Menu Chiudi

Ecco come far risplendere le piastrelle del bagno e della cucina: i metodi più rapidi e sostenibili

come far risplendere le piastrelle
CONDIVIDI SU:

Vedremo oggi come far risplendere le piastrelle del bagno e della cucina. Basta seguire pochi e rapidi consigli e il risultato è garantito. Nessun detergente nocivo, solo prodotti che tuti abbiamo in casa!

 

Ecco come risplendono le piastrelle del bagno e della cucina: i nostri rimedi naturali

Pulire le piastrelle, che siano del bagno o della cucina, un’operazione semplice e il risultato è straordinario. Può capitare che non si abbiamo tempo per farlo, dati gli impegni quotidiani e anche la fatica che spesso richiedono tali operazioni. Con il rimediofai da te” che vogliamo consigliarvi, vi serviranno davvero pochissime cose e di quelle che si hanno in casa. Un rimedio economico, velocissimo, che in poco tempo fa brillare le piastrelle della cucina e del bagno.

Queste due stanze hanno bisogno di esser sempre pulite e accoglienti e le piastrelle sono una specie di biglietto da visita. Ecco perché tenerle pulite è un’esigenza imprescindibile. Vediamo insieme come fare.



 

La forza del sapone di Marsiglia

Con questo rimedio, si riesce ad eliminare dalle piastrelle tutto lo sporco, la polvere le incrostazioni che spesso vi si depositano sopra, rendendole opache. Basta procurarsi uno spruzzino dentro al quale versare  20 grammi di sapone di Marsiglia, un cucchiaio di acido citrico e 2 cucchiai di sale, uniti a mezzo litro di acqua calda. La soluzione detergente è pronta per essere spruzzata sulle piastrelle. Con un panno morbido passate la miscela sulla superfice da pulire.  Il sale avrà un effetto levigante, l’acido citrico pulirà a fondo e il sapone di Marsiglia avrà un effetto deodorante. Questo detergente è efficace in tutto il bagno e rimuove anche il cacare che spesso si forma sui sanitarie intorno ai rubinetti.

come far risplendere le piastrelle
foto: © stock.adobe

 

Il potere lucidante dell’aceto

L’aceto, usato puro o diluito in acqua, è uno dei prodotti più indicati per pulire le piastrelle del bagno e della cucina. Versatelo in uno spruzzino (a maggior ragione se mischiato all’acqua) e vaporizzatelo sulla superficie da pulire. Poi strofinateci sopra un panno morbido. L’aceto detergerà a fondo le piastrelle, lasciandole lucide ed eliminerà anche il calcare.

foto: © stock.adobe

 

La fecola di patate

Con la fecola di patate si eliminano le incrostazioni più ostinate dalle piastrelle della cucina. Bisogna creare una soluzione composta da acqua ossigenata e della di fecola di patate (3 cucchiaini per ogni litro di liquido). Poi, prendete un panno, imbevetelo con la miscela e passatelo sulle piastrelle. Potete anche usare un vecchio spazzolino d adenti se si devono eliminare macchie più circoscritte. Infine, con l’acqua risciacquate tutto e asciugate bene.

foto: © stock.adobe

 

L’acqua ossigenata per le fughe

Create una crema composta da 1/4 di acqua ossigenata, acqua tiepida e un cucchiaino di bicarbonato. La crema va stesa sulle fughe e lasciata agire per circa dieci minuti. All’apparire delle bollicine, capirete che la crema sta agendo, eliminando lo sporco. Con una spazzola, rimuovete lo sporco e dopo sciacquate a fondo.

come far risplendere le piastrelle
foto: © stock.adobe

 

L’efficacia del bicarbonato di sodio

Quando ci si chiede come far risplendere le piastrelle, a prescindere che siano del bagno o della cucina, non si può non chiamare in causa il bicarbonato con la sua straordinaria efficacia disinfettante. Un trucco che non tutti sanno: il suo effetto risulta potenziato se si aggiunge al mix acqua e bicarbonato qualche goccia di tea tree oil.

foto: © stock.adobe

 

Il potere igienizzante del vapore

Anche il vapore è un ottimo punto di riferimento quando si punta a far risplendere le piastrelle del bagno o della cucina. Un consiglio utile prevede il fatto di utilizzarlo soprattutto su quelle in ceramica.

foto: © stock.adobe

 

Succo di limone, alleato speciale contro la muffa sulle piastrelle

Problemi di muffa sulle piastrelle in bagno o in cucina? No panic! Con il mix succo di limone e acqua, la situazione si risolve in maniera a dir poco rapida.

foto: © stock.adobe

 

Come avete avuto modo di vedere, i rimedi per far tornare splendenti le piastrelle del bagno e della cucina sono semplici, economici e sostenibili. Li avete già provati?


 

Guarda anche: Come pulire le fughe delle piastrelle senza fatica – scoprite questi metodi sostenibili e low cost

CONDIVIDI SU:

RITROVACI SUI SOCIAL


Ti potrebbe piacere:







Idee da non perdere...