Menu Chiudi
Categoria | Fai da te

Ecco come profumare casa con una semplice pigna: tutorial

Profumare casa con una pigna.
CONDIVIDI SU:


Oltre ad essere un elemento decorativo davvero interessante, le pigne diventano anche degli ottimi profumatori per la casa. Reperirle è facile, basta raccoglierne un po’ nelle giornate autunnali ed utilizzare al meglio il loro gradevole aroma!

Profumare casa con una pigna.
© stock.adobe

 

Ecco come profumare casa con una semplice pigna


Le pigne sono spesso utilizzate per decorare la casa, soprattutto in inverno. Esse, infatti, diventano elementi indispensabili per creare bei centrotavola, ghirlande delicate per la porta d’ingresso e tanto altro ancora, anche in occasione delle festività natalizie.


Lo sanno bene i bambini, che sovente le usano a scuola per creare lavoretti fantasiosi da portare a casa per il Natale. Le pigne, però, possono anche diventare degli ottimi profumatori per ambienti, in grado di restituire quell’aroma fresco di natura, di bosco, di alberi. L’odore gradevole della loro resina si espande in tutta casa come un dolce abbraccio.

Realizzare un profumatore non è difficile, basta munirsi degli strumenti giusti e avere un pizzico di creatività, per realizzare un oggetto che diventi anche un’ottima occasione regalo per chi si ama.

Il profumatore con la pigna è frutto di un riciclo creativo intelligente, che tiene anche un occhio al portafoglio ed evita che si acquistino prodotti nella grande distribuzione, che spesso di naturale hanno ben poco!

Vendiamo, dunque, come profumare casa con una semplice pigna.

 

Il primo step: la pulizia

Per realizzare un profumatore con le pigne, bisogna procurarsi innanzitutto la materia prima, cioè le pigne, appunto, e poi dell’aceto, un sacchetto di plastica, dell’acqua, qualche olio essenziale e uno spruzzino.

Fatto ciò, bisogna pulire bene le pigne, mettendole in un contenitore dove vi sia un bicchiere di aceto bianco di vino e dell’acqua.

Le pigne devono restare in ammollo per circa venti minuti e poi, dopo averle tirate fuori, vanno pulite a fondo con uno spazzolino. Il risciacquo avviene sotto l’acqua corrente.


 

Il secondo step: l’asciugatura

Dopo averle lavate, bisogna asciugare le pigne per evitare che si formino delle muffe al loro interno. Le pigne, dopo l’ammollo, si schiudono e così è più facile asciugarle.

Dopo l’asciugatura, è necessario metterle su un foglio di carta assorbente e poi inserirle nel forno regolato ad 80° circa e lasciarle là per un quarto d’ora, meglio se riposte sul ripiano centrale, facendo attenzione che non brucino.

Appena si riaprono, le pigne devono essere immediatamente tolte dal forno per farle raffreddare, evitando di toccarle.


 

Il terzo step: la creazione del profumatore della casa

La profumazione della casa con la pigna avviene attraverso l’utilizzo degli olii essenziali che ci si è procurati all’inizio di tutto il procedimento. La scelta delle fragranze cambia, ovviamente, in base ai gusti personali e la gamma di profumazioni è davvero vastissima.

Per ottenere un effetto che sia al tempo stesso profumante e purificante, si può utilizzare anche il tea tree oil, estratto dalle foglie di Malaleuca, che ha proprietà antibatteriche e antimicotiche. Una volta scelto l’olio essenziale preferito, lo si deve mettere nello spruzzino insieme a dell’acqua; poi si vaporizza tale composto profumato sulle pigne.

Infine, queste ultime vanno inserite dentro un sacchetto di plastica chiuso per bene; il tutto va conservato in un posto asciutto, per circa un settimana.

 

Il quarto step: la profumazione della casa

Dopo una settimana, quando il sacchetto viene riaperto, si sprigionerà un profumo intenso.

Le pigne si saranno impregnate di questa delicata e intensa essenza e potranno essere collocate nel luoghi della casa dove si vorrà espanderne il profumo.

Si possono anche creare delle belle composizioni creative, dei centrotavola, ad esempio, così da realizzare anche qualcosa di esteticamente elegante oltre che di meravigliosamente profumato.



Guarda anche: Profumare casa con fiori, spezie ed erbe aromatiche!

Profumare casa con fiori, spezie ed erbe aromatiche

CONDIVIDI SU:


Segui ideadesigncasa.org su



Ti potrebbe interessare...