Menu Chiudi

Stirare le magliette che fatica, con questo metodo non dovrai più farlo

metodo per non stirare più le magliette
CONDIVIDI SU:

Quando c’è troppo caldo è normale cambiare spesso le magliette, il che significa che bisogna lavarle e stirarle. Come risparmiare quest’ultimo passaggio, ovvero la stiratura? Ecco i metodi giusti per non stirare le magliette e conservarle impeccabili, pronte da indossare!

 

Metodo per non stirare più le magliette: eseguire un lavaggio corretto

E’ importante usare la lavatrice in modo corretto per avere capi puliti e facili da piegare. L’errore più comune è quello di caricare troppo la lavatrice e di ritrovarsi con capi gualciti e spiegazzati, pieni di grinze che a volte è difficile togliere anche con il ferro da stiro.

Per evitare tutto ciò, e non stirare neanche le magliette che lavate in lavatrice, caricatela il giusto, in modo che i capi all’interno possano essere lavati con cura e non diventino spiegazzati.

foto © stock.adobe

 



Stendere subito le magliette

A lavaggio finito, non lasciare le magliette in lavatrice, ma toglierle subito per evitare che facciano troppe grinze. Inoltre, prima di stenderle, sbatterle con forza per lisciare eventuali pieghe che si sono formate. Si tratta di un accorgimento essenziale per mantenere i tessuti più lisci ed evitare la stiratura.

foto © stock.adobe

 

Usare meno mollette per stenderle

I segni delle mollette sulle magliette sono antipatiche e antiestetiche e a volta non vanno via neanche con la stiratura. Per evitare che si formino cercate di usare meno mollette possibile.

Una buona alternativa è quella di metterle a cavallo su uno stendino sul terrazzo o sul balcone, ma se proprio non potete evitare le mollette fate in modo da poggiarle con delicatezza sul tessuto. Potete fare lo stesso anche con altri capi.

Un altro modo per evitare segni sulle magliette è quello di appenderle sulle grucce. In questo modo si asciugheranno senza pieghe e mantenendo la forma originaria.

 

Scegliere programmi delicati con l’asciugatrice

Se non potete proprio fare a meno di mettere il bucato nell’asciugatrice, abbiate cura di avviare un programma d’asciugatura delicato. Inoltre, prima di metterli dentro l’elettrodomestico sbattete i capi con energia, per evitare che una volta asciutti siano anche spiegazzati.

Un accorgimento che dovete seguire è anche quello di estrarre subito i panni dall’asciugatrice una volta che il ciclo è terminato. Grazie al calore, i capi saranno più facili da piegare e con le mani potete anche lisciare le pieghe. I vostri capi sembreranno appena stirati!

foto © stock.adobe

 

Piegarle con cura oppure appenderle nell’armadio

Dopo che le magliette si sono asciugate bene e avete fatto tutto quanto indicato per asciugarle correttamente, è il momento di piegarle. In questa operazione dovete mettere il massimo impegno, perché grazie ad essa potete riporre le magliette nel cassetto e averle pronte da utilizzare senza ricorrere alla stiratura.

metodo per non stirare più le magliette
foto © stock.adobe

 

Nella piegatura rispettate le maniche e procedete piegando i due lati verso l’interno, poi ripiegate la parte sottostante verso il centro e girate la maglietta. Adesso potete conservarla nel cassetto.

In alternativa, potete anche appenderle nell’armadio, avendo cura di scegliere grucce con spalle  non troppo piccole, per evitare che pendano. Se poi si tratta di capi di lino, una leggera stiratura li renderà impeccabili!

 

Guarda anche > Ferro da stiro incrostato? Ecco come pulirlo con il metodo della patata


CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...