Menu Chiudi

Come far tornare nuovi e brillanti piattelli e piano cottura in cucina: 3 trucchi infallibili

Come fare tornare nuovi e brillanti piattelli e piano cottura in cucina.
CONDIVIDI SU:

Pulire i piattelli e il piano cottura della cucina con regolarità e in modo efficace è necessario, se non volete che si accumulino grasso, residui di cibo e sughi. Sperimentare in cucina è divertente e rilassante. Pulire le incrostazioni e l’unto dopo ogni pasto lo è meno. In questo articolo vogliamo svelarvi alcuni semplici trucchi per fare tornare nuovi e brillanti piattelli e piano cottura.

 

3 trucchi infallibili per pulire piattelli e piano cottura

Giorno dopo giorno il grasso colato si deposita sui piattelli e sul piano cottura della cucina, rendendo un’impresa ardua la sua rimozione. Per evitare che le incrostazioni diventino un tutt’uno con la vostra cucina e che rimuoverle richieda uno sforzo enorme, vi converrà pulirli con regolarità e seguendo alcuni semplici accorgimenti.

Volete che piattelli spartifiamma tornino brillanti come fossero nuovi? Non grattate con una spugna ruvida, altrimenti rovinerete il piano cottura. Vi basterà ricorrere ai pratici trucchi delle nostre nonne e potrete dire addio alla sporcizia in cucina!

 



Come pulire i piattelli spartifiamma

Un trucco infallibile per pulire i piattelli spartifiamma è l’utilizzo del carbonato di sodio, chiamato comunemente soda del bucato. Si tratta di una sostanza naturale, per niente schiumosa, che può essere versata in un recipiente d’acqua calda. Dopo alcuni minuti potrete immergere i vostri piattelli e tenerli in ammollo finché le incrostazioni non si ammorbidiscano. Puliteli a fondo e poi risciacquateli sotto l’acqua corrente.

 

Non sempre pulire i piattelli della cucina con la soda del bucato è la soluzione più adatta. Quando le macchie e le incrostazioni sono particolarmente ostinate, serve un prodotto più efficace. Un altro trucco della nonna, naturale ed economico, consiste nel mescolare mezzo bicchiere di aceto bianco e due cucchiai di sale in un contenitore d’acqua calda.

Immergete i vostri spargifiamma e lasciate in ammollo per una buona mezz’ora. Una volta tirati fuori vedrete come i depositi di grasso si siano ammorbiditi e levarli sarà un gioco da ragazzi!

 

Come pulire il piano cottura

Quando pulite il piano cottura, abbiate cura di utilizzare una spugna in microfibra non abrasiva. In questo modo potrete strofinare con attenzione, senza preoccuparvi di strisciare la superficie.

Restando in tema di prodotti artigianali fai da te, non inquinanti e a basso costo, potrete preparare una miscela di bicarbonato di sodio, aceto e un po’ di sapone liquido per piatti dentro una bacinella di acqua calda. Applicate questo detergente naturale sulla spugna e pulite a fondo il vostro piano cottura.

Come fare tornare nuovi e brillanti piattelli e piano cottura in cucina.

 

Se volete pulire piattelli e piano cottura in maniera efficace, con prodotti naturali ed economici, affidatevi a questi semplici trucchi e non vi sbaglierete!

foto: © stock.adobe

 

Guarda anche: Trucchi per pulire, lucidare e tenere come nuovo piano cottura, pentole e lavelli in acciaio inox


CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Seguici su Facebook



Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...