Menu Chiudi

Scopriamo come dare nuova vita al divano con un meno di 20 euro

rinnovare il divano con meno di 20 euro è davvero possibile
CONDIVIDI SU:


Quel vecchio sofà in salotto avrebbe  proprio bisogno di un cambio totale dei connotati? Siete stanchi di vedere sempre il vostro vecchio divano di un colore terribile ma che nonostante tutto è la cosa più comoda che abbiate mai avuto? Ecco alcune straordinarie idee su come rinnovarlo con meno di 20 euro!

I problemi che un divano può dare possono essere diversi e di varia natura. Per molti motivi però può non essere arrivato il momento di cambiarlo. Ad esempio potreste aver già sostenuto altre spese e non avete momentaneamente risorse economiche per il divano oppure il sofà potrebbe essere ancora in buone condizioni o  semplicemente ne siete affezionati.

Se la struttura è ancora buona ma ne odiate il colore ci sono tantissime possibilità senza optare per l’antiestetico telo copritutto. Se invece sono proprio le doghe ad iniziare a cedere...anche in questo caso c’è  la soluzione giusta. Vediamo allora caso per caso come risolvere i “problemini”del vostro divano e di farlo tornare a nuovo splendore.


 

Scopriamo come dare nuova vita al divano con un meno di 20 euro!

Partiamo analizzando i problemi di struttura. Il primo problema che si può  presentare è sono i cuscini che con l’usura possono cedere sotto il nostro peso. Ci sono però molte aziende italiane, anche on line, che offrono il servizio di taglio su misura di gommapiuma o poliuretano espanso (memory foam).

Ricordate che se i medesimi cuscini vengono usati come divano letto la densità della schiuma foam dovrà esser diversa. Vediamo le densità ideali per entrambe i casi.

come rinnovare il divano con meno di 20 euro
© stock.adobe

 

Se scegliete un poliuretano espanso occorre sapere che ne esistono infiniti tipi (diverse densità e spessori).

Per i cuscini dei divani solitamente si usano poliuretani espansi di densità pari da 30 kg a metro cubo in su. Bisogna però scegliere anche il grado di rigidità e questo varia in base allo spessore.

Se il vostro cuscino è molto alto e supera i 15 cm allora potrete utilizzare un poliuretano espanso morbido. Se inferiore ai 12 cm meglio optare per uno rigido.

© stock.adobe

 

Il prezzo del poliuretano espanso è direttamente proporzionale alla densità: più alta è la densità, più cresce il prezzo ma anche la garanzia di durata.


Badate bene un poliuretano più denso non significa più rigido, come appunto abbiamo visto.

© stock.adobe

 

Problema alla struttura del divano 

Se il problema fosse invece sotto ai cuscini ovvero le doghe che sostengono la seduta iniziano a cedere abbiamo la soluzione anche a questo.

Si chiamano raddrizzatori per divani e si pongono sotto i cuscini. Non avrete mai più divani affossati o sfondati!


Il prezzo per seduta è di 20 euro!

Visto su © Amazon

 

Infine lo stile! 

Senza cedere ai teli copritutto (che per quanto comodi sono assai bruttini!) possiamo utilizzare dei copricuscini universali e divertirci a giocare con i colori. Eccone un esempio in foto

Prezzo dalle 9 euro a cuscino.

Visto su © Amazon

 

Scopriamo come dare nuova vita al divano con un meno di 20 euro, anche grazie a nuovi braccioli.

Se il vostro divano ha i braccioli invece un po’ logori, sono disponibili in commercio anche dei copribraccioli da infilare molto colorati e vivaci. Si possono trovare sia in ecopelle che in tessuto.

Il prezzo va dalle 8 alle 16 euro l’uno.


Visto su © Amazon

 

Ecco svelato come dare nuova vita al nostro vecchio divano con meno di 20 €.


Guarda anche:

Scegliere i giusti cuscini per il divano! 15 idee di arredo

CONDIVIDI SU:


Segui ideadesigncasa.org su



Ti potrebbe interessare...