Menu Chiudi

Categoria | Piante e fiori

Interni e balconi saranno bellissimi con questa pianta dalle foglie particolari: ispiratevi

Coleus arcobaleno pianta.
CONDIVIDI SU:


Ormai la primavera ha colorato i nostri balconi e terrazzi. Le piante sono fiorite e annunciano l’arrivo della stagione calda. Per rendere ancora più bello lo spazio esterno e anche quello interno, provate ad adornarli con il Coleus arcobaleno, una pianta sempreverde, dalle foglie lanceolate, dai molti colori, che fa belli gli interni e i balconi.

Coleus arcobaleno pianta.
Coleus arcobaleno © stock.adobe

 

Il Coleus arcobaleno è una pianta davvero decorativa, ottima per abbellire gli spazi esterni, in vista della primavera e dell’estate. Sarà facile dare agli ambienti un tocco di colore e di eleganza con questo esemplare così esteticamente accattivante, dal colore abbastanza sgargiante. Il Coleus arcobaleno sta bene anche in appartamento, perché è facile da curare.

Una meravigliosa specie che arriva da lontano, precisamene dall’Africa e dall’Asia e che riesce a colorare con grazia ed eleganza qualunque ambiente. Le piante sanno sempre come portare una nota di bellezza senza rivali e a rinnovare la casa in poche, semplici mosse. Gli interni e i balconi sono valorizzati da questo esemplare dalle foglie così belle.


 

Interni e balconi saranno bellissimi con questa pianta dalle foglie particolari: Coleus arcobaleno

Il Coleus arcobaleno è una pianta che proviene dall’Africa e dall’Asia ed è di una bellezza incredibile. Il Coleus appartiene alla famiglia delle Lamiaceae e la sua somiglianza con la menta e l’ortica è nota. Questa pianta sta bene anche in appartamento, perché non diventa mai troppo grande, al massimo raggiunge i 50 cm di altezza. Se invece viene piantato nel suo habitat, diventa alto anche un metro.

Questa è una pianta sempreverde e perenne che può assumere forme molto diverse a seconda della specie. Ha le foglie ovali, lanceolate, a cuore, con i bordi lisci o seghettai. I colori di questa pianta sono vari e vanno dal giallo chiaro, al rosso, al ramato fino all’arancione e al verde. Ecco perché rimanda l’idea dell’arcobaleno.

I suoi fiori sono piccolini, poco appariscenti e riuniti in una spiga. Anche qui i colori variano e vanno dal blu al porpora.


© stock.adobe

 

Coleus arcobaleno: semina e coltivazione

Il Coleus arcobaleno va piantato in un vaso oppure direttamente nel terreno, che deve essere umido, leggero e soffice. I semi di questa pianta devono essere collocati distanziandoli di tre o quattro volte il loro diametro. Dopo averli messi in terra, vanno innaffiati leggermente.

L’acqua va nebulizzata sul terreno con uno spruzzino, in maniera tale da non smuovere i semini; poi bisogna eliminare le eventuali bolle d’aria. Inoltre, è necessario anche compattare il terreno, che deve sempre essere mantenuto umido. Ovviamente, le tempistiche di germinazione variano a seconda della specie coltivata.

Il Coleus arcobaleno è una pianta dal fiore raro, robusto, duraturo e molto affascinante. Le foglie hanno il colore dell’arcobaleno e perciò decorano con grande allegria ed eleganza il balcone o il terrazzo. La sua cura non è molto complessa ma sicuramene è un esemplare fuori dal comune; questo è il motivo per il quale bisognerebbe avere tale pianta nel proprio spazio esterno, visto che la sua bellezza, venuta da lontano, è così accattivante.


© stock.adobe

 

Il Coleus arcobaleno è una pianta dal fiore raro e dalle foglie colorate. La sua coltivazione è facile e il risultato è stupefacente. Con questa pianta, gli interni di casa e balconi e terrazzi acquisteranno un fascino senza pari. Il Coleus sa sempre come affascinare con la sa bellezza che viene da terre lontane.


Guarda anche:

Realizzare un giardino particolare e colorato con queste 5 piante perenni con fiori: ispiratevi


Piante perenni con fiori.

Alessia Rocco
CONDIVIDI SU:

SEGUI IDEADESIGNCASA.ORG SU GOOGLE NEWS



Ti potrebbe interessare...