Menu Chiudi

A maggio che piante scelgo? Ecco una selezione di quelle con fiori più belli e colorati

Che piante scegliere a Maggio.
CONDIVIDI SU:

Inutile negarlo, arriva la primavera e sboccia, insieme ai fiori, anche la voglia di mettere colore ovunque, nel proprio giardino, ma anche sul proprio balcone e sul terrazzo. Mentre i più esperti di dilettano da mesi con palettina e terriccio, chi non è così esperto vorrebbe, forse, piantare, ogni fiore che vede, ma sapete veramente quali sono i migliori da piantare in questo mese di rinascita?

 

Che piante scegliere a Maggio? Ecco la selezione di quelle più belle e colorate

Maggio è senza dubbio il mese preferito per chi ha il pollice verde e vuole dare colore al proprio spazio esterno. Per la scelta? Affidarsi alla stagionalità. Il mese di rinascita per tutte le piante e per la natura in generale. É anche il mese in cui si fa sentire la voglia di dare nuovo colore al proprio spazio esterno.

In mente iniziano a frullare molte idee. Perché maggio è un mese molto particolare, a un passo dall’estate è il momento che le temperature, a volte fuori stagione, di aprile, lasciano il posto al piacevole tepore della primavera.



I negozi pulsano di piante, ognuna offre un’ottima soluzione per dare colore al proprio giardino. Tra tutte le proposte che maggio offre, ne possiamo consigliare 5. I fiori più belli da piantare a maggio.

 

La rosa

Il fiore più bello, quello più scontato? Forse sì, ma uno di quei fiori che è in grado di dare luce al giardino. La rosa è il fiore di maggio per eccellenza. Petali vellutati e profumo inconfondibile, sono i suoi punti di forza.

Tutti sappiamo bene che la rosa può essere scelta in diverse colorazioni, la classica rosa rossa, ma anche bianca gialla e rosa. Ogni fiore in grado di suscitare emozioni uniche.

Le rose in giardino, ma anche sul balcone offrono un aspetto elegante e romantico a tutta la casa. Proprio nel mese di maggio, ogni rosa vede i suoi boccioli aprisi.

 

I tulipani

I tulipani, dopo la rose, sono altre pennellate di colore per il tuo giardino. Un fiore che in origine fioriva ad aprile, ma che con il tempo ha visto spostarsi la fioritura proprio nel mesi di maggio.

Un fiore molto bello, ma che ha bisogno di una particolare attenzione. In effetti si tratta di un fiore che è dotato di uno stelo molto lungo, per evitare che si rovini, si consiglia di posizionarlo lontano da zone in cui il vento soffia forte.

 

Fiori di lillà

I fiori di lillà sono i tipici fiori da balcone. Piccole macchie di colore che rallegreranno l’esterno della tua abitazione. Si consiglia di tenerli in prossimità della propria abitazione, per poter godere del loro profumo inebriante. Un fiore molto delicato.

 

Anemone

I colori vivaci e la sua resistenza, sono gli elementi che rendono l’anemone molto amato tra coloro che sono alla ricerca di fiori per decorare la zona esterna del proprio giardino. Un fiore che piace a molti e che è perfetto per essere tenuto in vaso sul proprio balconi.

L’anemone non soffre i cambi climatici ed è molto resistente, a tal punto che non ha bisogno di cure particolari, se non fosse per l’esigenza di innaffiature regolari ed abbondanti.


 

Iris

Insieme alla rosa, uno dei giri più romantici che la natura offre. Un piccolo arcobaleno proprio dentro casa.

L’iris in natura è presente in molte declinazioni di colore, si consiglia di raggruppare insieme piccole niente di diverse tonalità per offrire al proprio angolo verde un aspetto ancora più suggestivo.

 


foto: © stock.adobe

 

Guarda anche: Galateo dei fiori – scoprite quali regalare nelle occasioni speciali

CONDIVIDI SU:

RITROVACI SUI SOCIAL


Ti potrebbe piacere:







Idee da non perdere...