Menu Chiudi

Gli insetti in giardino: come eliminarli con rimedi naturali

come eliminare gli insetti in giardino con rimedi naturali

Gli insetti in giardino: come eliminarli con rimedi naturali


Con l’arrivo della bella stagione, torna la voglia di godere la bellezza dei nostri giardini e di organizzare cene e aperitivi all’aria aperta. Spesso però, insieme al caldo, tornano anche gli insetti che cominciano ad infestare gli spazi esterni. Sovente, le piante possono essere messe in serio pericolo da molti di questi esserini minuscoli ma tenaci. Debellarli diventa necessario, ma è bene non utilizzare insetticidi che possano danneggiare l’intero ecosistema. Molti prodotti presenti sul mercato, infatti, contengono agenti chimici che sono dannosi per la natura e per l’uomo.

Ecco perchè affidarsi a rimedi naturali è, in tal caso, sempre la scelta migliore e più consapevole. Solitamente si tratta di accorgimenti che si possono facilmente realizzare in casa, adoperando ciò che abbiamo in cucina. Alcuni di questi rimedi sono efficaci non solo per debellare gli insetti che infestano le piante! Con essi, infatti, allontanante anche quelli più grandi che rendono fastidiosa la vita all’aria aperta, come api, calabroni  e vespe. Insetti, questi, assolutamente necessari al bene dell’ecosistema e che, a causa dell’utilizzo dei pesticidi, stano scomparendo. Dunque, allontanarli con dolcezza, senza far loro del male, diventa un’opzione imprescindibile.

Come eliminare con rimedi naturali gli insetti in giardino.


 

Vediamo insieme come fare per godere del nostro giardino senza la fastidiosa presenza degli insetti.

 

  • Con 10 grammi di sapone di Marsiglia e un litro d’acqua si prepara un insetticida naturale che aiuta a combattere la presenza di  ragnetti rossi, afidi, psilla, mosca bianca e tutti gli altri insetti a corpo molle. Una volta preparato il mix, mettetelo in un contenitore con lo spruzzino e vaporizzatelo sulle piante. Esso creerà un involucro sulla struttura dell’insetto che non lo farà  respirare e lo allontanerà dalle piante. La vaporizzazione è consigliabile la sera, quando non fa più molto caldo e anche quando le piante non sono ancora fiorite. Siccome non tutte le piante tollerano tale rimedio fatto con il sapone di Marsiglia (pomodori, gigli e molte altre), è meglio chiedere a chi se ne intenda, per evitare di commettere errori irreparabili.

 


  • L’aglio ha notevoli proprietà insetticide e battericide. Potete usarne l’infuso da preparare con 3/4 bulbi schiacciati in mezzo litro di acqua bollente. Lasciate l’aglio in infusione per qualche ora, poi filtrate il liquido e mettetelo in uno spruzzino. Oppure potete anche preparare un macerato d’aglio con 10 grammi dello stesso, tritato, in un litro d’acqua. Lasciate che l’aglio maceri per un giorno intero. Poi, versate il composto in uno spruzzino, non prima d’averlo filtrato. Potete aggiungere anche un cucchiaio di sapone di Marsiglia per potenziare l’effetto del macerato. Con questo rimedio combatterete gli afidi, gli acari e molti altri insetti. Inoltre, con uno spicchio d’aglio, una fetta di cipolla, un cucchiaio di pepe di Cayenna in polvere e un cucchiaio di sapone liquido biologico, componete una miscela che allontana scarafaggi e blatte.

 

  • Con l’aceto combattete molti insetti. Mescolatene mezzo bicchiere insieme ad un cucchiaio di melassa, un bicchiere d’acqua e un quarto di zucchero. Dopodiché, appendete il composto e le mosche e i moscerini vi rimarranno attaccati. Per evitare l’invasione delle formiche, cospargete d’aceto i bordi dei vasi e delle piante: in tal modo questi insetti si terranno ben lontani.

 


  • Il caffè macinato tiene lontani tanti insetti, perchè il suo aroma inconfondibile risulta intollerabile ad alcuni di questi piccoli esserini. Dunque, mettetelo in un vecchio porta candele e fatelo bruciare un po’. In questo modo gli insetti non verranno ad infastidirvi.

 

  • Il bicarbonato non è buono solo per le pulizie di casa ma anche per le sue proprietà anti fungine. Vi pulite le piante, rinvigorite le rose e rimuovete le erbacce. Se ne mescolate un cucchiaio insieme a due di zucchero e cospargete poi il composto sul formicaio, lo debellerete. Con lo stesso mix allontanate gli scarafaggi e le blatte. Se invece ne sciogliete due cucchiai in un po’ di sapone neutro o un po’ di olio e vaporizzate le soluzione sulle piante, vi libererete di afidi e pidocchi delle piante.

 

  • Con cinque o sei gocce di Olio di Neem, ricco di vitamina E, unite a un litro di acqua, create una soluzione efficacissima da vaporizzare sulle piante per eliminare gli insetti più disparati.

 

  • Con il macerato d’ortica non solo fertilizzate il terreno ma eliminate gli insetti. L’ortica è un antiparassitario naturale e favorisce anche la crescita delle piante. Prendetene un chilo con le foglie e mettetela in un grosso contenitore con dieci litri d’acqua. Lasciate macerare le foglie per tre settimane, fino a quando il liquido non diventi nero e non si formi più la schiuma. Infine, mettete il liquido in uno spruzzino e vaporizzate sulle piante. Combatterete ragnetti rossi, formiche e molte patologie fungine.

 

Come tenere lontane le vespe, le api e i calabroni: tre facili rimedi 

  • Se volete allontanare vespe e calabroni senza far lor del male, utilizzate le bucce dei cetrioli da posizionare intorno alla sedia sdraio o sopra i davanzali delle finestre. Essi creeranno una vera e propria barriera invalicabile contro questi insetti.

 


  • Con l’olio essenziale di eucalipto, lavanda, alloro, citronella e basilico, da mettere nei diffusori per ambienti e anche sugli abiti e sul pelo degli animali domestici, tenete lontani vespe, api e calabroni. Potete anche creare un mix davvero infallibile composto da olio essenziale di tea tree, jojoba, citronella, lavanda e menta da inserire in uno spruzzino per vaporizzarlo sulle parti del corpo che volete proteggere.

 

  • Mettete le pastiglie di naftalina o di canfora in sacchetti da collocare nei punti del giardino giardino e della casa che volte proteggere dalle vespe o dalle api. L’odore è così forte che non si avvicineranno.

Alessia Rocco
Mi chiamo Alessia Rocco, sono nata nel 1975 a Napoli e attualmente vive a Roma.
Sono laureata in Giurisprudenza, è nella vita faccio la web writer.
Con la Bertoni Editore ho pubblicato la raccolta di racconti “Ora o mai più, storie dalla A alla Z”, e il volume di liriche “La fantasia delle nuvole”.
Con “Il Papavero” Edizioni, ho pubblicato Oltre la cornice” raccolta di 14 racconti.
Sono oggi una delle autrici fisse del settimanale “Confidenze”.
Nel dicembre 2016 ho rappresentato, in teatro, il mio monologo “Soliloquio di un uomo qualunque”.
Ho una grande passione per il design e l’arredamento di cui mi occupo come web writer. Contattaci
Avatar
Ti potrebbe interessare...


Su Amazon...

Su Amazon...

Sempre più ispirazioni...