Menu Chiudi

Categoria | Piante e fiori

Le piante portafortuna: eccone 8 bellissime da tenere in casa

Piante portafortuna
CONDIVIDI SU:


Alcune piante oltre ad essere ornamenti per la casa, sono anche simbolo di buon auspicio. Secondo antiche leggende, infatti, esistono alcune particolare piante che sono capaci di portare fortuna ai proprietari e a tutta famiglia. Scopriamo insieme le 8 bellissime piante portafortuna da tenere in casa.

Non tutti sanno che esistono delle piante in grado di portare fortuna grazie agli influssi benefici che sprigionano. Alcune ad esempio sono in grado di depurare l’ambiente e rendere l’aria più pulita, altre, invece, si narri siano anche capaci di portare soldi, fortuna e prosperità.

Non sappiamo quanto questo sia vero, tuttavia si tratta di esemplari di piante bellissime a vedersi, che orneranno al meglio gli ambienti. Ecco perché vi suggeriamo di averne almeno una e vedere cosa succede. Scegliete tra le 8 piante portafortuna da tenere in casa.

 


Le piante portafortuna da tenere in casa: lucky bamboo

piante portafortuna lucky bamboo
© stock.adobe

 

Appartenente alla famiglia delle Agavacee ed originaria del continente africano e americano, il Lucky Bamboo, o più semplicemente il bambù della fortuna, è il nome con cui vengono comunemente chiamati i rami di Dracaena sanderiana.

È in grado di raggiungere fino ai 90 cm di altezza e di assumere forme davvero particolari. Questo anche grazie ai ciuffi di colore verde brillante, che compaiono alla sommità dei fusti.


Un buon suggerimento è quello di posizionarlo in luoghi abbastanza luminosi, facendo attenzione di non esporlo direttamente ai raggi del sole. Tuttavia, anche se ama la luce, potrete posizionarlo in luoghi ombreggiato, ricordando, però, di non fargli mancare l’acqua al bisogno.

 

La pachira: la pianta portafortuna per eccellenza

© stock.adobe

 

Se siete alla ricerca di una pianta bella e che porti anche fortuna, non potrete che optare per la Pachira, originale delle foreste pluviali dell’America Centrale.


Ideale per decorare gli ambienti grazie al suo aspetto esotico e al suo tronco intrecciato. Appartiene alla famiglia delle Bombacaceae, la stessa dei Baobab, ma nel nostro paese può crescere solo fino a 3 metri di altezza.

 

Tronchetto della felicità

© stock.adobe

 

Il Tronchetto della Felicità si caratterizza per le foglie di un verde brillante e per il particolare ciuffo, capace di rendere vivace qualunque tipo di ambiente. Si dice che porti fortuna dal momento che è in grado di assorbire la maggior parte dell’inquinamento presente nell’aria.


Tuttavia, per un breve periodo la sua diffusione ha avuto una battuta d’arresto, quando è cominciata a circolare la falsa credenza che all’interno del suo tronco annidasse un ragno velenoso. Nessuno ormai crede più a tutto ciò e la pianta è tornata a popolare tantissime case.

 

La felce

piante portafortuna
© stock.adobe

 


Le felci sono tra i primi vegetali che hanno popolato la terra, infatti, sono considerate piante preistoriche. Riconoscerle è davvero facile, soprattutto se osserviamo le fronde, che si presentano arrotolate con una forma caratteristica, chiamata bastone pastorale.

Anche questa pianta antichissima dalle numerose proprietà curative. Infatti, è spesso impiegata nella medicina naturale grazie all’effetto benefico delle sue foglie, che, secondo quanto stabilito dalle antiche credenze, possono portare ricchezza o fertilità. Di solito viene coltivata in vaso e l’ampio raggio del suo fogliame riesce a dare un tocco naturale anche alla stanza più formale.

 

Ficus Ginseng

© stock.adobe

 

La radice di ginseng è da sempre considerata miracolosa per via degli innumerevoli effetti benefici. Si dice infatti che aumenti la resistenza alla fatica, alla fame e alla sete, è in grado di esaltare le prestazioni sessuali ed è addirittura capace di allungare la vita.


 

Spatifillo

© stock.adobe

 

Originaria del Sud America, della Polinesia e dell’Asia, la Spathiphyllum è una pianta sempre verde che predilige le zone umide lungo laghi, fiumi e torrenti. La leggenda narra che il fiore prodotto da questa pianta sia in grado di portare fortuna al proprietario e a tutta la sua famiglia.

 

Orchidea

© stock.adobe

 

L’orchidea è una delle piante più amate, non solo per i suoi bellissimi fiori, ma anche per il significato che racchiude. Un’antica leggenda popolare narra che l’orchidea veniva utilizzata per preparare elisir d’amore e di eterna giovinezza. È anche simbolo di perfezione data la simmetria perfetta dei suoi petali.

Si caratterizza per forza e resistenza, ecco perché viene spesso associata all’amore e viene spesso regalata come dono di buon auspicio per chi ha recentemente cambiato lavoro.

 


L’Albero di Giada

© stock.adobe

 

L’albero di giada è un famoso portafortuna in grado di attivare energie positive. Per questo motivo viene anche chiamato “l’Albero dei soldi”. Le foglie verdi e brillanti simboleggiano crescita e rinnovamento, ma anche ricchezza e prosperità.

Generalmente viene regalato per celebrare la nascita di nuove imprese e gli imprenditori sono soliti coltivarla all’ingresso dei propri negozi. Inoltre, durante il capodanno cinese viene piantata vicino ai centri di investimento con la speranza che possa essere di buon auspici per il nuovo anno.


Guarda anche:

Albero di Giada: La pianta della positività e della fortuna da tenere in casa


CONDIVIDI SU:

SEGUI IDEADESIGNCASA.ORG SU GOOGLE NEWS



Ti potrebbe interessare...