Menu Chiudi

Visualizza le Stories

Story Item
Story Item
Categoria | Fai da te, Home decor

Travi finto legno: leggere, posa facile e anche coprifili! Ispiratevi

Travi finto legno


Le travi in finto legno sono assai decorative e regalano alla casa un aspetto rustico, pur essendo realizzate in poliuretano espanso e altri materiali. Oltre che ornamentali, le travi in finto legno sanno anche nascondere fili, tubi e restano belle nel tempo senza necessitare di particolare manutenzione.

 

Travi finto legno: cosa sono?

visto su © amazon

 


Le travi in finto legno sono degli elementi ornamentali realizzati spesso in poliuretano espanso o altri materiali, che donano ai soffitti di casa un aspetto rustico, proprio delle case di campagna o di montagna. Le travi in questione sono tutte rifinite a mano, in maniera artigianale e riproducono perfettamente la superficie invecchiata del legno. Le finte travi sono assai apprezzate quando si vuole dare alla casa un aspetto intimo e caldo senza spendere un occhio della testa.

Perché, se è vero che le travi in legno sono bellissime da vedere, soprattutto negli ambienti ampi, è anche vero che per mantenere la loro bellezza originaria necessitano di tanta manutenzione di cui invece le travi finte non hanno bisogno.

Queste ultime sono, dunque, la soluzione ottimale quando il budget è limitato ma si desidera rendere bella la casa. Affinché il risultato sia realistico è necessario che le travi in finto legno siano di qualità, perché altrimenti l’effetto è davvero sgradevole. Le travi in finto legno non offrono vantaggi strutturali, perché sono soltanto decorative, mentre quelle vere devono essere rinforzate nel corso del tempo.

Le finte travi sono, come già detto, in poliuretano, ma  anche in sughero o in polistirolo. Alcune hanno faretti, oppure l’effetto anticato o magari sono bianche, ideali per chi ami le atmosfere shabby chic.


 

Travi finto legno: le caratteristiche

visto su © amazon

 

La lunghezza delle travi in legno può variare dai 2 ai 4 metri. Queste possono essere tagliate e poi assemblate tra loro facilmente. Le travi in finto legno s’adattano a qualunque tipo di ambiente e la loro forma può essere rettangolare o stondata. Pesano poco perché all’interno sono cave e questa è una caratteristica importante perché la loro leggerezza evita di appesantire i soffitti e i solai.

Le travi in fino legno vengono fissate al soffitto mediante delle colle prive di solventi che le saldano in maniera sicura e resistente nel tempo. Le eventuali giunture possono essere coperte con degli elementi decorativi in ferro o delle finte staffe. Le finte travi in legno sono perfette per nascondere tubature, fili, putrelle e tanto altro.

Nelle finte travi si possono incassare anche i faretti per un effetto ancora più elegante. Il fascino delle finte travi in legno resta immutato nel tempo e non necessita di lucidature o particolari attenzioni. Se le travi si danneggiano, per qualsivoglia motivo o magari si usurano col passare degli anni, il materiale di cui sono fatte può essere riparato adoperando uno stucco apposito che cancella qualunque imperfezione dalla loro superficie.


 

Mascherare  i raccordi tra le travi in finto legno è davvero facile con le fasce di ingiunzione che sembrano di ferro e invece sono di plastica. Queste si applicano con colla e chiodi laddove sia necessario.

visto su © amazon

 

Vantaggi, installazione e costi delle travi in finto legno

Il costo delle finte travi in legno varia a seconda del materiale adoperato, delle dimensioni, della forma. La qualità si paga e dunque il prezzo sale se le travi sono pregiate. Una trave in finto legno in polistirene può avere un costo di circa 8 euro mentre una in poliuretano ad effetto anticato può costare fino a 58 euro.


Più, inoltre, vi sono tenuta nel tempo e bellezza estetica e più il prezzo aumenta sensibilmente. Un costo a parte è previsto per la manodopera (trasporto e montaggio) dato che le travi vanno fissate da professionisti del settore e da ditte specializzate che assicurano un montaggio sicuro e duraturo.

Dopo che siano state collocate, le travi vanno puntellate per circa 24 ore, perché la colla deve asciugarsi. Le travi in finto legno sono assai duttili, si maneggiano con semplicità e regalano alla casa un’atmosfera davvero unica nel suo genere. Sarà dunque impossibile distinguere una finta trave in legno da una di legno vero.

 

Ecco la colla facile da usare per fissare istantaneamente qualunque tipo di materiale sia all’interno che all’esterno di casa. Adattissima ad incollare le travi in finto legno, ne garantisce una tenuta perfetta.

visto su © amazon

 


Esempi travi in finto legno in casa: ispiratevi

Scure, dall’aspetto vissuto: le finte travi in legno conferiscono ad ogni ambiente un’atmosfera d’altri tempi e quel calore che è proprio delle case di montagna e di campagna.

Travi finto legno
visto su © amazon

 

Le travi in poliuretano sembrano vere, con quel loro aspetto rustico. Eccole che si adattano anche ad una stanza giovane e arredata in stile contemporaneo.

visto su © Leroy Merlin

 

Anche chiara, la finta trave restituisce quel calore e quell’intimità che solo il legno naturale sembra poter regalare e che invece, anche se sintetica, anche una trave di questo genere assicura nel tempo.


visto su © Leroy Merlin

 

Che bella idea la trave bianca in bagno, per donare un comfort rustico senza appesantire il chiarore dell’atmosfera circostante. Un elemento ornamentale di grande impatto visivo.

visto su © Leroy Merlin

Guarda anche: Le travi in legno a vista in salotto! 8 ispirazioni da sogno

soggiorni con travi in legno a vista

Alessia Rocco

Condividi su:





Ti potrebbe interessare...


Sempre più ispirazioni...