Menu Chiudi

Ecco la Rosa eletta più bella del mondo! Uno splendore in giardino: ispiratevi

rosa Pierre de Ronsard
CONDIVIDI SU:

Le rose sono tra i fiori più belli del mondo e sanno sempre emozionare. Piantate in un vaso sul balcone o in giardino, trasformano l’atmosfera e la rendono sognante. Esiste poi una specie che è stata decretata quella più bella del mondo, dedicata ad un poeta francese, Pierre de Ronsard: una rosa, forte, profumatissima e molto romantica.

La rosaPierre de Ronsard” stata decretata l’esemplare più bello del mondo, chiamata così perché dedicata all’omonimo poeta francese del XVI secolo. Un fiore vigoroso e molto resistente alle malattie. Questo splendido esemplare è il più venduto al mondo, può raggiungere i 3 metri di altezza ed ha foglie lucidissime.

La rosa “Pierre de Ronsard” ha fiori dalla forma antica e la fragranza lieve, che possono essere recisi. Il loro colore va dal bianco-verde della parte esterna, al rosa antico di quella interna. Questa pianta decora con eleganza un pergolato, un muro, un giardino o un balcone.

I suoi rami ramificano con facilità e sono davvero robusti. Bella la soluzione di lasciarla crescere intorno ad una colonna o lungo il perimetro di un arco. La “World Federation of Rose Societies“, nel 2006, ha inserito questa meravigliosa rosa nella ristretta collezione “Hall of Fame” di tutti i tempi.

 



La rosa rampicante Pierre de Ronsard

La più bella rosa del mondo si chiama “Pierre de Ronsard“, in onore dell’omonimo “principe dei poeti“, il francese Pierre de Ronsard (1511-1585). Una pianta che si mostra adatta ad ornare un muro, un pergolato o una parete. La rosa in questione la si può piantare anche in vaso, anche se è in giardino che cresce e sboccia in tutta la sua antica bellezza.

I suoi petali hanno nuance delicate, dalle varie tonalità rosate e conferiscono alla pianta un aspetto sognante e fiabesco. Quando fiorisce, la rosaPierre de Ronsard” è un vero spettacolo della natura. Ormai è l’esemplare più venduto nei vivai e il più apprezzato nell’intero settore del giardinaggio.

Questa rosa ama il sole, sia in giardino che sui balconi (almeno sei ore di luce piena in estate, quattro in inverno). Resiste bene alle temperature alte e alla siccità. Ciò però non vuol dire che può essere coltivata dovunque. Il terreno adatto deve essere a componente argillosa, con un ottimo concime e ben drenato.

La rosa eletta più bella del mondo: Pierre de Ronsard © stock.adobe

 

Cura e coltivazione in vaso

La rosaPierre de Ronsard” fiorisce due volte l’anno, in primavera ed in autunno e, per questo motivo, ha bisogno, dopo la fioritura primaverile, di essere sfoltita. Con le forbici va tolta tutta la parte che è sfiorita, fermandosi ai rami non più sottili di una matita e lasciando che la chioma resti aperta e morbida. I rami vanno tagliati incrociati.

La rosa va innaffiata costantemente e concimata con letame, letamino o stallatico, sfarinato o in pallet. Inoltre, in inverno, le va somministrato del concime minerale che incita la fioritura. I vegani possono utilizzare anche un compost fatto di foglie, farine di roccia e macerato d’ortica. La rosaPierre de Ronsard” può essere coltivata anche in vaso, per tenerla in balcone; il vaso deve essere alto almeno 50 cm.

Sul fondo di questo, è consigliabile aggiungere 3 o 4 palline di argilla espansa, da ricoprire con terriccio universale. La rosa, da maggio a settembre, fiorisce meravigliosamente. Se interrata in giardino, questa pianta può diventare alta anche 3 metri.

 

Ispirazioni per decorare con la rosa Pierre de Rosard

Che bella la rosaPierre de Ronsard” che cresce lungo un arco. Un’atmosfera antica, che in giardino rinnova il suo enorme fascino.

rose rampicante Pierre de Ronsard
© stock.adobe

 

Colori tenere e fascinosi che fanno risplendere balconi o giardini. Queste piante attirano l’attenzione e diventano le regine incontrastate dello spazio esterno.

© stock.adobe

 

Un giardino o un balcone acquistano una bellezza fuori dal comune quando a farli avvenenti sono i fiori giusti. Questa specie così preziosa, è l’ideale per un balcone, anche piccolo, che voglia essere valorizzato.

La rosa eletta più bella del mondo: Pierre de Ronsard
© stock.adobe

 

La rosaPierre de Ronsard” riesce ad emozionare con i suoi colori lievi, l’eleganza della sua struttura senza tempo e il senso di bellezza che sa portare, nello spazio esterno, anche, per esempio, un balcone. Questo tipo particolare di pianta è facile da coltivare perché sa resistere anche alle alte temperature.


Una rosa fuori dal comune, che sa farsi amare.


Guarda anche:  Le rose in giardino: quando l’incanto diventa realtà… 13 ispirazioni

CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...