Menu Chiudi

Categoria | Home decor

Come arredare una stanza buia? Ecco 5 segreti prima di mettersi all’opera

Come arredare una stanza buia
CONDIVIDI SU:


Quando si ha intenzione di arredare un ambiente che non è ben esposto alla luce, è possibile ricorrere ad alcuni trucchi in grado di risolvere la problematica. Ma quali sono le soluzioni che vi premetteranno di arredare al meglio una stanza buia? Abbiamo deciso di raccogliere per voi 5 segreti utili che dovrete necessariamente conoscere prima di iniziare i lavori di casa.

Come arredare una stanza buia
Arredare una stanza buia © stock.adobe

 

Se una delle stanza della vostra casa è poco illuminato dalla luce del sole, invece che pensare subito a delle soluzioni impegnative, considerate il fatto che con il giusto arredamento potreste risolvere il problema. Ma, prima di cominciare, cercate di capirne la ragione. È, infatti, probabile che sia buia poiché avete utilizzato delle tende troppo spesse, che non permettono ai raggi del sole di filtrare, oppure perché avete tinteggiato le pareti con una tonalità di colore eccessivamente scura.

Una volta definita la causa, avrete la possibilità di porvi rimedio con qualche piccola soluzione legata all’arredamento. Ecco che molto probabilmente riuscirete a trovare delle idee proprio leggendo qui. Siamo, infatti, pronti a svelarvi 5 segreti che dovrete assolutamente conoscere per arredare nel modo giusta una stanza troppo buia. Continuate la lettura, prima di mettervi all’opera.


 

1. Come arredare una stanza buia: il colore delle pareti

© stock.adobe

 

Uno dei primi consigli che vogliamo darvi riguarda le pareti della camera. Scegliete un colore chiaro, ancor meglio se optate per il bianco. Un soffitto e delle pareti completamente bianche, prive di decorazioni o pitture di alcun genere, sono fondamentali in casi come questo. Le tonalità chiare, infatti, sono in grado di riflettere la luce e di diffonderla uniformemente.


2. La scelta del pavimento

© stock.adobe

 

Alla stessa maniera delle pareti e del soffitto, è bene optare anche per un pavimento dai toni chiari. Se preferite scegliere un colore diverso dal bianco puro, potrete valutare l’idea di acquistare un superficie in resina in grigio ghiaccio oppure un bel parquet chiaro.

In generale la regola è quella di scegliere un tipo di pavimento uniforme, solo così potrete rendere luminosa la vostra camera. Nel caso in cui non possiate sostituire il pavimento con uno dai toni chiari, potreste aggiungere al vostro arredamento dei tappeti bianchi o beige. Sicuramente un metodo più veloce ed economico.

 


3. L’arredamento: optare per mobili bassi

© stock.adobe

 

Arredare con i giusti mobili è fondamentale quando si ha una camera buia. Col giusto arredamento avrete la possibilità di definire meglio lo spazio e determinarne la profondità.

L’arredamento che vi consigliamo di utilizzare dovrà essere di un colore neutro, in grado di spiccare a contrasto con le pareti e il pavimento. Inoltre, è bene optare per mobili bassi, in questa maniera la luce non avrà ostacoli.

Se avete una stanza grande, esposta a Nord, questa sarà sicuramente molto buia. In un caso come questo, sarà bene arredarla con dei mobili realizzati in pvc trasparente oppure in vetro, superfici ideali su cui la luce riflette.


 

4. Utilizzare gli specchi o materiali riflettenti

© stock.adobe

 

Sembrerà scontato, ma è bene ricordare come l’utilizzo di specchi, o di altre superfici riflettenti, sia fondamentale nell’arredamento. Acquistatene uno abbastanza grande da mettere a parete e vi renderete subito conto di come sia in grado di illuminare l’ambiente.


 

5. L’illuminazione della stanza

© stock.adobe

 

Infine, non potrete assolutamente trascurare l’impiego della giusta luce artificiale. Dunque, oltre che a migliora la luce che entrerà dalle vostre finestre, grazie ai consigli appena illustrati, è importante ricordare come la luce artificiale sia fondamentale.

La cosa migliore da fare sarebbe quella di rivolgersi ad un professionista del settore, come un progettista di impianti elettrici o  un architetto. Queste figure saranno in grado di dirvi la posizione migliore in cui installare i punti luce. Tuttavia, ricordate di preferire luci diffuse come faretti da posizionare sul soffitto oppure lampadari sospesi con più braccia.

 


Come avete visto, per rendere più luminoso l’ambiente è sufficiente il giusto arredamento. Il nostro consiglio, dunque, è quello di studiare bene la situazione. Inserendo i giusti arredi, infatti, potrete ottenere il risultato sperato.

Ecco, abbiamo visto oggi alcuni trucchi decorativi per arredare una stanza buia.


Guarda anche:

Ecco 2 consigli fondamentali prima di scegliere le tende per la casa

tende consigli

CONDIVIDI SU:

SEGUI IDEADESIGNCASA.ORG SU GOOGLE NEWS



Ti potrebbe interessare...