Menu Chiudi

Termosifoni sporchi? Con questo metodo torneranno a brillare

metodi per pulire i termosifoni
CONDIVIDI SU:

I vostri termosifoni sono molto sporchi ma avete poco tempo per pulirli? Ecco il metodo della farfalla per avere caloriferi pulitissimi e splendenti e poterli utilizzare senza problemi appena viene il freddo!

 

Come pulire i termosifoni? Ecco metodo della farfalla

Eliminare la polvere e lo sporco dai termosifoni è indispensabile per farli funzionare correttamente. Questa attività non è piacevole da eseguire perché i caloriferi vanno trattati con cura e precisione. Per fortuna esiste il metodo della farfalla, ecco cosa vi serve per eseguirlo:

  • Secchio con acqua calda
  • 1 bicchiere e mezzo di aceto
  • 1 spugnetta morbida
  • Una corda sottile

Come vedete, si tratta di elementi che potete reperire facilmente e sono anche economici. Un dettaglio che dovete sapere riguarda il materiale del termosifone: se è in alluminio potete usare tranquillamente l’aceto, ma se è in ghisa allora usate 2 cucchiai di sapone di Marsiglia.



Entrambi gli ingredienti sono perfetti per togliere anche lo sporco più ostinato dai termosifoni e per lucidarli alla perfezione.

 

Come applicare il metodo della farfalla

La procedura per eseguire il metodo della farfalla per pulire i termosifoni è semplice, ecco come dovete fare:

  • Versate nel secchio d’acqua calda l’aceto oppure il sapone di Marsiglia, a seconda del materiale del termosifone
  • Prendete la corda e ruotatela intorno alla spugna nel senso orizzontale, al centro
  • Stringete e noterete che la spugna assumerà la forma di una farfalla
  • Immergete la spugna nel secchio e strizzatela leggermente
  • Introducete la spugna nelle fessure, portandola con la corda fino a terra

Grazie a questo metodo efficace e pratico da eseguire i vostri termosifoni saranno immediatamente puliti e non dovrete faticare molto. Per evitare di sporcare il pavimento abbiate cura di mettere sotto il calorifero un asciugamano, così assorbirà eventuali gocce della soluzione preparata per pulire il termosifone.

metodi per pulire i termosifoni

 

Altri metodi per pulire i termosifoni

Oltre al metodo della farfalla, esistono altri trucchi per pulire i termosifoni, anche questi di facile esecuzione, scopriamo quali sono.

 

Metodo della brocca

Con il metodo della brocca potrete pulire il termosifone facilmente e con risultati sorprendenti. Prendete una bacinella e ponetela sotto il termosifone, poi riempite una brocca con acqua calda e 2 cucchiai di sapone di Marsiglia e versate la soluzione nelle fessure lasciando fluire l’acqua.

Effettuata questa operazione, provvedete all’asciugatura del calorifero con un panno in microfibra. I vostri termosifoni saranno puliti in un attimo!

 

Metodo del nodo

Anche il metodo del nodo è piuttosto efficace per la pulizia dei caloriferi. Con questo sistema potrete liberare i termosifoni soprattutto dalla polvere, perciò utilizzatelo prima di effettuare il lavaggio vero e proprio, o comunque per eliminare ogni settimana la polvere dai dispositivi in modo rapido.

 

Per eseguire questo metodo vi serve una salviettina, alla quale dovrete fare un nodo in un angolo e inserire questo dietro le fessure del calorifero. Lasciate fuori il lato più lungo e tirate da sopra fino a sotto, in questo modo togliere la polvere dalle fessure rapidamente e senza alcuno sforzo!

 

Guarda anche > Ecco come risparmiare usando i termosifoni in questo modo: segui questi consigli per ridurre i consumi


CONDIVIDI SU:

RITROVACI SUI SOCIAL


Ti potrebbe piacere:







Idee da non perdere...