Menu Chiudi

Lavanda: la pianta per decorare e profumare casa! 13 ispirazioni

Lavanda, pianta, oli essenziali e idee per decorare casa.

La pianta di lavanda: ideale per decorare e profumare casa.


La lavanda è una pianta tipica della Provenza e direttamente collegata con il buon umore. È scientificamente provato che il suo profumo intenso diminuisce il livello di stress e di ansia. Per questo motivo, profumare casa con essa è uno dei consigli per renderla piacevole da vivere.

Potrete utilizzare le piantine di lavanda indifferentemente in ogni stanza per decorare la vostra casa. Aumenterà anche l’estetica della stessa, proprio grazie al peculiare color lilla. In caso in cui non vogliate avere piante fresche in casa, potrete pensare di sopperire con l’utilizzo di oli essenziale di lavanda e non rinunciare all’essenza.

Lo stile provenzale aumenta esponenzialmente qualora aveste in mente di completare il vostro giardino con lavanda. È una pianta magnifica, facile da coltivare e non troppo invasiva. Per questo motivo, in caso in cui non abbiate molto spazio a disposizione, potrete pensare di coltivare la lavanda in vaso.


 

Lavanda: la pianta

Qualora avesse deciso di coltivare la pianta di lavanda, che sia in vaso o nel vostro giardino, l’importante è sapersene prendere cura. Per coltivarla bisogna tenere a mente alcuni punti fondamentali che riguardano il terreno, la circolazione dell’aria e i raggi solari.

La coltivazione in giardino è consigliabile rispetto soluzioni che prevedono la permanenza della lavanda in vaso. Questo perché è una pianta che sta bene in luoghi ventilati e soleggiati, quindi se non affiancata a una grande vetrata, potrebbe risentirne. Qualora non avesse a disposizione un giardino oppure un giardino troppo piccolo, coltivate la lavanda in un vaso grande, ma sarà è necessario per una buona irrigazione.

Il  terreno per la coltivazione della lavanda deve garantire un ottimo drenaggio. Per questo, è possibile utilizzare come base il terreno universale, ma ricordatevi di mescolarlo con sabbia e concime calcareo, anche in caso in cui decidiate per la coltivazione in vaso.

Ricordate che è una pianta che attira le api, per questo motivo è consigliabile mantenerla in una zona che non sia a portata di bambino piccoli che sia in casa o in giardino.


 

Olio essenziale di lavanda per profumare casa

La lavanda ha proprietà analgesiche e antisettiche che aiutano il benessere e combattono anche raffreddore e tosse. Per questo motivo, oli essenziale di lavanda potrebbero essere una buona idea da tenere in casa. Oltre a questo, la pianta ha proprietà diuretiche, cicatrizzante e allevia di dolori muscolari.

Olio essenziale di lavanda in un barattolo con rametti.
© stock.adobe.com

Gli oli essenziale di questa pianta hanno proprietà antibatteriche, utili per contrastare funghi e problemi cutanei come acne e forfora. L’olio essenziale di lavanda, inoltre, possiede proprietà carminative, che aiutano anche l’apparato gastrico, in caso di coliche e flatulenza.

 


13 ispirazioni per decorare casa con la lavanda

Decorare casa con la lavanda è un vero e proprio tocco di classe per tutti gli ambienti dei vostri interni. Infatti, grazie alla tonalità lilla, aumenta l’allegria di ogni angolo, donando armonia e un briciolo di colore, anche alle stanze total white.

Bouquet di lavanda in vaso appoggiato su una mensola.
© stock.adobe.com

 

Potreste pensare di produrre l’olio di lavanda fai da te, ma dovete tenere in considerazione che si tratta di un lavoro abbastanza complesso. Quindi sarebbe meglio comprarlo già pronto, soprattutto in caso in cui non abbiate molto tempo a disposizione.

© stock.adobe.com

 

Coltivare la lavanda in vaso è un bel modo per decorare la propria casa. Potete pensare di organizzarla in fantasiosi copri vaso allegri e colorati o sceglierne di più sobri. Qualunque scelta facciate, sarà vincente e aumenterà la positività della vostra casa.

Vasetto grigio scuro in vimini con finta lavanda.
© stock.adobe.com

 

Potete profumare la casa con la lavanda organizzando dei mazzetti all’interno di piccoli vasi. Ogni angolo può essere quello perfetto per avere come risultato una casa che ricorda il vero stile provenzale.

Piccolo barattolo di vetro dipinto di bianca con rametti di lavanda.
© stock.adobe.com

 

Potete profumare casa con la lavanda attraverso la realizzazione di sacchetti fai da te che vi permetteranno di dare un buon odore ad armadi e cassetti. Ricordate di essiccare al sole i fiori di lavanda e, solo in seguito, riporli all’interno dei sacchetti.

Lavanda in una cassetta di legno bianca.
© stock.adobe.com
© stock.adobe.com

 


Un’idea ricorrente consiste nell’organizzare rametti di lavanda in ceste di vimini bianche. Il forte contrasto tra il lilla, verde e bianco, aumenterà di gran lunga l’estetica generale. Inoltre, questa soluzione richiama uno stile provenzale e, perché no, legato all’ambiente campestre.

© stock.adobe.com

 

Aumentare l’estetica e decorare la casa con la lavanda, non esclude l’accostamento con altri fiori. Una buona soluzione è di raggruppare essa con le rose dal color rosa. Il contrasto delle due tonalità è sicuramente un connubio a cui non potrete rinunciare.

© stock.adobe.com

 

Essere creativi significa cercare alternative ai vasi tradizionali. Un contenitore di latta potrebbe, ad esempio, fare al caso vostro. Un mazzetto di lavanda all’interno di un curioso contenitore di latta di altri tempi, aumenta di gran lunga la decorazione della casa.

© stock.adobe.com

 

In caso di mancanza di spazio, potrete organizzare dei rametti di lavanda anche all’internodi cestini molo piccoli. Questi possono essere riposti sugli scaffali per profumare la propria casa. Qualora abbiate a disposizione delle ceste un po’ più grandi, saranno ottime come centrotavola.

© stock.adobe.com

 

L’estetica della casa e i profumi sprigionati da questa pianta sono estremamente intesi e aumentano con il tempo. Lo stile provenzale ricreato con le piantine di lavanda è considerevole qualora raccoglieste i mazzetti all’interno di una borsa di paglia.

© stock.adobe.com

 


Le borse di paglia sono una buona idea per decorare la propria casa ma anche l’esterno. La loro gamma cromatica richiama la vita campestre e provenzale. Il contrasto dettato dai toni semplici, ma allo stesso tempo, decorativi, saranno il tocco d’eleganza che stavate cercando.

© stock.adobe.com

 

Decorare casa e giardino è un’arte che presuppone molta creatività. Ad ogni modo, non è così difficile come può sembrare. Basta saper scegliere bene e azzardare negli accostamenti… anche quello più bizzarro potrebbe sorprendervi positivamente!

© stock.adobe.com

 

Coltivare la lavanda in modo curioso e innovativo è possibile. Avete mai pensato di sistemare le piantine all’interno di una vecchia sedia? Ebbene sì, è possibile! Cercate di restaurare la sedia e dipingerla della stessa tonalità di lilla… il risultato sarà eccellente!

Pianta di lavanda in una sedia.
© stock.adobe.com

Guarda anche: Giardino verticale… 20 ispirazioni per una parete verde

Ludovic Bastianiello
Nato a Parigi nel 1981, è il fondatore di ideadesigncasa.org. Si laurea a Parigi in Grafica pubblicitaria e Comunicazione visiva. Vista la sua passione per l’arredo, il design, ma anche il fai da te ed il riciclo creativo, dà vita nel 2015 al blog ideadesigncasa.org, una fonte ricca di idee originali per arredare e decorare casa con creatività. Contattaci
Avatar
Ti potrebbe interessare...


Su Amazon...

Su Amazon...

Sempre più ispirazioni...