Menu Close

Come cambiare il colore delle ortensie: scoprite i trucchi speciali per valorizzare questi fiori meravigliosi

Come cambiare il colore delle ortensie.
Piante e fiori

Come cambiare il colore di un ortensia? Non importa che si tratti di un piccolo balcone, di un terrazzo enorme o di un giardino: quando si ha a disposizione uno spazio outdoor, è naturale sbizzarrirsi con i fiori. Per vivere al meglio questo hobby, è importante conoscere alcuni trucchi sorprendenti, come per esempio quello che permette di cambiare colore alle ortensie. Non credevate fosse possibile? Invece lo è! Per scoprire tutti i dettagli, non dovete far altro che proseguire nella lettura di questo articolo.



 

Come cambiare colore delle ortensie: il trucco da conoscere

Le ortensie sono fiori meravigliosi che colpiscono al primo sguardo. Originarie di zone del mondo come il Giappone e la Cina, hanno iniziato a diffondersi in Europa nel XVIII secolo. Come già accennato, è possibile sbizzarrirsi cambiando loro il colore. Vediamo come nelle prossime righe!

 


Un processo lento e speciale

Cambiare colore alle ortensie, come già detto, è possibile. Bisogna mettersi nell’ottica di un processo lento ma in grado di restituire un risultato meraviglioso. Questo miracolo della natura dipende dall’acidità del terriccio in cui viene coltivata la pianta.

cambiare colore alle ortensie
foto: © stock.adobe

 

Cambiare il colore delle ortensie con la cenere di legna

Quando si tratta di cambiare il colore delle ortensie, un’alleata speciale da considerare è la cenere di legna. Spargendola sul terriccio dove è coltivata la pianta, lo si renderà più basico. Il risultato? Fiori sorprendenti tendenti al rosa.

cambiare colore alle ortensie
foto: © stock.adobe

 


Cambiare colore alle ortensie con un chiodo

Agire sul livello di pH del terriccio per cambiare colore alle ortensie vuol dire fare riferimento anche ad altri espedienti oltre a quello sopra citato. Nei casi in cui, per esempio, si punta a ottenere un fiore di colore azzurro, bisogna fare riferimento ai chiodi in ferro, che contribuiscono ad acidificare il terreno.

cambiare colore alle ortensie
foto: © stock.adobe

 


Come ottenere un’ortensia blu

Avete a disposizione del terriccio già acido e vi solletica l’idea di trasformare la vostra ortensia azzurra in uno stupendo fiore blu intenso? In questo frangente, una buona alternativa è quella di aggiungere al terreno del solfato di alluminio. Questa soluzione è ideale nei casi in cui si ha a che fare con un terriccio con un pH non inferiore a 6.

cambiare colore alle ortensie
foto: © stock.adobe

 

Il trucco del filo di metallo

Non c’è che dire: i trucchi che possono essere chiamati in causa quando si tratta di cambiare colore alle ortensie sono davvero particolari. Sapevate, per esempio, che è possibile passare da un fiore tendente al rosa a uno blu intenso sotterrando nel terriccio dove cresce la pianta un filo di alluminio?

cambiare colore alle ortensie
foto: © stock.adobe

 


Elegantissime ortensie rosa con il nitrato di calcio

Tornando con il focus sulle ortensie rosa, ricordiamo che possono essere ottenute aggiungendo al terriccio di coltivazione del nitrato di calcio. Un consiglio da professionisti per la gestione della pianta in questi casi: se potete, utilizzate un concime a basso contenuto di potassio. 

cambiare colore alle ortensie
foto: © stock.adobe

 

Come cambiare colore alle ortensie bianche

Fino ad ora, ci siamo soffermati sulle ortensie blu/azzurre o con una cromia tendente al rosa. Non dimentichiamo che esistono anche quelle bianche! Questi fiori meritano una parentesi a parte. Il motivo? Sono gli unici il cui colore non può essere radicalmente cambiato. Attenzione, però: si può accentuare il loro candore. In che modo? Alzando il pH del terriccio attraverso il mix azoto e fosforo.

cambiare colore alle ortensie
foto: © stock.adobe

 


Cambiare colore alle ortensie prevede, come avete appena visto, dei procedimenti alla portata di tutti. Ne avete mai provato concretamente qualcuno?

 

Guarda anche: Moltiplicare le bellissime ortensie: come, quando e coltivazione dell’ortensia