Menu Chiudi
Posted in Giardino, Piante e fiori

Piante da esterno: scopriamo i bei fiori dell’asfodelo e come farli crescere in giardino

fiori giardino asfoledo
CONDIVIDI SU:

Avete il pollice verde e volete provare a coltivare nel vostro giardino qualche pianta meno ordinaria? Se vi incuriosiscono i fiori particolari e volete decorare il vostro spazio verde con un fiore che stupisca i vostri ospiti, leggete questo articolo in cui scopriamo i fiori dell’asfodelo e come farli crescere in giardino.

 

Piante da esterno: scopriamo i bei fiori dell’asfodelo e come farli crescere in giardino

L’asfodelo è una specie erbacea che prende il nome dal greco asphódelos. La conformazione di questa pianta è particolarissima infatti le foglie crescono direttamente sulla base del fusto – in botanica si chiamano “radicali” – e compongono una rosetta.


Sono strette e a punta, si rigenerano continuamente e al loro centro emerge lo stelo, caratterizzato dalla presenza di una spiga di fiori in cima, alta anche più di un metro. Si tratta di una pianta molto resistente anche a condizioni meteorologiche avverse.

Queste caratteristiche sono da tenere in considerazione, dunque, quando sceglierete la posizione in cui piantare l’asfodelo in giardino, senza che il suo sviluppo possa incontrare ostacoli.

fiori giardino asfoledo
© stock.adobe

 

Quando fiorisce l’asfodelo?

La fioritura particolarissima della pianta di asfodelo solitamente comincia all’inizio di marzo e prosegue fino a metà aprile. I fiori sono formati da sei tepali di colore bianco con una riga scura al centro. Sono apprezzati dalle api e se ne produce un miele molto gustoso.

Producono anche dei frutti a forma di capsule rotonde, non commestibili, al contrario delle radici della pianta che si possono utilizzare in cucina.

Per favorire la fioritura, la pianta dell’asfodelo deve essere collocata in un punto ben esposto alla luce solare.

© stock.adobe

 

Come coltivare l’asfodelo in giardino

La pianta di asfodelo richiede un po’ di spazio, quindi non è opportuno coltivarla in aree di piccole dimensioni, mentre è perfetto per decorare le aiuole. Inoltre, la coltivazione di più esemplari gli uni accanto agli altri si presta per la creazione di bordure dal grande impatto scenografico.

© stock.adobe

 

La cura e l’irrigazione della pianta di asfodelo

Quando l’asfodelo viene piantato nel terreno ben fertilizzato e con la giusta esposizione alla luce del sole, non necessita di particolari cure per mantenersi rigoglioso e in buona salute. Come accennavamo prima, si tratta di una pianta piuttosto resistente, ideale per chi è un po’ “distratto” sulla manutenzione delle piante in giardino.

Le sue radici marciscono con facilità se viene irrigato troppo frequentemente: in pratica provvede in modo autonomo a mantenere le scorte di umidità che gli occorrono.

© stock.adobe

 


Ora che sapete tutto su questa pianta da esterno, non vi resta che far crescere i bellissimi fiori dell’asfodelo nel vostro giardino.


Guarda anche:

Bellissimi fiori blu autunnali per il giardino e il balcone

Quali fiori blu scegliere per giardino e balcone in autunno

CONDIVIDI SU:


Segui ideadesigncasa.org su