Menu Chiudi

Piante perfette? Ecco il fertilizzante naturale che avete sicuramente nel frigorifero

Piante perfette, il latte come fertilizzante naturale.
CONDIVIDI SU:

Volete far crescere perfettamente le vostre piante? Esiste un fertilizzante naturale che bevete spesso e tenete per forza nel frigo. Si tratta del latte, scopriamo come usarlo e se funziona davvero!

 

Il latte ingrediente che tenete sempre nel frigo

Facile da trovare in casa perché anche voi, come tutti, lo consumate e lo tenete in frigo, il latte è un alimento che solitamente non manca mai nella dispensa e viene ampiamente usato a colazione.

Non solo, spesso viene usato anche per preparare dolci e torte, e impiegato per realizzare piatti succulenti, ma è anche ottimo per la dieta, soprattutto quello scremato, poco calorico e anche molto leggero.

Pochi però sanno che il latte può essere usato anche per le piante come fertilizzante e come soluzione per eliminare parassiti e funghi. Ma come usarlo? Ed è veramente efficace? Scopriamolo di seguito!



foto © stock.adobe

 

Quali vantaggi assicura il latte alle piante

Ricco di calcio, il latte ha una funzione speciale, quella di impedire che i boccioli marciscano prima che possano fiorire, cosa non da poco per avere piante belle e in perfetto stato, capaci di decorare balconi e terrazzi.

Oltre che fare da antifungino, e trattare al meglio l’oidio, il latte contiene una grande quantità di vitamina B, per questo viene considerato ottimo come fertilizzante.

foto © stock.adobe

 

Quale latte utilizzare come fertilizzante

Va bene il latte fresco, quello scaduto o addirittura il latte in polvere, l’importante è che abbia grassi in quantità ridotta. Ricordate di diluirlo e di usarlo in maniera non eccessiva.

 

Come utilizzare il latte per avere piante rigogliose

Come avete visto, il latte assicura enormi vantaggi nella crescita delle piante, è un ingrediente assolutamente naturale e nutriente ed è quindi un eccellente fertilizzante. Ma come usarlo per avere ottimi risultati? Ecco la procedura per usare il latte nelle piante:

  • Prendere un flacone spray e riempitelo metà di acqua
  • Aggiungete il latte e riempite il flacone
  • Mescolate a vaporizzate il prodotto sulle foglie
  • Trascorsi 30 minuti assicuratevi che la soluzione sia stata assorbita
  • In caso contrario, prendete un panno e rimuovete l’eccesso di prodotto

 

Un altro metodo per usare il latte come fertilizzante è quello di versarlo integro direttamente nel terreno, proprio intorno al colletto della pianta. Vedrete che i risultati non tarderanno ad arrivare e ben presto avrete piante fantastiche e rigogliose.

foto © stock.adobe

 

Il latte come fertilizzante funziona?

Il latte sulle piante da usare come fertilizzante funziona, ma non immaginate che sia un metodo miracoloso. Tuttavia, dovete sapere che è un buon rimedio per risolvere casi leggeri di infestazioni di parassiti o quando vi sono funghi.

Per quanto riguarda la crescita vigorosa, bisogna dire che il latte funziona meglio se ad esso vengono alternati i fertilizzanti veri e propri, perché probabilmente da solo il latte può non essere del tutto efficace, ma per fortuna non è nocivo per le piante.

Un modo sicuro per utilizzarlo è diluirlo con l’acqua e usarlo, come già detto, alternandolo ad altri concimi adatti alle vostre piante.

 

Guarda anche > Le piante migliori per togliere i cattivi odori dal bagno


CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...