Menu Chiudi

Tutto sui bucaneve, i fiori invernali che amano l’ombra

Bucaneve pianta invernale.
CONDIVIDI SU:

La maggior parte di voi probabilmente assocerà l’immagine dei bucaneve a dei paesaggi di montagna selvaggi e incontaminati. Alcune specie di questa pianta, però, si possono coltivare. Vi spieghiamo tutto in questo articolo.

 

Fiori invernali da piantare all’ombra: ecco i bucaneve

Il nome botanico dei bucaneve è galanthus nivalis e si riferisce a una pianta bulbosa. Naturalmente fiorisce in pieno inverno dove ci sono temperature rigide e si chiama così proprio perché ha la capacità di sbocciare anche in mezzo alla neve.

È una pianta molto delicata, tipica delle zone boschive, con foglie verdi e carnose che si sviluppano a ciuffi. Dal fusto sottile germogliano i fiori a tre petali interni e tre esterni. Sono di colore bianco e a forma di campanula.



Le cultivar di bucaneve da piantare in giardino

Alcune cultivar di galanthus nivalis si possono “addomesticare” e piantare anche in giardino. Dai vivai specializzati si possono acquistare i piccoli bulbi da coltivare nel terreno del proprio spazio esterno. Non vanno messi a dimora troppo in profondità ed  è sempre meglio piantarne diversi esemplari, gli uni vicini agli altri, per un effetto più scenografico.

 

L’esposizione ideale del bucaneve

Dove piantare il bucaneve? Se è vero che originariamente questa pianta è abituata a spazi aperti e soleggiati, le cultivar adatte alla piantumazione in giardino vogliono il sole ma non troppo diretto.

La posizione ideale è quella a riparo di altre piante che nella stagione estiva garantiscano un po’ d’ombra grazie alla fogliazione. In questo modo il bucaneve non soffrirà eccessivamente le temperature alte dei mesi più caldi.

 

Quando fiorisce la pianta di bucaneve?

Avete provveduto a piantare i bulbi di bucaneve all’inizio dell’autunno e ora attendete con ansia che  compaiano i fiori? Ebbene, questo fenomeno non avviene esattamente nello stesso momento in tutte le zone. A incidere fortemente è il clima che caratterizza la regione in cui vi trovate.

Innanzi tutto, il primo segnale dello sviluppo della pianta è la comparsa delle foglie. Se curate correttamente l’irrigazione e avete scelto la collocazione giusta, queste dovrebbero arrivare all’inizio dell’inverno, appena si abbassano le temperature. I fiorellini, invece, compaiono in piena stagione fredda.

 

Cosa succede quando finisce la fioritura del galanthus nivalis?

Con il rialzarsi delle temperature e l’avvicinarsi della primavera, inevitabilmente lo spettacolo finisce. Per prima cosa, si noterà che la parte aerea della pianta si secca.

Chi abita in zone con clima molto freddo, può provare a mantenere il bulbo nel terreno fino all’arrivo dell’autunno seguente, per vedere se ci sono una nuova fogliazione e fioritura. Se invece il giardino si trova in regioni molto calde durante l’estate, i bulbi si possono estirpare e sostituire con nuovi esemplari all’inizio dell’autunno.

Bucaneve pianta invernale.

 

Le cure necessarie alla coltivazione del bucaneve in giardino

Il terreno in cui piantare i bucaneve deve essere soffice e ricco di sostanze. Le annaffiature devono essere regolari fino a che non compaiono le foglie, mentre durante l’inverno, solitamente la pianta riesce a procurarsi da sola l’umidità di cui necessita.


 

Attenzione, invece, ad approvvigionare di acqua la pianta in caso arrivino periodi di siccità.

 

foto: © stock.adobe


Guarda anche: Piante invernali resistenti al freddo per adornare il balcone e il terrazzo

CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...