Menu Chiudi

Arredare il bagno con il riciclo creativo: 10 splendide idee fai da te da non perdere

Arredare il bagno fai da te con riciclo creativo.

CONDIVIDI SU:

Arredare il bagno non è poi così difficile, specialmente se lo si fa con il riciclo creativo, adoperando tutto ciò che vi è in casa e che sembra inutilizzabile. Una vecchia sedia, una bicicletta ormai usurata e tanto altro ancora, per dare al bagno un aspetto unico e informale.

 

10 idee per arredare il bagno con il riciclo creativo: ispiratevi

Arredare il bagno è sempre una sfida, perché questa è una stanza nella quale bisogna costruire un’atmosfera fatta di raccoglimento e relax. Ma un bagno deve anche essere bello da vedere e da vivere ogni giorno, come qualunque altra stanza. La cosa migliore è sempre adoperare il riciclo creativo, che adorna e arreda con soluzioni di design, originali e funzionali.


Arredare il bagno con il riciclo creativo.

 

Una vecchia biciletta si trasforma in qualcosa di diverso, così come una scala conservata in una soffitta o magari una corda che sembra totalmente inutile. Con il riciclo creativo, il bagno diventa una stanza delle meraviglie, nella quale esplicare tutta la propria fantasia, senza spendere un occhio della testa. Ispiratevi con le nostre 10 idee per arredare il bagno con il riciclo creativo.

 


Il lavandino nella bicicletta

Che ne dite di questo lavandino ricavato in una vecchia bicicletta ormai in disuso? Un’idea fantastica, a dir poco sensazionale. Basta una tavoletta di legno montata sopra il sellino, per appoggiarvi sopra il lavello e il gioco è fatto. Nel cestello di questa bici da passeggio, potete riporre gli asciugamani e qualche fiore decorativo: una soluzione di design che stupirà tutti.

arredare bagno riciclo creativo
foto: PlaneteBain – Pinterest

 

La corda come porta asciugamani

La corda diventa un porta asciugamani funzionale e sicuramente molto pratico. Un’idea azzeccata se il bagno ha uno stile marinaro, ad esempio, o comunque punta sull’informalità. Con la stessa corda si è anche circondato lo specchio per creare un collegamento stilistico con il porta asciugamani.

portasciugamani con corda recuperata
foto: diyncrafts.com

 


Il riciclo della macchina da cucire

Se possedete una vecchia macchina da cucire, utilizzane la base per montarvi sopra un lavabo e porlo nel vostro bagno padronale o anche nel secondo bagno. Anche in quello dallo stile più contemporaneo, la macchina da cucire regala uno stile vintage che rende questa stanza molto glamour.

foto: planete-deco.fr

 

Le cassette di legno come porta oggetti

Che idea magnifica quella di riciclare le cassette di legno come porta oggetti da riporre in bagno. Montatele su una base costituita da un bancale di legno che poi appenderete al muro. Il supporto stesso diventa un elemento di design. Dipingete le cassette di bianco e poi incollate sul davanti delle piccole lavagnette con sopra il nome delle cose che vi conservate all’interno. Nella cassetta centrale potete mettere delle piante, per un puro effetto decorativo.

foto: amie Akers – Pinterest

 


La sedia della nonna diventa una mensola

Lo schienale della vecchia sedia della nonna, in stile provenzale, diventa una mensola elegantissima da posizionare nel vostro bagno shabby chic. Sulla parte superiore potete appendere l’asciugamano e sulla sedia appoggiare oggetti e utensili vari. Con del raso potete creare anche un porta rotoli, da mettere al di sotto della struttura. Una sedia e tre usi diversi: magnifica soluzione d’arredo.

foto: 101recycledcrafts.com

 

Il riciclo creativo della scala di legno

Avete una vecchia scala in soffitta o in cantina? Non gettale via, piuttosto riciclatela per farne una bella struttura porta cestelli da mettere in bagno. Nei cestelli, che appenderete ai pioli della scala, riponete tutto ciò che volete: riviste, asciugamani saponi, rotoli della carta igienica. Una struttura verticale funzionale, che vi aiuta a tenere ogni cosa sotto mano.

arredare il bagno fai da te
foto: Pinterest

 



L’asse di legno rustica fa la sua figura

Sulla grande asse di legno, montate delle assi più piccole per farne delle mensole. L’asse diventa una bella struttura verticale da collocare in un angolo del bagno per riporvi oggetti di vario genere, dalle asciugamani ai saponi. Questa soluzione d’arredo è assai rustica e dunque sta bene in un bagno classico o in uno moderno al quale conferisce un tocco campagnolo.

foto: prudentpennypincher.com

 

Un porta rotoli riciclato: fantasia e funzionalità

Un bel porta rotoli di legno, che comunica forza e durevolezza nel tempo. Perché il riciclo creativo sa come trasformare qualunque oggetto abbiate in casa in qualcosa di diverso ma funzionale allo scopo prefissato.

foto: Tara Grigsby – Pinterest

 


La sedia capovolta per una bagno shabby chic

La sedia diventa tante cose in una. Smontate la seduta ed utilizzate solo la spalliera, girandola e capovolgendo tutta la struttura. Porta asciugamani, porta oggetti e anche supporto per appendere spazzole o tanto altro. Con una sedia arredate il vostro bagno campagnolo o shabby chic, avendo tanti oggetti in uno solo.

foto: babygreen.it

 

L’anta delle finestra: un eccentrico porta rotoli

Riciclate l’anta della vostra finestra nel bagno, lo arrederete con gusto e con quel pizzico di originalità che non guasta mai. Trasformatela in un porta rotoli davvero funzionale. Basta appenderci un cestello di metallo e magari utilizzare anche la maniglia di metallo, propria della finestra, come porta rotoli. Col riciclo creativo scoprirete tanti usi davvero incredibili.

foto: pinterest

 

Arredare il bagno con il riciclo creativo è un gioco da ragazzi. Tante sono le idee da mettere in pratica per renderlo unico e funzionale. Vecchie bicilette in cui incastrare lavabi, ante di finestre che diventano porta rotoli, scale che si trasformano in strutture verticali “porta tutto”: con riciclo creativo anche il bagno diventa una stanza nella quale sbizzarrire la fantasia.


Guarda anche: Porta rotoli fai da te per decorare il bagno in modo originale: 13 ispirazioni

CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Ti potrebbe piacere: