Menu Chiudi

Il balcone in autunno/inverno: ecco alcune varietà di piante e fiori resistenti al gelo

piante e fiori resistenti al gelo autunno inverno
CONDIVIDI SU:

Il balcone, la terrazza o il patio sono diventati sempre più importanti per tutti gli italiani negli ultimi mesi. Non si può lasciare il balcone vuoto e squallido senza gerani e surfinie! Ecco quindi alcune piante e fiori resistenti al gelo perfetti per il balcone che fioriranno anche in pieno inverno.

 

Fiori e piante resistenti al gelo da tenere sul balcone in autunno inverno

1. Le viole del pensiero

La fioritura inizia a settembre-ottobre e prosegue nei mesi invernali più miti per poi riprendere in primavera.

Bella finestra in legno blu con vaso di fiori colorati autunnali sul balcone.
© stock.adobe

 

Le viole del pensiero hanno origini nordiche (si dice che discendano da una varietà selvatica dell’estremo nord) e sono quindi resistenti al freddo. Non hanno bisogno di molte attenzioni, ma è meglio tenerle in una posizione un po’ soleggiata o parzialmente ombreggiata. Fate attenzione a non annaffiarle troppo: temono i ristagni d’acqua!



© stock.adobe

 

Fiori colorati per autunno inverno
© stock.adobe

 

Poiché hanno un apparato radicale molto piccolo e quindi non necessitano di vasi alti, si prestano a composizioni molto singolari e innovative, come piantarle in una scatola di biscotti, in un barattolo di latta e così via.

piante e fiori che resistono a pioggia e gelo, ideale in autunno inverno
© stock.adobe

 

© stock.adobe

 

Le viole e le pansé sono disponibili in una varietà di colori e, soprattutto, sono piante a cascata ottime per aggiungere colore al balcone. Potete anche scegliere fiori più piccoli con corolle da 4 a 5 centimetri.

piante e fiori che resistono a pioggia e gelo, ideale in autunno inverno
© stock.adobe

 

piante e fiori che resistono a pioggia e gelo, ideale in autunno inverno
© stock.adobe

 

2. Settanta o altri testi simili

© stock.adobe

 

Gli astri sono piante perenni che producono colori vivaci che vanno dal viola al blu, dal bianco al fucsia. Fioriscono da settembre fino all’autunno inoltrato. Se consideriamo che un cespuglio di astri può raggiungere un metro di altezza se piantato in piena terra, le corolle sono paragonabili a quelle delle margherite e fioriscono abbondantemente.

Richiede una minima quantità d’acqua in autunno e la posizione ottimale è al sole o a mezz’ombra, con almeno due ore di sole diretto al giorno. È importante rimuovere i fiori sbiaditi per mantenere l’arbusto fiorito e pulito.

Si taglia in inverno quando rimangono solo gli steli, e l’apparato fogliare ricresce in primavera.

© stock.adobe

 

3. Erica

L’erica è un altro piccolo arbusto con fioriture colorate in autunno. Esistono circa 500 tipi diversi di erica, ma la più popolare e riconoscibile è caratterizzata da piccoli fiori a forma di campana raggruppati lungo la lunghezza del fusto come una spiga.

© stock.adobe

 


Mentre le piante più alte possono raggiungere i 4 metri di altezza, quelle da balcone possono raggiungere solo i 45-50 cm. Richiede minime attenzioni e ama una posizione ombreggiata ma ventilata. Aggiungete dell’argilla espansa sul fondo del contenitore, poiché il terriccio migliore è acido e ben drenato. Evitate i ristagni d’acqua e l’acqua ad alta concentrazione di calcare.

L’Erica è anche nota come pianta che depura dalle energie negative.

fiori resistenti al gelo per autunno inverno
© stock.adobe

 

L’Erica può essere piantata con altre piante da fiore come ciclamini, conifere e crisantemi.

 

4. Ciclamino

© stock.adobe

 


Il ciclamino, parente stretto della primula, è forse la più nota e diffusa delle piante autunnali. Si adattano bene a condizioni moderate, ma dovrebbero essere tenuti sul davanzale della finestra quando le temperature scendono sotto lo zero. Gradiscono un ambiente ben ventilato e, sebbene il terreno debba essere costantemente un po’ umido, è necessario evitare i ristagni d’acqua nel sottovaso. Le annaffiature vanno effettuate due volte a settimana.

La linea guida per i ciclamini è che più i fiori sono grandi, più sono delicati! Fate attenzione alle radici bulbose, che sono tossiche e possono essere pericolose se masticate dai nostri animali domestici. È quindi preferibile posizionarli in alto, fuori dalla portata di cani e gatti.

 

5. Stenbergia, nota anche come Stembergia

La Stembergia, nota anche come zafferano giallo, è una piccola pianta bulbosa. Ha fiori molto attraenti di colore giallo intenso. Predilige i luoghi soleggiati e, pur sopportando il freddo, è meglio tenerli vicino alle finestre di casa per proteggerli se la temperatura scende sotto lo zero.

Come altre piante autunnali, è sensibile ai ristagni d’acqua e richiede poche cure: va annaffiata ogni 10 giorni. Si presta a composizioni colorate con altre piante perché non ha criteri specifici per il tipo di terreno in cui deve essere piantata.

Anche in questo caso, se consumata, è una pianta pericolosa, quindi tenete d’occhio i vostri amici a quattro zampe!

© stock.adobe

 

Guarda anche > Le 7 piante più belle da far crescere sul proprio balcone: ispirazioni profumate e colorate

CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...