Menu Chiudi
Piante e fiori

Le 5 piante più resistenti che esistono: venite a scoprirle

Le piante più resistenti che esistono.

Venite a scoprire la 5 piante più resistenti che esistono, ideali per chi non ha molto tempo per curarsene o non possiede il pollice verde.



 

Ecco le 5 piante più resistenti che esistono

Se amate le piante ma non avete il pollice verde oppure non possedete tanto tempo da dedicare al giardinaggio, non disperate. Esistono delle piante che crescono praticamente da sole, senza necessità di cure particolari. In questo modo, sarà più facile decidere di adornare casa oppure il balcone, con un angolo verde, senza avere la preoccupazione di innaffiare o concimare. Le piante in questione non sono soltanto decorative ma anche autonome.

Venite a scoprire, dunque, quali sono le 5 piante più resistenti che esistono, create la vostra oasi verde, di pace, che non vi costa alcuno sforzo. Perché la casa è vuota senza le piante a farla bella. Mettetele in un angolo del salotto, in cucina o in bagno, oppure adornate il balcone o il terrazzo. Scoprite quelle immortali, che fanno al caso vostro.


🟢 RITROVACI SU FACEBOOK > IdeaDesign Casa e Riciclo Creativo e Fai da Te

 

 


Sansevieria

Una pianta assai resistente, che vive bene in appartamento ma lontana dal fonti di calore, come termosifoni e stufe. La Sansevieria non necessita di molte cure ad ha un’altissima adattabilità. Questa pianta riesce a purificare l’aria della stanza in cui è collocata ed è anche esteticamente molto bella da vedere, dunque assai decorativa.

foto: © stock.adobe

 


🟢 RAGGIUNGI IL CANALE TELEGRAM DI IDEADESIGNCASA

Peperomia

La Peperomia è una bella pianta rigogliosa che non vuole tante cure. Vi basta collocarla in un luogo di casa che sia soleggiato. In questo modo, la pianta crescerà al meglio e farà cadere “a cascata” le sue belle foglie verso il basso, creando angoli verdi di grande impatto visivo. La Peperomia teme le gelate, dunque vive meglio in appartamento.

foto: © stock.adobe

 



Ceropegia Woodii

Una pianta bellissima, succulenta, che proviene dal Sud Africa, la Ceropegia Woodii è molto semplice da curare. Questa pianta ama la luce anche diretta, per qualche ora del giorno.

Vive bene in appartamento ma, durante la bella stagione, può anche essere spostata sul balcone. Ha una forma molto romantica ed è soprannominata “collana di cuori”. Cresce “a cascata” e crea degli effetti visivi molto eleganti.

Ceropegia Woodii, pianta a prova di pollice nero.
foto: © stock.adobe

 

Maranta

La Maranta è una pianta bellissima, dalle foglie arabescate che, di notte, si chiudono e ricordano le mani giunte di un fedele in preghiera. Al mattino, poi, si riaprono. Questa specie è originaria del Brasile e della Guyana e si sviluppa nel sottobosco ombroso. Cresce molto velocemente ed è l’ideale per chi vuole vederla subito rigogliosa senza doversene occupare troppo.

Le piante più resistenti che esistono.
foto: © stock.adobe

 

Senecio Herreianus

Il Senecio Herreianus è chiamato anche “collana di perle” dato che le sue foglie sembra davvero delle perline, che crescono rigogliose sui rami penduli. Questa pianta, succulenta, è molto decorativa, sensibile al freddo e resistente alla siccità. Non necessità di troppa acqua e cresce bene in vasi sospesi. così i suoi rami hanno la possibilità di crescere penduli, in tutta libertà.

Senecio Herreianus, pianta molto resistente.
foto: © stock.adobe

 

Se volete avere in casa il vostro angolo verde senza fare la fatica di prendervene cura, optate per una di queste 5 piante resistenti che riescono ad abbellire qualunque ambiente e ad adattarvisi facilmente, senza avere la necessità di troppe attenzioni.


 

Segui Ideadesign casa su


TI POTREBBE PIACERE