe

 

La carriola colma di aromatiche

La carriola ornamentale che richiama la campagna, il raccolto e gli utensili agricoli, può diventare una splendida fioriera dove mettere a dimora i vostri aromi. In questo caso hanno scelto la salvia, l’origano, il rosmarino e la maggiorana ma potrete scegliere anche altre aromatiche come l’alloro, il timo o l’erba cipollina.


© stock.adobe

 

L’angolo degli aromi

In una zona pranzo o in un cantuccio della cucina potrete creare l’angolo degli aromi. Sarà un piccolo angolo verde profumato che al contempo arrederà degli spazi ridotti, inutilizzati per altri scopi. Uno sgabello e dei coprivasi grigi esalteranno la vivacità del verde delle aromatiche. In questo caso prediligete le varietà che si sviluppano a cespuglio come il basilico e il timo.

© stock.adobe

 

Il davanzale con le aromatiche

Un’altra posizione per coltivare le aromatiche è sul davanzale della finestra. (Fate attenzione alla finestra che scegliete però! Non deve essere direttamente esposta alla luce del sole per tante ore al giorno). Se avete infissi bianchi, scegliete dei coprivasi in vimini, rattan o ceramica dello stesso colore!

© stock.adobe

 

Lo scaffale delle erbe aromatiche

Le piante aromatiche disposte su uno scaffale in legno possono persino diventare un separé. Una soluzione di questo tipo può essere adottata, ad esempio, per separare l’angolo colazione da quello cottura.

Ricordatevi che anche gli annaffiatoi, soprattutto se in latta o decorati con il decoupage, e le altre attrezzature e complementi da giardinaggio ( un grembiule con stampa fiorata per esempio) possono far parte della composizione.

© stock.adobe

 


Le aromatiche nei bicchieri di carta

Un’alternativa simpatica ai classici vasetti sono i bicchieri in carta e possiamo sceglierli per almeno tre motivi: 1. I colori marrone e bianco sono tipici dello stile country chic, 2. sono ecofriendly, 3. trovandosi in cucina cosa c’è di meglio di un bicchiere per contenere le nostre aromatiche?

© stock.adobe

 

Basilico a volontà

Una menzione a parte la merita Sua Maestà il basilico: in questo caso la luce diretta del sole non giova alla piantina. È, quindi, sbagliato porlo dietro ai vetri di casa sul davanzale.

Per quanto riguarda il terriccio vi consigliamo quello specifico per piante aromatiche e nel caso acquistaste le piantine al supermercato, meglio procedere subito a rinvasare in un vaso di terracotta come quello in foto.

© stock.adobe

 

La parete di aromatiche 

Le piantine di aromi possono essere decorative e pertanto vengono impiegate per allestire separé ma anche per rallegrare una parete, appendendo un pallet ad esempio. Noi vi suggeriamo un altro uso alternativo: ricoprire un’antina!

Se si tratta di un’anta in legno, ad esempio della dispensa, potrete appendervi, con delle viti per legno e un avvitatore, una fioriera a pallet come in foto per avere sempre a portata di mano i vostri aromi. In alternativa potreste usare dei vasi magnetici e applicarli all’antina del frigorifero!

© stock.adobe

Guarda anche: Creare un angolo erbe aromatiche originale in giardino! 20 idee per ispirarvi…


CONDIVIDI SU:


Segui ideadesigncasa.org su



Ti potrebbe interessare...