Menu Chiudi

Non penseremmo mai a cosa potremmo realizzare con la pianta del bosso

Pianta del bosso decorazioni giardino.
CONDIVIDI SU:


Il nome potrebbe non dirvi molto ma il bosso è una pianta che sicuramente avrete già visto! Avrete notato sicuramente delle piante tagliate e potate come sfere perfette che spesso fanno capolino da vasi molto alti in cemento. Quelle piantine di una bella tonalità di verde, che sembrano dei pon pon, sono dei bossi!

Il bosso è la pianta preferita dai maestri di arte topiaria. Ricordate Ewdard Mani di Forbici con un giovanissimo Johnny Depp che scolpiva nelle siepi qualsiasi immagine o figura? Ecco quello era un esempio di arte topiaria. Il bosso è una pianta adatta anche per bordure o come recinzione.


Esistono molte varietà, quelle da piantare in giardino raggiungono un’altezza anche di 2/3  metri. La varietà nana, il bosso cinese, può esser piantata in vaso. Non vi resta che prendere qualche ispirazione per creare anche voi delle sculture e degli allestimenti wow con il bosso!

 

Non penseremmo mai a cosa potremmo realizzare con la pianta del bosso

Il bosso non richiede grandi cure, si adatta abbastanza bene a molti ambienti. Predilige le posizioni soleggiate ma i raggi diretti per troppe ore al giorno. Anche le zone ventose non sono l’ideale.

Il 50% del lavoro per garantirsi una pianta rigogliosa si concentra nella preparazione del substrato: ben drenante e alcalino. Se si colloca in giardino allora dovrete scavare una buca grande il doppio della zolla presa in vivaio. Spargete un po’ dì ghiaia sul fondo e poi uno strato di stallatico o altro concime. Coprite con uno strato di terriccio e infine mettete a dimora la piantina.

Che ne dite di un giardino a bolle?

Pianta del bosso decorazioni giardino.
© stock.adobe

 

Le innaffiature non sono abbondanti ma devono essere regolari in primavera ed estate. In inverno si può anche lasciare questo compito all’acqua piovana.

Di seguito una bella idea per delle aiuole eleganti.

© stock.adobe

 

Guardate cosa si riesce a creare partendo da un bosso piantato in una fioriera.


 

Il bosso ha però parecchi nemici a cui dovrete prestare attenzione! Fra i primi gli afidi e la cocciniglia. Ques’ultimi però non sono da temere se seguirete i nostri consigli green per sconfiggerli.

Nella foto sotto vediamo dei bossi tagliati a forma di pinetto: immaginateli illuminati con le catene led natalizie!


© stock.adobe

 

La più temibile nemica è la Piralide del bosso che può fare grandi danni. Fra marzo a ottobre, monitorate bene il bosso. Se vedete far capolino un bruco dalla testa nera e il corpo giallo striato di nero, iniziate subito una lotta senza quartiere alla Piralide. Una soluzione biologica è  costituita dal Bacillus Thuringiensis.

Nella foto un simpatico gattino di bosso!

Il bosso è anche molto adatto ai giardini pensili perché il suo apparato radicale si sviluppa maggiormente in superficie che in profondità.

Possiamo anche creare delle aiuole intorno agli alberi grazie al bosso come nella foto sotto.

La potatura non è difficile e può avvenire con le cesoie e un po’ di pazienza!


Sono in arrivo le viole mammole, che ne dite di piantarle in un un’aiuola con una bordura di bosso?

© stock.adobe

 

Non penseremmo mai a cosa potremmo realizzare con la pianta del bosso: prendete qualche idea perché settembre è il periodo migliore per piantarla !


Guarda anche:

Piante da siepe sempreverdi: 10 idee per una bella copertura tutto l’anno

piante da siepe da giardino

CONDIVIDI SU:


Segui ideadesigncasa.org su



Ti potrebbe interessare...