Menu Chiudi

Volete vetri perfettamente puliti? Provate il rimedio casalingo a base di acqua e borotalco

rimedio casalingo a base di acqua e borotalco per pulire i vetri
CONDIVIDI SU:

I vetri sporchi sono un pungo in un occhio in una stanza pulita. Come rimediare? Niente detergenti industriali, ma una bella miscela di acqua e borotalco per riportarli al loro splendore.

 

Il rimedio casalingo a base di acqua e borotalco per pulire i vetri

Nonostante la pulizia dentro una stanza è innegabile, ci sono degli elementi che a volte vengono trascurati oppure puliti male. Stiamo parlando dei vetri delle finestre, che sono soggetti spesso a sporcizia giornaliera e a macchie di pioggia durante l’autunno e l’inverno.

Non sono soltanto i vetri delle finestre il problema. Gli specchi all’ingresso, nella camera da letto, nei corridoi e, soprattutto, nei bagni hanno sempre quel fastidioso e antiestetico alone. Insomma, una casa non si può definire completamente pulita fin quando non lo sono anche le superficie di vetro.

A volte, capita che una stanza non particolarmente pulita offra invece quella sensazioni di pulito grazie alla perfetta trasparenza dei vetri oppure allo scintillio luminoso che emana lo specchio.



Il problema è anche un altro: i detergenti. Non tutti sono buoni per pulire le superfici di vetro, nonostante quanto venga affermato dalla casa produttrice. Inoltre, spesso questi detergenti emanano un odore troppo intenso, che non è propriamente salutare visto il contenuto di elementi chimici.

Quali sono le alternative? I rimedi casalinghi, ovviamente. Tra questi, molto efficace è l’utilizzo del borotalco per pulire e far brillare nuovamente i vetri.

Oltre a essere di facile utilizzo, vi sbrigherete velocemente e riuscirete a dare anche all’ambiente un profumo davvero piacevole. Continuate a leggere per sapere come utilizzare il borotalco nella pulizia dei vetri.

 

Cosa vi occorre

Sono veramente poche le cose che vi occorreranno per pulire i vetri con questo rimedio casalingo:

  • 1 cucchiaio di borotalco;
  • 350 ml di acqua calda;
  • un flacone spray;
  • due panni in microfibra o panni per i vetri;
  • un panno adatto a spolverare in microfibra;
rimedio casalingo a base di acqua e borotalco per pulire i vetri
foto: © stock.adobe

 

Come procedere

La prima cosa che dovrete fare è riempire di acqua calda il flacone spray. Inserite all’interno il borotalco e agitate bene per farlo sciogliere.

Spruzzate la miscela di acqua e borotalco sul vetro e passate immediatamente il panno cercando di strofinare con movimenti regolari. Nel caso in cui sui vetri appaiono delle striature, spruzzate un po’ di miscela sul panno e continuate a passarlo sulla superficie.

Un trucco per evitare le striature è di pulire i vetri nel momento in cui si trovano all’ombra. Questo perché i raggi del sole, asciugando più rapidamente l’acqua, lasciano aloni e striature.

Non appena il vostro lavoro sulla superficie è terminato e i vetri si sono asciugati bene, iniziate a passare il panno in microfibra per eliminare eventuali residui di talco.

Invece, quando pulite regolarmente i vetri, non conviene utilizzare il borotalco, ma piuttosto un mix in parti uguali di acqua e aceto, da passare sui vetri alla stessa maniera.

Per quanto riguarda il famoso metodo alcol e giornali, purtroppo non funziona più come prima, poiché i giornali di oggi non vengono più stampati con inchiostro a base di petrolio. Di conseguenza, vi lasceranno sugli specchi quei fastidiosissimi aloni.

Invece del giornale, potreste utilizzare carta normale o panni in microfibra e cotone, meglio però con acqua e aceto che con alcol.

 

Guarda anche > Con questo metodo efficace, avrete sempre vetri esterni brillanti e puliti in poche e semplici mosse


CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...