Menu Chiudi

Rimedi naturali per le piante che abbiamo tutti in dispensa: scoprite i più efficaci

rimedi naturali per le piante
CONDIVIDI SU:

Sono tanti i rimedi naturali che potete usare per curare e far crescere le vostre piante e molti ingredienti li avete già nella dispensa. Quali sono? Scopri di seguito quali ingredienti potete usare fra quelli che avete in casa per fare crescere bene le vostre piante! 

 

Piante perfette? Ecco i rimedi naturali che tutti abbiamo in casa

Avete la passione per le piante e volete averle sempre rigogliose senza ricorrere a prodotti chimici? Nelle prossime righe vi suggeriamo alcune dritte furbe legate a rimedi che tutti abbiamo in casa, in dispensa per la precisione.

 

Caffè per curare le piante

Oltre ai fondi di caffè, potete usare anche il caffè che rimane nella caffettiera come concime per le vostre piante. Il caffè contiene azoto, ottimo per le piante, perciò potete usarlo per curarle e mantenerle in perfetto stato.



Potete utilizzare il caffè rimasto allungato con acqua e poi mettere la soluzione ottenuta intorno alle piante. E’ importante però prestate attenzione a che non vi sia zucchero nel caffè, e neanche panna o latte.

Inoltre, non mettetene in quantità eccessiva e usate la soluzione di caffè diluito con acqua non più di una volta a settimana. Infine, è preferibile usare il composto soprattutto sulle piante acidofile. Questo rimedio è un’ottima alternativa a costosi fertilizzanti, che a volte possono anche risultare inefficaci e poco tollerati dalle piante.

foto © stock.adobe

 

Tè freddo per piante perfette

Avete preparato il tè e ve ne è avanzata qualche tazza? Ebbene usatelo per curare azalee, rododendri, ortensie e altre piante acidofile che volete far crescere bene. Prima di usare il tè, però, accertatevi che sia freddo e che non sia rimasto a fermentare per troppo tempo.

Utilizzate il tè diluito con acqua, in modo da allentare l’effetto di eventuali sostanze presenti come manganese e alluminio, che potrebbero nuocere alle piante.

Oltre al tè liquido, potete usare direttamente il contenuto delle bustine di tè come fertilizzante e metterlo nella pianta. Usate il rimedio de tè per avere a portata di mano un fertilizzante economico, facile da reperire e ideale per curare le piante alla perfezione.

foto © stock.adobe

 

Piante splendide con l’acqua di riso

Il riso è un alimento che anche voi tenete a casa e quando lo cucinate, invece di gettare l’acqua dove lo lavate prima di metterlo sul fuoco, conservatela, perché è ottima per le piante. L’acqua di riso, ovvero quella dove sciacquate il riso prima di cucinarlo, fredda e senza sale, è perfetta come fertilizzante per le vostre piante.

Questa acqua, infatti, contiene fibre, proteine, aminoacidi, zinco, ferro, potassio, fosforo, calcio e altre sostanze importanti per nutrire le piante. L’amido che contiene questa acqua, inoltre, favorisce lo sviluppo di batteri benefici che sorgono nella rizosfera. Ecco come dovete usare l’acqua di riso:

  • Mettete l’acqua in una bottiglia spray
  • Spruzzate il composto sulle foglie sopra e sotto

Abbiate cura di vaporizzare la soluzione sulle piante al mattino e alla sera. Un altro modo per usare l’acqua di riso è quella di metterla con un innaffiatoio direttamente sul terreno. Non aspettate che l’acqua di riso cominci a fermentare per usarla, altrimenti non è più buona per le piante, anzi, può rivelarsi dannosa. Utilizzate subito l’acqua di riso per avere piante rigogliose e potete adornare il vostro balcone con vasi stupendi e decorativi.

foto © stock.adobe

 

Come potete vedere, gli alleati per le piante di cui vi abbiamo parlato sono presenti in tutte le case. Li avete mai provati? Come vi siete trovati?

 

Guarda anche > Piante perfette? Ecco il fertilizzante naturale che avete sicuramente nel frigorifero

 


CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...