Menu Chiudi
Posted in Colori, Cucina

Cucine rosse e bianche un accostamento vincente

cucine rosse e bianche
CONDIVIDI SU:

Il rosso e il bianco è un accostamento di colori molto azzeccato. Si utilizza soprattutto nell’abbigliamento, ma può essere utilizzato anche in cucina, scopriamo come.

 

Cucine rosse e bianche: un accostamento vincente

Il rosso è il colore dell’amore e della passione, un colore che trasmette vivacità e forza. Arredare casa con il rosso significa quindi creare un ambiente stimolante e attivo. La cucina è quindi l a zona di casa ideale da arredare con questo colore, al contrario della camera da letto dove è meglio evitarlo.


Arredare una cucina in rosso interamente può diventare però pesante, ecco perché alle volte si preferisce accostarlo ad un altro colore. Il bianco è per esempio l’alleato ideale. Vediamo quindi alcuni esempi di cucine arredare con il rosso e il bianco.

 

Cucina bianca ravvivata da frigo rosso

Una cucina semplice, realizzata interamente in bianco con il piano cucina in legno. Al posto di lasciarla in total white si è deciso di ravvivarla e renderla più originale con l’aggiunta di un frigorifero rosso acceso. La stessa tonalità è stata ripresa poi per realizzare un grande armadio dispensa.

cucine rosse e bianche
© stock.adobe

 

Cucine bianche e rosse: giocare con la parete di fondo

Se temiamo che il rosso possa stancarci a lungo andare, niente paura. La via giusta è scegliere una cucina bianca e giocare con il rosso con la parete di fondo, ad esempio dipingendola con una tonalità accesa di rosso. Se un giorno non ci piacerà più ecco che basta semplicemente ritinteggiarla.

© stock.adobe

 

La cucina bianca con dettagli rossi

Quando si parla di cucina rossa e bianca possiamo scegliere un colore base di fondo e aggiungere dei dettagli dell’altro colore. In questo caso la cucina è bianca e presenta qualche anta, i frontali di alcuni cassetti e lo zoccolo di rosso. Lo stesso colore è stato poi ripreso nella colorazione del soffitto.

© stock.adobe

 

Cucina rossa con dettagli bianchi

Al contrario di quanto visto prima, la cucina può essere scelta con base rossa e alcuni dettagli bianchi. Ecco un esempio dove alcuni pensili e il piano della cucina sono stati scelti di colore bianco.

© stock.adobe

 

Materiali diversi, diversi colori

Il contrasto cromatico tra rosso e bianco può essere reso anche con la scelta di differenti tonalità in base ai materiali scelti. In questa proposta Ikea i mobili in ferro a giorno sono stati scelti di colore rosso, mentre i mobili chiusi in laminato di colore bianco.

Visto su © Ikea

 


Una cucina rosso lucido

Questa proposta di Mondo Convenienza è caratterizzata da un rosso acceso in finitura lucida. In questo modo la luce si riflette e l’ambiente diventa più luminoso. I fianchi delle colonne, delle basi e dei pensili sono bianchi, così come il top cucina per creare un piacevole contrasto.

Visto su © Mondo Convenienza

 

Una cucina classica rossa e bianca

Non solo cucine in stile moderno possono essere realizzate in rosso e bianco. Questa proposta è infatti in stile classico e vede il blocco cucina principale in colore bianco, mentre le colonne in un bel rosso granata. La stessa tonalità è stata ripresa nella trave della cappa e nel soffitto.

Il rosso per dare risalto

In una cucina bianca il rosso può essere utilizzato per dare risalto ad un elemento. In questo caso alla temrostufa, la vera protagonista della composizione.

Le cucine rosse e bianche sono davvero originali e non passano facilmente di moda.


Guarda anche:

Cucina rossa: vi siete innamorati del rosso per la vostra cucina? Ecco 24 idee per abbinarlo…

cucina rosso

CONDIVIDI SU:


Segui ideadesigncasa.org su