Menu Chiudi

7 dritte geniali per riorganizzare il sottolavello in cucina: ispiratevi

come riorganizzare il sottolavello in cucina
CONDIVIDI SU:

Se nel vostro sottolavelllo in cucina il caos regna sovrano è tempo di riorganizzarlo come si deve. Con pochi, semplici accorgimenti questo vano della stanza, troppo spesso abbandonato a se stesso, diventerà uno spazio efficiente e ordinato. Ecco 7 trucchi geniali per arredare e riordinare il sottolavello della cucina.

 

Sottolavello in cucina: 7 trucchi geniali per riorganizzarlo 

Il Sottolavello in cucina è un vano indispensabile eppure troppo spesso trascurato. Al suo interno si trovano detergenti, strofinacci, guanti di gomma, talvolta perfino il bidone dell’umido, stipati in maniera caotica. Se di recente vi è capitato di perdere la pazienza, nel cercare un prodotto in mezzo al caos del sottolavello, vorrà dire che è arrivata l’ora di riorganizzarlo.

In cucina la parola d’ordine dovrebbe essere: organizzazione. L’unico modo per tenere pulito questo angolo di casa è pianificare gli spazi e attrezzare ogni cantuccio in maniera intelligente. Vedrete come con poco riuscirete a trasformare il sottolavello della vostra cucina, per renderlo un posto ordinato ed efficiente.

 



Sfruttate la verticalità

Il sottolavello in cucina è uno spazio ridotto che deve ospitare molti prodotti. Per riorganizzarlo al meglio, bisognerà ottimizzare ogni centimetro a disposizione e ragionare usando nuove prospettive. Se non potete sistemare ogni cosa sul fondo, vi converrà sfruttare l’altezza. Sarà sufficiente un’asta riservata ai flaconi spray per fare la differenza!

dritte geniali per riorganizzare il sottolavello in cucina
foto: thecottagemarket.com

 

foto: theorganisedhousewife.com.au

 

Contenitori: i vostri migliori alleati

Come sempre, negli spazi piccoli e caotici i contenitori saranno la vostra salvezza. Potrete usare più cesti uguali allineati o pochi e di diverse dimensioni. Recipienti in plastica, vimini, legno, nuovi o riciclati. Potrete sbizzarrirvi, non perdendo mai di vista il vostro obiettivo finale: la praticità.

foto: mdemulher.abril.com.br

 

Separate i tipi di prodotti

Nel sottolavello in cucina accantoniamo qualsiasi tipologia di prodotto. Se non vorrete perdere la testa quando dovrete recuperarne uno, vi converrà separare con intelligenza i generi di prodotti. Da un lato sistemerete gli strofinacci, le spugne, dall’altro lato i detergenti per le stoviglie e poi ancora i saponi e i guanti di gomma.

foto: homesandgardens.com

 

Cestelli estraibili sottolavello: un’idea geniale!

Soffrite di mal di schiena e non potete piegarvi? Avete mai pensato di installare cestelli estraibili che vi rendano la vita più facile? Il sottolavello dovrebbe essere uno spazio personalizzato a seconda delle vostre esigenze. Consideratelo un angolo di casa a vostra disposizione che non aspetta altro che essere riprogettato con creatività ed senso pratico.

foto: ebay.com

 

Utilizzate le ante

Con una punta di ingegno anche le ante diventeranno posti da sfruttare per riporre i vostri prodotti. Così facendo, vi sorprenderete nel constatare quanto spazio si può recuperare, organizzando il sottolavello della cucina in maniera intelligente.

 

Ricavate pratici scaffali

Se siete bravi manualmente potrete perfino fabbricare utili scaffali su misura per il vostro sottolavello. In alternativa, esistono in commercio innumerevoli soluzioni creative e pratiche che potrete accomodare nella vostra cucina.

foto: limia.jp

 

Diversificate gli spazi

Quando si organizza il sottolavello in cucina bisogna mettere in campo la creatività. Non dovreste farvi limitare dallo spazio che avete di fronte, ma riprogettarlo a modo vostro. Sfruttate tutto ciò che avete a disposizione: cestelli estraibili, piccoli recipienti in plastica, mensole da appendere a una parete o alle ante.


foto: realhomes.com

 

Riorganizzare il sottolavello in cucina è facile e stimolante, basta avere le idee chiare in mente. Buon lavoro!

 

Guarda anche > Ecco come integrare alla perfezione e in modo elegante una lavatrice in bagno: ispiratevi

CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Seguici su Facebook



Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...