Menu Chiudi

Ecco una splendida varietà di orchidea da esterno colorata e profumata per un giardino meraviglioso

Orchidea da esterno Vanda Coerulea.
CONDIVIDI SU:

La Vanda Coerulea (“orchidea blu”) è un’orchidea da esterno assai amata non solo per il suo bellissimo aspetto ma anche per il gradevole profumo. Questa orchidea è originaria delle foreste di India, Thailandia e Myanmar ma ormai cresce anche da noi. La Vanda Coerulea si trova abbastanza facilmente anche nei vivai ma necessita di particolari cure per crescere bene.

Vanda Coerulea © stock.adobe

 

Tra le orchidee da esterno più belle, non si può non nominare la Vanda Coerulea. L’orchidea è una pianta che solitamente viene regalata in eventi particolari, come compleanni, battesimi e matrimoni. Il suo aspetto così particolare la rende molto amata e collezionata. La Vanda Coerulea è blu, di media grandezza ed ha uno stelo molto robusto.

Per coltivare al meglio questa tipologia di orchidea, bisogna collocarla in cesti sospesi di legno da esporre alla luce del sole. I fiori sono grandi riuniti in racemi ascellari eretti che arrivano anche a 40 cm. La Vanda Coerulea fiorisce due volte durante l’anno e generalmente ama le alte temperature.

La Vanda sta bene nei luoghi ventilati, poiché il vento mantiene in forma le foglie, che, altrimenti, si potrebbero danneggiare a causa del caldo eccessivo.



 

Vanda coerulea: consigli per la coltivazione

Come già specificato, la Vanda Coerulea andrebbe coltivata all’interno di cesti di legno sospesi. Questa specie sa adattarsi a diverse condizioni, anche se la temperatura che predilige è fresca durante le ore notturne e calda durante quelle diurno. Di notte, è meglio tenerla in casa, specialmente se la temperatura scende di molti gradi, mentre di giorno, non potrà stare al di sotto dei 25°.

La Vanda Coerulea ama la luce del sole ma non i raggi diretti su di essa. Il substrato da utilizzare deve essere ben drenato e leggero. Il terriccio deve esser quello composto da corteccia. Per il rinvaso, si consiglia la fine del periodo vegetativo.

© stock.adobe

 

Come curarla

La Vanda Coerulea è un’orchidea perenne, molto resistente alle malattie e ai parassiti. Va irrigata tanto durante l’estate e concimata abbondantemente in primavera. Durante il periodo vegetativo, bisogna, invece, innaffiarla molto poco. Per moltiplicare questo tipo di orchidea, si possono utilizzare i germogli laterali della pianta. Questi vanno sistemati in un contenitore nel quale vi sia un substrato adeguato.

La bellezza della Vanda Coerulea è indubbia ed è anche in grado di mantenere anche un giusto grado di umidità nell’aria. La Vanda Coerulea fiorisce in estate e in autunno e alcune specie di orchidee hanno fiori profumatissimi, con colori che spaziano dal blu al verde.

© stock.adobe

 

La Vanda Coerulea è una tipologia di orchidea molto bella, dagli splendidi fiori blu. Va coltivata in cesti di legno sospesi, ama la luce del sole ma non i raggi solari diretti. Questa è un’orchidea perenne, resistente alle malattie e ai parassiti.  La Vanda Coerulea fiorisce in estate e in autunno e i suoi fiori sono grandi e profumati.

© stock.adobe

Guarda anche: Piante da interno: 10 varietà che richiedono poca luce e facili da curare

CONDIVIDI SU:

Segui ideadesigncasa.org su


Ti potrebbe piacere:

Idee da non perdere...