Menu Chiudi

Le piante migliori per togliere i cattivi odori dal bagno

Piante per togliere i cattivi odori dal bagno
CONDIVIDI SU:

Esistono delle piante che aiutano in maniera efficace a profumare il bagno e ad eliminare i cattivi odori. Quali sono? Ecco le piante migliori da scegliere per eliminare i cattivi odori dal bagno, ideali anche per assorbire l’umidità.

 

Piante per togliere i cattivi odori dal bagno: il caprifoglio

Il caprifoglio è una splendida pianta che grazie al suo forte odore elimina rapidamente i cattivi odori presenti in bagno. La sua fragranza super dolce è inconfondibile e basta metterla sul davanzale della finestra per esercitare i suoi effetti. Bellissima da vedere e ammirare, è anche particolarmente decorativa e aggiunge un tocco di eleganza nella stanza da bagno e si sviluppa bene anche se non riceve molta luce. Ne esistono di vari tipi e si può scegliere quella che piace di più.

foto © stock.adobe

 

La pianta dell’aria

Il nome botanico della pianta dell’aria è “tillandsia”, una pianta particolare perché non necessita di un substrato di terriccio per crescere e svilupparsi. Questa pianta, infatti, sopravvive grazie all’umidità presente nell’aria e che cattura tramite le foglie.



Perfetta per il bagno perché cresce anche senza essere esposta direttamente ai raggi del sole, va posizionata comunque in un ambiente umido e nel bagno è ideale per eliminare i cattivi odori. Ne esistono diverse varietà, con forme e tonalità differenti, da scegliere in base ai propri gusti.

foto © stock.adobe

 

La gemma di Zanzibar

Pianta tropicale tra le più resistenti, la gemma di Zanzibar necessita di poche cure ma ha bisogno di tanta luce. Per questo motivo è indicata per un bagno in cui vi sia una finestra piuttosto illuminata. Ideale per assorbire cattivi odori ed umidità, è estremamente efficace in questo compito ed è anche bella da vedere.

foto © stock.adobe

 

L’edera

Ottima per il bagno, l’edera è fra i rampicanti più adatti per depurare gli ambienti e combattere muffe e inquinanti. Capace di assorbire l’umidità, non va però esposta alla luce diretta del sole. In bagno assicura un buon odore ed è in grado di assicurare anche un tocco decorativo vista la bellezza della pianta.

foto © stock.adobe

 

L’Aloe vera

La pianta di aloe vera è fra quelle più adatte da mettere in bagno per neutralizzare i cattivi odori. Particolarmente resistente, non ha bisogno di molta acqua per mantenersi in salute e richiede davvero poche attenzioni. In compenso, assorbe odori e umidità, il che la rende perfetta per il bagno.

foto © stock.adobe

 

Il Pothos

Il photos è fra le piante d’appartamento più apprezzate e adatte per crescere in salute. In particolare, è indicata per il bagno perché cresce facilmente negli ambienti umidi e nella penombra. Per farla vivere a lungo è sufficiente bagnare il terriccio quando è troppo asciutto.

Piante per togliere i cattivi odori dal bagno.
foto © stock.adobe

 

La lingua di suocera

Nota come Sansevieria, la lingua di suocera è una pianta dalle molteplici proprietà. Infatti, è in grado di purificare l’aria, di assorbire l’umidità in eccesso e combatte con efficace anche le muffe e i cattivi odori.

foto © stock.adobe

 

Ideale per chi non ha il pollice verde, la pianta non ha bisogno di molte cure e basta poco per vederla sviluppare in tutta la sua bellezza. E’ ideale per il bagno in quanto resiste bene anche negli ambienti poco luminosi.

 

Guarda anche > Quali sono le piante anti-umidità da tenere in casa? Eccone 6 che abbelliranno anche i vostri interni


CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...