Menu Chiudi

Ikea e il black friday “green”: un’occasione da non perdere!

Black Friday IKEA 2020

Quest’anno Ikea lancia il “green friday” che permette ai clienti di rivedere i propri mobili Ikea per dare lor una seconda vita! Un’occasione imperdibile, nel segno di un’economia eco sostenibile che il colosso svedese avvalora ormai da tempo.

 

Ikea e il “green friday”: un’occasione da non perdere!


Dal 27 novembre al prossimo 6 dicembre 2020, Ikea, il colosso svedese dell’arredamento “low cost“, lancia il “green friday” che in occasione del “black friday” offre ai propri clienti di rivendere i mobili Ikea che si hanno in casa. Questo conferisce loro una seconda chance.

Un percorso di economia ecosostenibile che Ikea ha già intrapreso da tempo, perchè è attenta all’ambiente. Inoltre Ikea alla promozione di uno stile di vita che punto sulla semplicità e sulla leggerezza.


Favorendo il riciclo dei mobili usati, Ikea mira ad abbattere l’impatto ambientale che la realizzazione degli stessi produce, allungandone al contempo il ciclo vitale. Una campagna, questa di Ikea, che interesserà tutti i 21 negozi sparsi sul territorio nazionale.

Il “green friday” si traduce in un risparmio notevole per chi vende ma anche, ovviamente, per chi acquista, creando un circolo “virtuoso” di cui si avvantaggia altresì il pianeta in cui viviamo.

Coloro i quali vogliano partecipare a questa iniziativa eco sostenibile, possono consultare la pagina del sito Ikea ad essa dedicata, verificare le condizioni del servizio, effettuare una pre valutazione e poi recarsi in negozio per la valutazione finale e la consegna effettiva del mobile.

I venditori riceveranno un buono che può ammontare fino al 50% del prezzo originale dell’articolo portato in negozio. I soci Ikea Family che rivendono i prodotti Ikea, avranno diritto ad un buono maggiorato di un ulteriore 50% rispetto alla valutazione che hanno ricevuto sul mobile stesso. Il buono in questione può essere speso presso i negozi Ikea entro i due anni successivi al ricevimento.


Black Friday IKEA 2020.
© stock.adobe

 

Un modello sostenibile in ascesa

La campagna Ikea mira a raggiungere un obiettivo preciso che è quello di avere un impatto positivo sul clima entro il 2030. Entro quella data, il colosso svedese prevede di realizzare tuti i propri mobili con materiali rinnovabili o riciclati.

Ikea ha sottoscritto le finalità della Exponential Climate Action Roadmapper, che si propone si dimezzare l’emissione dei gas serra entro il 2030, appunto, allineandosi alle prescrizioni dell’Accordo di Parigi, adottando nuove metodologie per lo stoccaggio del carbonio attraverso il terreno e le piante.

Inoltre, Ikea si impegna a ridurre l’impatto climatico di una percentuale che sia superiore a quella della sua intera catena di produzione. Un nuovo modo di intendere l’arredamento e la produzione dello stesso, che giocherà un ruolo fondamentale non solo nel risparmio del denaro delle due parti in campo, venditore e acquirente, ma saprà apportare notevoli benefici all’ambiente circostante, aiutandoci a vivere in maniera più consapevole.


Guarda anche: IKEA riprende i vecchi mobili contro un buono acquisto! ecco il “Buy back”


IKEA Buy back

Alessia Rocco
Mi chiamo Alessia Rocco, sono nata nel 1975 a Napoli e attualmente vive a Roma.
Sono laureata in Giurisprudenza, è nella vita faccio la web writer.
Con la Bertoni Editore ho pubblicato la raccolta di racconti “Ora o mai più, storie dalla A alla Z”, e il volume di liriche “La fantasia delle nuvole”.
Con “Il Papavero” Edizioni, ho pubblicato Oltre la cornice” raccolta di 14 racconti.
Sono oggi una delle autrici fisse del settimanale “Confidenze”.
Nel dicembre 2016 ho rappresentato, in teatro, il mio monologo “Soliloquio di un uomo qualunque”.
Ho una grande passione per il design e l’arredamento di cui mi occupo come web writer. Contattaci
Alessia Rocco
Segui ideadesigncasa.org su Google News

Segui su Google News

Condividi su...



Ti potrebbe interessare...


Sempre più ispirazioni...