Menu Chiudi

Ristrutturazione bagno: 25 idee per non sbagliare

ristrutturazione bagno, idee e costo rifacimento

25 ispirazioni per ristrutturare il bagno


La ristrutturazione del bagno è uno di quei lavori da fare in casa che impiegano più tempo e per questa ragione vengono spesso rimandati. Infatti, da una parte vi è la preoccupazione che i lavori possano prolungarsi all’infinito e dall’altra la paura che i costi da sostenere siano più alti di quelli preventivati a causa di imprevisti dell’ultimo momento. Ma quanto costa realmente rifare il bagno?

Attraverso questa guida vogliamo darti le giuste indicazioni su tempi e costo di ristrutturazione del bagno e tentare di sfatare alcuni falsi miti che spesso ci portano a rimandare il lavoro. 

Come si fa a riuscire a stare all’interno del preventivo lasciandosi comunque ispirare dalle tendenze del momento? Scopriamolo insieme.

Quando si pensa al rifacimento del bagno della propria abitazione è necessario avere ben chiaro il risultato da raggiungere. Se non si vogliono deludere le aspettative è consigliato fare un progetto del bagno e magari farsi seguire da un professionista del settore.


Tuttavia, è possibile anche voler procedere col fai da te e fare una ricerca sulla tipologia di piastrelle sul tipo di vasca o doccia che si desidera. 

Una delle prime valutazione da fare è relativa alla sostituzione dei sanitari presenti. Infatti, nel momento in cui si decide di voler rifare il bagno è giusto chiedersi se basta un restyling dell’ambiente o se sia il caso di sostituire i sanitari. Se si opta per questa decisione, allora si parlerà di ristrutturazione bagno completa. 

 

25 idee di ristrutturazione bagno per ispirarvi

Se stai pensando di rinnovare il tuo bagno in stile moderno, questo è il momento giusto per valutare alcuni aspetti basilari dell’interior design. Pavimento e sanitari, ad esempio, con molta probabilità faranno parte dell’arredamento per almeno un decennio. E’ per questo che è fondamentale sceglierli con attenzione. La vasca poi rappresenta uno degli elementi più importanti. Spesso si è costretti a rinunciarci per problemi di spazio. Tuttavia, se le dimensioni lo consentono, installarla potrebbe rivelarsi la scelta migliore per dare un tocco vivace al vostro ambiente.


Ristrutturazione bagno moderno
© stock.adobe.com

 

Se hai una casa moderna sarà naturale per te pensare ad bagno scuro che riprende i colori del grigio o addirittura del nero.  Se ami i bagni dal sapore contemporaneo e dall’effetto cangiante, materico, un po’ dark, questa idea di grande tendenza potrebbe fare al caso tuo. L’effetto che si otterrà è quello dal fascino unico e con la giusta illuminazione anche molto scenografico.

idee per ristrutturare il bagno in stile moderno
© stock.adobe.com

 

Se non disponi di un budget troppo altro, potrai comunque ottenere un gran risultato anche solo cambiando pochi elementi del tuo bagno. Ad esempio, un bagno anonimo può guadagnare personalità semplicemente con uno specchio ben posizionato, oppure con l’applicazione di faretti o lampade sospese. Le possibilità sono davvero infinite e si possono creare stili sempre nuovi riadattando oggetti che si pensavano essere ormai inutili. Anche aggiungere mensole o porta asciugamani daranno un tocco di novità al tuo bagno.

ispirazione ristrutturare bagno con mattonelle effetto legno
© stock.adobe.com

 

Quando si pensa al bagno dei sogni, la risposta di moti è quella di avere un doppio lavabo, uno per lui e uno per lei. In questo modo ogni singolo prodotto di bellezza sarà riposto nel giusto cassetto e tutto avrà il proprio ordine.


Rifare il bagno con piastrelle grigie e mobili in legno
© stock.adobe.com

 

Un cambio importante per il tuo bagno riguarda anche la tipologia di doccia. Se decidi di rifarlo da zero, puoi considerare l’idea di acquistare una doccia a filo pavimento. Si tratta di una soluzione non solo estremamente moderna ma anche molto igienica, dal momento che la pulizia risulta molto più vantaggiosa.

Piccolo bagno ristrutturato in stile moderno
© stock.adobe.com

 

Un’altra opzione se si vuole cambiare volto al bagno senza spendere troppo, è optare per dei rivestimenti bagno sia per le pareti che per il pavimento. In questo caso si può dare via libera all’immaginazione, mixando fantasie, oppure prediligendo un’unica tipologia così da creare un ambiente uniforme. Optare per delle piastrelle o dei mosaici darà sicuramente nuova luce al tuo bagno.

Bagno ristrutturato con piastrelle blu a mosaico
© stock.adobe.com

 

Il legno ed il bianco sono gli elementi essenziali per un perfetto stile scandinavo. In più se lo spazio è ampio e luminoso si può anche pensare di decorare il tutto con delle piante che daranno ancora più forza a questo stile. Va bene qualunque tipo di legno, ma si consiglia il bambù o comunque un materiale dal colore chiaro per far riflettere maggiormente la luce.

© stock.adobe.com

 

Per gli amanti del bagno moderno i colori scuri non sono l’unica opzione. Infatti, per ottenere un buon risultato si può pensare di mescolare colori brillanti e cromie neutre. L’unica regola è che, per essere definito “moderno” lo spazio deve rimanere fedele alle tendenze attuali. Una buona soluzione potrebbe essere quella di scegliere un arredo lineare, dalle forme intramontabili e lasciare che siano le decorazioni e gli accessori a cambiare assieme alla moda.

© stock.adobe.com

 

Chi non desidererebbe il bagno in camera? Se si ha la possibilità e lo spazio per farlo, rinnovare il bagno potrebbe essere il giusto momento per ampliare la propria camera da letto. Il segreto per un risultato ottimale? Quello di rendere i due ambienti più simili possibili e farli comunicare tra loro per scelte stilistiche e cromatiche.

© stock.adobe.com

 

Quando si vuole cambiare totalmente l’aspetto del bagno, la scelta dei sanitari è sicuramente una delle cose da fare. Optare per qualcosa dalle linee moderne ed anche insolite sarà il passo giusto per ottenere un risultato unico.


© stock.adobe.com

 

Quando si parla di arredo del bagno non c’è limita alla fantasia. A volte, infatti, basterà scegliere particolari piastrelli o mosaici per rivoluzionare completamente e dare nuova vita all’ambiente.

© stock.adobe.com

 

Se si dispone di un piccolo ambiente, la scelta migliore sarà quella di optare per linea morbide e colori neutri. Il bianco e il beige se ben illuminati daranno l’illusione di un bagno molto più grande della realtà.

© stock.adobe.com

 

Tra i materiali più usati per arredare il bagno, il marmo è quello che più si presta. Non solo darà un aspetto molto elegante all’ambiente, ma rendere anche il vostro bagno eternamente bello. Si tratta, infatti, di uno dei pochi materiali che raramente passa di moda.


© stock.adobe.com

 

Chi ha la fortuna di avere un ampio spazio e ben illuminato da finestre non avrà problemi nell’ottenere un bagno estremamente luminoso. Chi però dispone di spazi diversi, può facilmente ottenere questo effetto con la giusta illuminazione e l’ausilio di specchi.

© stock.adobe.com

 

Per gli amanti del minimal il bianco e pochi elementi sono la scelta più azzeccata. Il minimalismo, infatti,  privilegia linee pulite, cromie semplici e neutre: quando si progetta un bagno in stile minimalista, quindi, si dovranno scegliere complementi dalle forme essenziali, che non riempiranno troppo l’ambiente con la loro presenza. Si consigliano mobili bassi, ma che capaci di contenere tutti i prodotti di bellezza e per la cura del corpo. In termini di pareti e pavimenti, toni resistenti e neutri funzionano meglio, anche se in questo caso la scelta dei materiali non è così importante.

© stock.adobe.com

 

Per coloro che non si accontentano di un semplice bagno, un bagno in stile eclettico potrebbe essere quello che ci vuole. L’idea è quella di legare insieme colori, forme e modelli. L’unico limite sarà la vostra fantasia.

© stock.adobe.com

 

A volte basta poco per dare un’aria nuova e fresca al proprio bagno. Un’idea semplice ed economia, potrebbe essere quella di dipingere le pareti. Ovviamente, anche in questo caso, i costi dipendono da vari fattori: dimensioni del bagno, tipo di materia prima scelta e provincia in cui si effettuano i lavori, perché si sa, a seconda del luogo i prezzi cambiano. Per evitare eventuali ricarichi, si può sempre acquistare tinte e vernici e pagare solo la manodopera.

© stock.adobe.com

 

Non sempre novità fa rima con modernità. Infatti, molti apprezzano i bagni in stile classico con forme e colori più strutturati e barocchi. Il nostro consiglio è quello di optare per tinte chiare che rendano lo spazio più arioso, nonostante i ricchi ornamenti.

© stock.adobe.com

 

Se ben bilanciato, puoi donare un ottimo aspetto al tuo bagno utilizzando diversi materiali. Pavimento in ceramica, pareti di mosaico e qualche elemento in legno possono garantire un piacevole risultato. Il nostro consiglio è però quello di optare per pochi colori.

© stock.adobe.com

 

Per i più audaci scegliere due colori per la decorazione del proprio bagno può dare grandi soddisfazioni. Il segreto? Non esagerare con gli arredi. Le linee infatti devono essere pulite e molto geometriche.


© stock.adobe.com

 

Altre ispirazioni per ristrutturare il bagno…

© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 

Bagno in muratura ristrutturato con piastrelle effetto pietra.
© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 

Quanto costa rifare un bagno?

Il costo del bagno varia molto a seconda della dimensione dello stesso e del materiale che si decide di utilizzare. Inoltre, il prezzo aumenta se si decide di voler sostituire i sanitari. Sicuramente un modo per risparmiare è quello di acquistare i prodotti in maniera autonoma, anche se si consiglia di rivolgersi, soprattutto per il montaggio, ad esperti del settore.

Se siete interessati a sapere esattamente quanto costerebbe rifare il vostro bagno, avete la possibilità di ricevere gratuitamente fino a 4 preventivi da esperti del settore presenti nella vostra zona sul nostro sito casadioggi.it a questo link > Quanto costa rifare un bagno

Ludovic Bastianiello

Nato a Parigi nel 1981, è il fondatore di ideadesigncasa.org. Si laurea a Parigi in Grafica pubblicitaria e Comunicazione visiva. Vista la sua passione per l’arredo, il design, ma anche il fai da te ed il riciclo creativo, dà vita nel 2015 al blog ideadesigncasa.org, una fonte ricca di idee originali per arredare e decorare casa con creatività. Contattaci
Ludovic Bastianiello
Ti potrebbe interessare...