Menu Chiudi

Categoria | Piante e fiori

Fiorellini primaverili: 10 varietà di fiori da giardino per un prato colorato da incanto! ispiratevi

Fiorellini primaverili.
CONDIVIDI SU:

Siete alla ricerca di fiorellini primaverili per colorare giardino e aiuole? I fiori da giardino danno il benvenuto alla nuova stagione. Abbiamo selezionato per voi oggi 10 tipi di fiori per la primavera – estate perfetti per colorare il vostro giardino con gioia e bellezza.

Fiorellini primaverili.
Fiorellini primaverili – Crocus © stock.adobe

 

10 varietà di fiorellini primaverili per un prato colorato


Ecco quindi un piccolo elenco di 10 varietà di fiori primaverili per incantare il vostro giardino con mille colori. Alcune sono adatti anche alla coltivazione in vaso per abbellire balconi e terrazzi. Lasciatevi ispirare…

 

Myosotis

Myosotis © stock.adobe

 

Il Myosotis è un genere di fiori che comprende circa una cinquantina di varietà diverse. Perfetti fiorellini azzurri primaverili, ma anche bianchi o rosa. Amano un clima fresco e crescono benissimo in ambienti esposti in semi ombra e umidi. Questi fiori di primavera vanno annaffiato regolarmente.

 

Primula

Primula © stock.adobe

 


I fiorellini primaverili per un prato dai mille colori. Il suo nome deriva dal latino “primus”… la primula! Questa pianta è una delle prime a fiorire subito passato l’inverno. I suoi fiori sono bellissimi: blu, giallo, viola e anche rosso. Le sue foglie sono belle e carnose, anche commestibili. Questi fiori amano la mezz’ombra e devono essere protetti dal sole diretto dell’estate. Sono fiori resistenti che sopportano bene il freddo fino ai -15°C.

 

Violetta

Violetta © stock.adobe

 

Perfetti fiorellini viola primaverili: la violetta nasce spontaneamente nei prati, in campagna ai bordi delle strade e nei sottoboschi. Le violette hanno bellissimi petali di color viola. Possono creare tappeti profumati se collocati in zone umide in mezz’ombra. Apprezzano i terreni fertili e climi freschi temperati. Vengono anche usati nella preparazione di alcuni dolci.


 

Crocus

Crocus © stock.adobe

 

Il crocus appartiene al genere di piante erbacee, come per esempio lo zafferano. Ama i climi miti e adora il sole. Può essere infatti posizionato quindi in pieno sole ma richiede tanta acqua. Il crocus sarà uno spettacolo in giardino ma anche in vaso.

 


Ciclamino

Ciclamino © stock.adobe

 

Il ciclamino regala splendidi fiori ed è una delle piante più diffuse nei nostri giardini, sia in inverno che in primavera. E’ una pianta che non necessità tante cure. I suoi belli fiori soffrono il caldo e l’aria secca. La pianta va innaffiata regolarmente. E nel mese di giugno che il ciclamino produce più fiori, in quel periodo bisogna interrompere le innaffiature. Se avete coltivato dei ciclamini in vaso, quando ricominciano a spuntare i nuovi fiori nel mese di ottobre, spostatelo in una zona più luminosa e calda.

 


Iris

Iris © stock.adobe

 

L’iris (o giaggiolo) comprende più di 300 varietà. Il suo nome significa “arcobaleno” in greco. La piante di iris produce fiori con petali di tante colorazione diverse. Un fiore perfetto per abbellire il giardino. Li piace un ambiente soleggiato e luminoso e preferisce terreni morbidi con un buon drenaggio.

 

Fresia

Fresia © stock.adobe

 

Questa è una pianta a bulbo con bellissimi fiori gialli, lilla o bianchi. I suoi fiori sono molto profumati e vengono utilizzati per abbellire giardini e aiuole. La fresia non è difficile da coltivare e ama i climi caldi e non ama il freddo. Meglio coltivarla in zone soleggiate e annaffiarla abbondantemente. Come l’iris ama terreni morbidi con un buon drenaggio.


 

Anemone hepatica

Anemone hepatica © stock.adobe

 

Fiorellini blu primaverili: l’anemone hepatica (o erba trinità) fa parte delle piante perenne e appartiene alla famiglia delle Ranunculaceae. I fiori di questa bella pianta crescono nei boschi dell’America e dell’Europa all’inizio della primavera. Questa pianta è caratterizzata da una certa tossicità. A piccole dose viene anche usata come erba medicinale per disintossicare il fegato. Preferisce i terreni umidi e calcari. Sa adattarsi però anche bene in un clima secco.

 

Margheritina comune

Margheritina comune © stock.adobe

 

La margheritina comune (o pratolina comune) produce in primavera dei fiori a forma di margherita. Cresce nei prati e somiglia molto alla camomilla. I suoi fiori sono solitamente bianchi ma possono avere sfumature rosee e più raramente rossastro. Non necessita particolari cure e si adatta a qualsiasi tipo di terreno e si accontenta delle piogge.

 

Aquilegia

Aquilegia © stock.adobe

 


Fiorellini primaverili di vari colori, l’aquilegia! La sua forma e caratteristica, questa pianta rustica produce fiori bellissimi per decorare balconi e giardini. Si adatta bene a situazioni estreme e cresce fino a 2000 metri di altitudine. Questa pianta ama terreni fertili e deve essere annaffiata moderatamente.


Guarda anche:

Questa bellissima pianta dai fiori viola è uno splendore sul balcone sia d’estate che d’inverno

Platycodon fiori.

Ludovico B.
CONDIVIDI SU:


Segui ideadesigncasa.org su



Ti potrebbe interessare...