Menu Chiudi

7 suggerimenti per una parete doccia di design: lasciatevi ispirare

CONDIVIDI SU:

La parete doccia, anche chiamata walk-in, è una moderna soluzione di arredamento del bagno. È definita anche doccia aperta proprio per la caratteristica di avere uno dei lati completamente libero dalla parete. Non prevede, quindi, porte scorrevoli, né tendine, né battenti, né qualsiasi altro tipo di chiusura.

 

Come realizzare una parete doccia di design

Se anche voi volete una doccia che sia moderna e funzionale, per dare un tocco di modernità al vostro bagno, la parete doccia è esattamente ciò che fa al caso vostro.

Disponibile in vari materiali e tantissimi modelli differenti, la doccia walk-in ha i vantaggi di lasciar passare la luce, essere facile da pulire e di non permettere all’acqua di stagnare. Inoltre, un altro grande pregio è quello di consentire un facile accesso alle persone con mobilità ridotta.

Siete pronti a fare un viaggio insieme a noi nella vastità di pareti docce esistenti? Bene, allora continuate la lettura…



 

Parete doccia in vetro temperato

Di solito, il materiale più usato per la parete doccia è il vetro temperato, che è molto resistente al caldo e agli urti, e ha uno spessore dai 3 agli 8 mm. Può essere meno economico dell’acrilico o PVC, ma dura molto più a lungo. Vediamo insieme questo classico esempio di una doccia di questo tipo.

Possiamo notare diventa un tutt’uno con il resto del bagno. Per due lati è chiusa dalla parete, uno dal vetro e un altro è lasciato libero. Il pavimento, inoltre, non ha distinzioni con il normale parquet che occupa il resto del bagno.

foto: Leroy Merlin

 

Una parete doccia con scomparti integrati permette di avere dei posti in cui riporre shampoo, bagnoschiuma e tutti gli altri oggetti. Una comodità unica che possiamo notare in questa foto in cui il muro e il pavimento della doccia sono gli stessi del bagno. Vi è solo un lato in vetro, che evita che l’acqua schizzi ovunque. Il lato aperto, invece, dona un profondo senso di ampiezza all’interno della stanza.

OPPEJEN Parete per doccia, vetro, 84x199 cm
foto: IKEA

 

Vi mostriamo ora un altro esempio di parete doccia con scomparti integrati, ma in questo caso i lati che non sono attaccati al muro sono entrambi chiusi con il vetro. Possiamo notare, infatti, un’anta della doccia che si chiude per fare in modo di contenere l’acqua.

foto: IKEA

 

Parete doccia fissa

Nel caso di una parete doccia fissa, essa svolge la funzione del muro e il passaggio è completamente aperto. Nel caso, invece, si tratti di un modello fisso con battente, è possibile una parziale chiusura su un lato, che evita di bagnare troppo il pavimento.

foto: stock.adobe

 

In caso abbiate a disposizione una stanza molto grande nella quale predisporre il bagno, potreste pensare di concedere uno spazio ampio alla doccia. Nell’immagine che vi mostriamo di seguito, infatti, potete vedere come sia possibile trasformare la doccia in una vera e propria mini stanza, in modo da avere tutti i comfort a portata di mano.

foto: stock.adobe

 

Apertura su due lati

La tipica doccia walk-in è aperta su due lati, ve la consigliamo nel caso abbiate un bagno con molto spazio a disposizione e vogliate renderlo ultra moderno. Qui ne potete vedere una con vetro solo frontale e apertura sui lati. In questo caso, il pavimento della doccia è formato da una vaschetta che permette di raccogliere tutta l’acqua.

foto: stock.adobe

 

Nel caso in cui vogliate maggiore privacy durante la doccia, ecco un suggerimento per predisporla alle spalle di una colonna centrale, aperta su due lati e separata dal resto del bagno, per fare in modo che il momento della doccia sia estremamente privato.


foto: silverplat.com

 

La parete doccia walk-in è in grado di unire modernità, efficacia e funzionalità. Avete scelto il modello più adatto alle vostre esigenze? Bene, non vi resta che installarlo nel vostro bagno e iniziare a usufruire di tutti i vantaggi di questo tipo di doccia così unico.

 

Guarda anche: Arredare bagni moderni – 40 foto e ispirazioni per un bagno design

CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Seguici su Facebook



Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...