Menu Chiudi

Un balcone fiorito in estate: ecco le piante da sole e da ombra

Un balcone fiorito in estate, ecco le piante da sole e da ombra.
CONDIVIDI SU:

Un balcone fiorito in estate con piante da sole e da ombra è ciò che tutti auspicano di avere. La piante ed i fiori fanno bella la parte esterna di casa e noi vi aiutiamo a capire quali sono quelle da coltivare se si ha un balcone in pino sole, a mezza ombra o all’ombra.

 

Le piante da sole a da ombra e da sole: ecco come avere comunque un bel balcone fiorito

I fiori e le piante sono l’attrattiva del balcone quando arriva la bella stagione. La vita rinasce e i colori e la rigogliosità degli angoli verdi nella parte esterna di casa, sono un bell’impatto visivo. Vivere all’aria aperta diventa certamente più piacevole se si è circondati da fiori e piante che mostrano tuta la loro bellezza. Bisogna, però, sceglierle a seconda dell’esposizione di cui gode il balcone stesso.

Le piante, infatti, possono diversificarsi, a seconda che il balcone sia posto in pieno sole, a mezz’ombra o totalmente all’ombra. Dunque, prima di accingersi a coltivare delle piante o ad acquistarne, meglio capire quale facciano al caso specifico e puntare sul tipo giusto. Eccoci, quindi, a consigliarvi le piante adatte a far diventare fiorito il vostro balcone.



 

Il balcone in pieno sole

La Dahlia è una pianta che fiorisce in pieno sole, perciò è adattissima a stare su di un balcone che goda di luce e caldo tutto il giorno. Questa pianta produce dei fiori capolini di varie tonalità. Va innaffiata regolarmente e abbondantemente. Bisogna sempre evitare i ristagni d’acqua.

 

La Gazania è una pianta bellissima, dalle foglie lanceolate, i cui fiori assomigliano tanto alle margherite. Questa pianta ama il sole diretto ma in estate richiede regolari e cospicue innaffiature. In balcone è davvero di grande impatto visivo.

 

La Surfinia, è una pianta che produce dei fiori ad imbuto che hanno una forma cascante. I colori possono essere i più svariati, dal bianco al rosso, dal viola al lilla. Le foglie sono un po’ appiccicose e pelose. Questa pianta vuole il sole diretto, innaffiature regolari e deve essere concimata con un concime liquido che sia adatto a lei.

 

Il Geranio è una pianta assai adoperata per decorare balconi e terrazzi. Possiede fiori dai colori vivaci e di varie tonalità. Questa piata ama stare sotto il sole diretto e se la si concima un po’, la sua fioritura diventa rigogliosa e dura l’intera estate.

 

Il balcone a mezz’ombra

Il Garofano ha infiorescenze che si presentano singole, doppie o stradoppie. Questa pianta, che è perenne, non necessita di tanto spazio per crescere, dunque, la si può coltivare tranquillamente in un vaso. Il terreno non deve presentare ristagni idrici e per questo è consigliabile che siano posti dei sassolini sul fondo del vaso, che favoriscono il drenaggio. Il garofano ama le esposizioni luminose ma cresce bene anche su di un balcone che sia in mezza ombra.

 


La Verbena ama le posizioni soleggiate ma non vuole i raggi diretti del sole e quando viene innaffiata, bisogna evitare che l’acqua ristagni nel suo terreno. I fiori che produce sono colorati e vanno dal rosso, al porpora, dal violetto al viola. I fiori sbocciano all’inizio dell’estate e durano per l’intero autunno. Per tale ragione, il balcone resta fiorito a lungo.

 

La Nuova Guinea ama il sole ma non quello diretto, quindi meglio coltivarla dove vi sia una mezza ombra. La Nuova Guinea resiste al caldo afoso e necessita di innaffiature regolari. Di solito, muore quando arrivano i primi freddi. I suoi fiori sono di diverse tonalità: gallo, rosso, screziati, bicolore. Il balcone diventa un meraviglioso luogo incantato con questa pianta.

 


La Lantana è costituita da infiorescenze riunite in corimbi globosi. Il fiore è tuboloso e dai vari colori: rosa, giallo, bianco, rosso. Quando sono chiusi, questi  assomigliano a delle piccole stelle. La pianta vuole la mezz’ombra e quando arrivano i primi freddi, bisogna ripararla. Quando è estate, invece, va innaffiata con regolarità.

 

Il balcone all’ombra

Il Fior di vetro presenta fioriture abbondanti con fiori che hanno colori diversi a seconda del tipo di pianta. La pianta è assai delicata e necessita di un’ubicazione all’ombra, perché il sole diretto brucia le foglie. Deve essere innaffiata con frequenza e ogni dieci giorni andrebbe anche concimata.

 

Il Mughetto è una pianta perenne che fiorisce tra aprile e maggio. I suoi fiori sono bianchi e assai profumati. Di solito, questa pianta viene coltivata in terra ma sta bene anche in un vaso ed è assai decorativa per un balcone, che però sia disposto all’ombra. Il suo terreno deve essere drenato e deve essere innaffiata tanto durante il suo periodo vegetativo.

 

La Begonia è una pianta di origine tropicale, con fiori sgargianti, i cui colori vanno dal rosa al rosso fino all’arancione. La Begonia è assi resistente e la si può coltivare in vaso, posizionandola in un balcone che sia posto all’ombra. Il suo terreno deve essere tenuto sempre umido ma mai con ristagni d’acqua.

Un balcone fiorito in estate, ecco le piante da sole e da ombra.

 

L’Ortensia viene solitamente adoperata per adornare i giardini ma non è insolito che la si possa trovare anche sui balconi. L’importante è tenerla in un luogo d’ombra, dato che il sole diretto non viene ben tollerato. L’Ortensia va innaffiata una volta al giorno, insistendo sul terreno che però non deve mai essere zuppo.

 

Avere un balcone fiorito vuol dire decorarlo al meglio, soprattutto durante la bella stagione. Bisogna, però, scegliere le piante giuste a seconda dell’esposizione del balcone. Esistono, infatti, piante che amano il pieno sole, quelle che vogliono la mezza ombra e quelle che desiderano l’ombra.

 

foto: © stock.adobe


Guarda anche: Fiori estivi da giardino: i migliori da piantare per una stagione all’insegna della bellezza

CONDIVIDI SU:

RITROVACI SUI SOCIAL


Ti potrebbe piacere:







Idee da non perdere...