Menu Chiudi

Futon: ispirazioni dal Sol Levante per arredare la camera da letto

futon giapponese
CONDIVIDI SU:

Arredare la camera da letto con il futon è una scelta sempre più diffusa nel nostro paese. L’atmosfera di una stanza giapponese, rilassante e minimalista, può essere ricreata anche nelle nostre abitazioni, partendo proprio dalla scelta del letto. Ecco alcune bellissime idee per arredare la zona notte con un futon.

Arredare la camera dal letto con il futon giapponese

Siete alle prese con l’arredamento della vostra nuova casa. Non avete ancora scelto i mobili della zona notte, perché nessuno vi convince davvero. Forse, ciò che state cercando è una soluzione diversa dalle classiche, ma decisamente affascinante. Il futon giapponese, letteralmente materasso arrotolato, è il letto tradizionale del Giappone. Di origine antica, il futon del Sol Levante è un materasso usato la sera per dormire e al mattino, dopo averlo lasciato areare, viene messo via.

Come ogni prodotto della cultura orientale arrivato a noi, anche il futon è stato contaminato dall’occidente. Se nelle tradizionali locande giapponesi il futon in cotone è adagiato sopra il tatami, un tappeto in paglia di riso, da noi ha assunto una veste diversa. Siete curiosi di scoprirla? Ecco alcune bellissime ispirazioni per arredare la camera da letto con il futon giapponese.

 



Il futon giapponese in Italia

In Italia il futon giapponese ha trovato un compromesso con il nostro stile di arredamento. Il materasso è in genere appoggiato sopra una bassa struttura di legno, con o senza doghe, senza la necessità di arrotolarlo al mattino per riporlo nell’armadio.

foto: Pinterest

 

Futon con i pallet

Un’alternativa molto diffusa, perché pratica, economica e moderna, è il futon in stile giapponese appoggiato sopra dei bancali. La bellezza di una scelta del genere sta nel fatto che potrete personalizzare il vostro letto, ricavando perfino dei comodini dai sopra citati bancali.

foto: homestic.it

 

Futon con punti luce

Ecco un’idea semplice, ma di grande impatto visivo. Qui il materasso è adagiato sopra una struttura di pallet aperta, che consente di ottenere dei pratici scomparti portaoggetti. Potrete sfruttarli, lasciarli vuoti o sistemare alcune catene luminose per creare un’atmosfera notturna suggestiva.

foto: palletbeds.com

Futon con pallet dipinti

Se preferite una versione ancora più moderna del tradizionale letto giapponese, potreste dipingere la struttura in pallet di una tinta accesa. Giocate con i colori per dare ancora più personalità alla camera! Abbinate complementi d’arredo di due o tre cromie diverse, senza azzardare, però, accostamenti disarmonici.

foto: archzine.it

 

Futon sospeso da terra

Che ne dite di un letto sospeso da terra in stile giapponese? La struttura in legno è saldamente agganciata al soffitto attraverso alcune corde. L’effetto sarà quello di una dolce altalena capace di cullare i vostri sogni.

foto: homestic.it

 

Il futon in una camera urban

Non fatevi ingannare dall’aspetto. Il letto d’ispirazione giapponese può integrarsi alla perfezione con altri stili di arredamento, per esempio l’etnico e lo stile urban. Si può ricreare un’atmosfera zen e minimalista in camera da letto anche in chiave contemporanea.

futon giapponese

 

Letto e testiera in stile giapponese

Ecco una bellissima interpretazione moderna del letto in stile giapponese. La testata imbottita in tessuto richiama le tipiche atmosfere del Sol Levante. La struttura in legno, su cui è adagiato il materasso è aperta, per permettere alle energie di fluire liberamente.

futon giapponese
foto: idfdesign.it

 

Arredare la camera da letto in stile giapponese consente innumerevoli possibilità. Quale vi è piaciuta di più?

 


Guarda anche > Abat-jour Shabby Chic: le più belle per arredare la camera da letto

CONDIVIDI SU:

RITROVACI SUI SOCIAL


Ti potrebbe piacere:







Idee da non perdere...